WhatsApp: chiamate vocali e quello che non sai di poter fare

Credits: Corbis
1 10

Come attivare le chiamate vocali

È ufficiale, le chiamate vocali tramite WhatsApp sono arrivate anche in Italia. Il funzionamento è semplicissimo: oltre alla classica scheda delle chat se ne affianca una delle chiamate, per effettuare le quali basta tappare l’icona della cornetta. Il servizio – per ora disponibile solo su dispositivi Android – è attivabile scaricando e installando l’ultima versione beta dell’applicazione (2.11.561), e poi chiedendo a qualcuno di nostra conoscenza che l’abbia già a sua volta attivato, di chiamarci, ed il gioco è fatto. Per usufruirne, è necessario essere agganciati a una rete wifi o avere un abbonamento a internet, e non verranno quindi addebitati minuti di traffico vocale, né scatti alla risposta: dal piano Internet saranno semplicemente scalati i Kb consumati durante la conversazione, si parla di circa 5 Mb per 15 minuti di chiamate.

Molto più di una chat: spesso rischiamo di non sfruttare tutte le potenzialità che Whatsapp ci offre. Le cose da sapere

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te