Figlio mio, quanto (tempo) mi costi!

Credits: Corbis
1 6

Mamme di ieri e mamme di oggi
Un'affermazione che ogni mamma conosce bene: per crescere un bambino ci vuole tempo. Tempo per le cure, tempo per il gioco, tempo per le coccole... un investimento che gli studiosi hanno cercato di tradurre in cifre. Da una ricerca condotta dal Pew Reserch Center di Washington emerge come, dal 1965 al 2011, le ore impiegate dalle madri nella cura dei propri figli siano aumentate del 40%! Questo dato appare ancor più sorprendente se lo si confronta al tempo che le mamme dedicano all'attività lavorativa: 8 ore settimanali in media nel 1965, 21 ore nel 2011. Aumenta il tempo per i figli, aumenta il tempo per il lavoro. Poiché la giornata è sempre composta da 24 ore ne consegue una contrazione del tempo in altri ambiti. La ricerca evidenzia ad esempio una diminuzione del tempo dedicato alla  cura della casa (da 32 a 18 ore settimanali), ma ci sono anche altre  ripercussioni sul tempo personale...

/5

Non solo costi economici: per crescere un bambino bisogna investire molto tempo

Giocare con i bambini è importante. L'esperto ci spiega perché:

I figli sono più sereni se la mamma è felice. Tante piccole strategie per affrontare con ironia il mestiere più difficile del mondo...

Tempo per i figli, tempo per il partner. Superare la crisi dopo la nascita del bebè è possibile.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te