foto3, cover e preview   Copia

Una caccia al tesoro indimenticabile

Scopri con noi i segreti per organizzare una caccia al tesoro indimenticabile. La caccia al tesoro è un gioco senza tempo, che piace sempre, a tutte le età. Si presta ad infinite varianti per livello di difficoltà, tema della caccia e durata.

All'aria aperta

La primissima cosa da fare è scegliere la location, ovvero dove fare la caccia al tesoro. La scelta dipende soprattutto dal tempo: se la giornata lo permette una caccia al tesoro all’aria aperta è certamente più divertente. All’aria aperta può voler dire, nella terrazza di casa per chi la ha, nel giardino condominiale, in un piccolo parte di un parco pubblico, oppure, perché no, in riva al mare, anche d’inverno. Oppure, in montagna, sulla neve…Attenzione però, se i bimbi sono piccoli è opportuno che lo spazio sia delimitato e ci sia almeno un adulto ogni due bambini, a controllare che nessuno se ne vada in giro da solo…

Al chiuso

Se il tempo non lo permette, o i bambini sono molto piccoli, si può decidere di organizzare la caccia al tesoro al chiuso. Dentro casa va benissimo, anche se lo spazio è poco, finché i bambini hanno quattro anni. Per i bimbi più grandi è meglio scegliere un’altra location, a meno che non siano pochissimi e particolarmente tranquilli, altrimenti rischiate di trovarvi la casa sottosopra. Se la casa non ve lo consente, potete affittare uno spazio al chiuso di una scuola, o di una ludoteca.

Il tema

Il tema della caccia al tesoro dipende dai gusti e dall’età dei vostri figli. Potete prendere spunto da una favola o da un cartone animato noto a tutti e organizzare le domande ed organizzare poi gli indovinelli proprio su quel tema. Potete anche mescolare due temi diversi, per fare contenti sia i maschi che le femmine, ad esempio Principesse, Cars oppure favole tradizionali come Cenerentola o Biancaneve.

I travestimenti

In base al tema scelto, i bambini si potranno travestire dai protagonisti di quella storia. Se si sceglierà un cartone animato noto come Biancaneve o Cenerentola o Shrek o Cars o Principesse, i bambini potranno essere invitati a vestirsi dal personaggio che più gli piace. La scelta e la preparazione delle maschere farà parte del gioco  

Le squadre e gli aiutanti

I bambini andranno divisi in due squadre. E’ importante formare delle squadre quanto più omogenee possibile per età per rendere il gioco più divertente per tutti. Ad ogni squadra andrà dato un nome, prendendo spunto dal tema della caccia al tesoro, i.e. la squadra della Fata Smemorina, di Saetta Mc Queen etc…, e ad ogni partecipante andrà attaccato un adesivo o una spilla con il nome o il disegno che rappresenta la squadra. Ogni squadra dovrà essere affiancata da un aiutante, un papà, una mamma, un fratello, una baby-sitter che aiuti i bambini nel percorso, anche lui o lei con la spilla di appartenenza alla squadra.

La mappa

Una volta scelta la location, dovrete preparare una magnifica mappa del tesoro, in cui disegnerete tutte le tappe che conducono agli indovinelli e, infine, al tesoro… Potete invecchiare la vostra mappa stropicciandola un po’ in modo da renderla più misteriosa. Per evitare confusione tra le due squadre vi consigliamo di disegnare due diversi che conducono allo stesso tesoro, per ogni squadra. O sei bimbi sono molto piccoli organizzate addirittura due diversi tesori, per evitare grandi delusioni.

Gli indovinelli e i biglietti

Per ogni squadra ci saranno gli stessi indovinelli e i biglietti che porteranno alla tappa successiva. L’indovinello dovrebbe essere legato al tema scelto per la caccia al tesoro. Ad esempio, se il tema fosse Cenerentola, si potrebbe chiedere ai bambini quale è la formula magica che recita la Fata Smemorina…Quando i bimbi risponderanno all’indovinello, riceveranno dall’aiutante un biglietto con l’indicazione della tappa successiva, dove troveranno poi un altro foglio con un altro indovinello. Per non creare confusione tra le due squadre vi consigliamo di fare un percorso diverso per ogni squadra.

Il tesoro e... i premi di consolazione

Il tesoro può essere fatto con quello che volete. Noi vi consigliamo caramelle, dolcetti e monete di cioccolata per tutti, da mettere in una sacchetta di stoffa ben nascosta e camuffata. Se avete scelto una location all’aperto potreste nascondere il tesoro sottoterra o nell’incavo di un albero. Se la caccia si è svolta al chiuso, potete nascondere il tesoro in un grande vaso o sotto un divano. Prevedete un po’ di caramelle e monete di cioccolata di “consolazione” per la squadra che non ha vinto!

Riproduzione riservata