Bambini e internet: 10 modi per proteggerli

Credits: Corbis
1 11

Grazie un po' a genitori attenti e un po' alle campagne di sensibilizzazione sull'argomento, i ragazzi di oggi, i famosi nativi digitali, sono più informati sui rischi che si corrono navigando nel web: furto d'identità, sexting, cyberbullismo, trolling, adescamento e violenze sessuali online. La cronaca ogni tanto (purtroppo) parla anche di casi limite nei quali alcuni episodi hanno portato i ragazzi a una situazione di disagio talmente ingestibile da aver cercato di porre fine ad essa con gesti tragici. Quindi la parola d'ordine in questi casi, come sempre, non è cura ma prevenzione. Esattamente quello che facevano i nostri genitori cercando di proteggerci da altri pericoli.
Ma come proteggere i nostri figli da questi nuovi pericoli?
Con la fine della scuola e le ferie ancora non proprio vicine, i ragazzi passano più tempo al pc e il rischio che facciano esperienze sbagliate è più alto. La risposta però non è né la paura e né la demonizzazione della rete: bastano pochi accorgimenti.

(Continua a leggere: 10 modi per proteggere tuo figlio dai pericoli della rete)

/5

Bastano pochi accorgimenti per evitare ai nostri figli di finire nei pericoli della rete

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te