Le spiagge migliori per i bambini secondo i pediatri

Credits: Corbis
1 4

Dal 2008, oltre alle bandiere blu, sventolano anche le bandiere verdi: le località marine ideali per i bambini, selezionate attraverso un'indagine curata da un campione di pediatri. Un'iniziativa ideata e condotta dal pediatra Italo Farnetani che in 8 anni, con il contributo di circa mille pediatri, ha selezionato le cento spiagge italiane più adatte ai bambini.  Dal 2011 la selezione avviene in collaborazione della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS).

Quali sono i requisiti della spiaggia presi in considerazione dai pediatri?
La presenza di spiaggia con sabbia (da sempre le più amate dai bambini) e spazio sufficiente fra gli ombrelloni per giocare. Inoltre l'acqua non deve diventare subito alta in modo che i piccoli possano bagnarsi in sicurezza. Altri fattori sono la presenza degli assistenti di spiaggia, le attrezzature dedicate ai bambini e le opportunità di divertimento per i genitori (negozi, ristoranti, bar, strutture sportive).

Il consiglio dei pediatri è inoltre quello di scegliere le spiagge più animate perché il bambino ha bisogno di stare in mezzo alla gente, alle offerte di divertimento e, quando è possibile, anche dell'animazione e del gioco di gruppo. I bambini hanno insomma bisogno di incontrare nuovi amici, ma anche di giocare con mamma e papà. L'ideale sarebbe scegliere una spiaggia che possa offrire tutte queste opportunità. Se i genitori amano le spiagge più tranquille dovrebbero considerare l'età del bambino: dopo i 6 anni sarebbe meglio rinunciare a questa scelta per offrire ai figli possibilità di interagire con i coetanei.

Scopri quali sono le spiagge più adatte ai bambini al Nord Italia, Centro e Sud e isole.

/5

Anche quest'anno è stata stilata la lista delle "bandiere verdi": ecco le 100 località di mare più adatte ai bimbi

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te