Come scegliere il nome per il bebè

Credits: Olycom
1 4

Decidere quale nome porterà il nascituro è tanto importante quanto, spesso, complicato.
È molto frequente che personaggi importanti della storia contemporanea o miti dello sport affianchino motivazioni e gusti personali nella scelta del nome per il proprio figlio. Questo fa sì che certi nomi siano particolarmente in voga in alcuni momenti, per poi ritornare ad essere poco utilizzati e più particolari in altri.

Ci si districa quindi tra modernità e tradizione, scelte particolari e mode, significati personali e profondi ed etimologia dei nomi. Inutile dire che spesso ci si perde.

Uno strumento in più nel compimento di questa ardua decisione è costituito dal tool Istat sui nomi, un contatore molto speciale grazie al quale è possibile verificare l’utilizzo dei nomi per anno di nascita.
È sufficiente accedere al Tool ed inserire nome e anno desiderati (a partire dal 1999 fino ad arrivare al 2014, ultimo anno al momento disponibile) per visualizzare dati di utilizzo e serie storica dei bambini registrati in anagrafe con quel nome.
È possibile inoltre da questi dati verificare le graduatorie dei nomi più diffusi e in voga anno per anno.

Ecco quello che abbiamo scoperto per te utilizzando questo utilissimo calcolatore: sfoglia la gallery per conoscere i nomi più in voga, i più curiosi e i loro significati!

/5

Il nome è importante: ad esso sono legati un po’ del nostro destino, un po’ delle nostre radici e un po’ del nostro essere. Come scegliere quello perfetto per il nostro bebè?

Quella del nome per il proprio bambino è una scelta molto importante. Al nome si legano radici, destino e personalità.
Spesso alle motivazioni e ai gusti personali si intrecciano influenze culturali e mode. E tutto diventa più difficile!

Alcuni nomi restano capisaldi della nostra tradizione e si confermano di anno in anno tra i più scelti dai novelli genitori, altri invece ritornano dopo moltissimo tempo e finiscono con il creare, dopo anni di disuso, vere e proprie mode.
Oggi l’Istat mette a disposizione un calcolatore molto speciale, in grado di dirci quanti bambini portano un determinato nome e le graduatorie di quelli più utilizzati anno per anno.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te