Mani piedi bocca: sintomi e cure

Credits: Olycom
1 5

La mani piedi bocca è una di quelle malattie esantematiche abbastanza diffuse (con picchi epidemici, come per tutte le malattie infettive). Si tratta, appunto, di una malattia infettiva caratteristica della prima infanzia, che si manifesta con più frequenza entro il decimo anno d'età del bambino ma che non risparmia, comunque, il contagio ad adulti e adolescenti.

La malattia mani piedi bocca è causata dall'azione di alcuni ceppi virali della famiglia degli Enterovirus, è abbastanza contagiosa e si trasmette per via oro-fecale (tramite contatto diretto), con una probabilità più elevata di contagio una volta comparsi i sintomi. Il periodo di incubazione è all'incirca di cinque giorni e la guarigione (spontanea) avviene nell'arco di 7-10 giorni.

/5

Si tratta di una malattia esantematica abbastanza diffusa, soprattutto se si frequentano asili nido e scuole dell'infanzia. Ecco come si manifesta e come si cura

 

La "mani piedi bocca" è una malattia infettiva, in cui l'esantema si concentra nel cavo orale, sul palmo delle mani e sotto la pianta dei piedi. La sintomatologia può essere più o meno marcata e, per questo motivo, all'esordio facilmente confondibile con altri tipi di disturbi. Oltre all'esantema, i sintomi caratteristici sono: febbre (non altissima, di norma), faringite, inappetenza (dovuta anche alle ulcerazioni del cavo orale) e, a volte, dolori di tipo addominale. La diagnosi del pediatra si rivela, dunque, necessaria. La mani piedi bocca ha un tempo di guarigione di circa 7-10 giorni, salvo particolari eccezioni. Il periodo più a rischio (epidemico) pare essere quello a cavallo tra l'estate e l'autunno

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te