cover medicine mobiletto scatole

Medicine, stop al caos

Se l’armadietto dei medicinali ti fa girare la testa, è giunta l’ora di trasformare la confusione totale in file ordinate di scatolette e flaconcini. Ecco come realizzare, passo dopo passo, una perfetta farmacia domestica

L'armadietto dei medicinali a croce rossa

È la solita storia: le confezioni dei medicinali si accumulano ovunque e quando te ne serve uno non sai mai dove cercarlo... Non solo, spesso, scopri negli angoli più impensati farmaci di cui ignoravi funzione ed esistenza oppure scaduti (magari da anni). Non disperare esegui i suggerimenti degli Organizzatori Anonimi

Nella foto:

Pensile a forma di croce per medicine di Cappellini, cm 43x14,5x43h, 530 euro

La piccola scatola frigorifero per medicinali

Innanzitutto scegli l’ambiente migliore per conservare le medicine: generalmente lontano da fonti di calore e dalla luce (ricordati di riporle sempre nelle loro scatole) e, quando la confezione non è integra, al riparo dall’umidità; in certi casi, sono indicate modalità di conservazione particolari, per esempio nel frigorifero, se necessitano di temperature basse

Nella foto:

Scatola Farma Frigo di Snips con scomparto per mettere il panetto di ghiaccio cm 25,5x16,5x11h, 5,90 euro

L'armadietto dei medicinali vintage

Decidi in quale mobile riporle (un armadietto in cucina, in bagno, o il comodino in camera, oppure un armadio del corridoio) e assicurati che sia al riparo dalle manine curiose dei bambini

Nella foto:

L’armadietto Captiva Cabinet di Gift Company in metallo turchese effetto vintage, con ganci, cm 41x16x54h, 124,90 euro

Il contenitore per medicinali

Procurati vari tipi di contenitori: scatole aperte, oppure chiuse da coperchi e con maniglie, cassetti più o meno grandi

Nella foto:

Box in plastica trasparente serie 4Food di Tescoma con 3 divisori regolabili, cm 27x13x8,5h, 9,90 euro

L'etichettatrice per le scatole dei medicinali

Un’etichettatrice con cui scrivere il contenuto delle scatole

Nella foto:

LetraTag LT-100H di Dymo che stampa su etichette bianche e colorate in diversi stili di scrittura, 30,49 euro

La scatola del primo soccorso

Dividi i medicinali per tipologia di malattia o disturbo, per esempio: naso-orecchi-occhi-bocca-pelle, raffreddori-tosse-influenza-febbre, antibiotici, antidolorifici-antinfiammatori, farmaci specifici per bambini, per animali domestici, per patologie croniche, disinfettanti-cerotti-bende, medicine omeopatiche e fitoterapiche

Scrivi sulle scatole il nome di chi usa il farmaco e cosa cura, e custodisci sempre il bugiardino (il foglietto illustrativo, che spiega posologia, modalità d’uso ed effetti indesiderati del medicinale). Dato che, una volta aperto, il bugiardino è difficile da ripiegare perfettamente in modo che si reinserisca senza problemi nella sua scatola, puoi organizzare un piccolo schedario da tenere sempre nell’armadietto-farmacia mettendo i foglietti dentro a cartelline e ordinandoli seguendo l’alfabeto: così saranno sempre consultabili facilmente.

Nella foto:

Scatola in metallo per il primo soccorso di Present Time, cm 24x19x15h, 30,50 euro

Lo schedario dei medicinali

Tieni a portata di mano tutto ciò che serve per i fastidi più comuni e ricorrenti e le medicine d’uso quotidiano, in modo che siano raggiungibili senza fatica; lascia sui ripiani più in alto quelle d’uso sporadico o stagionale.

Ogni sei mesi controlla la scadenza dei tuoi farmaci; se sono scaduti, ricicla la confezione di cartoncino e raccogli le medicine in un sacchetto: alla prima occasione le butterai negli appositi contenitori disposti fuori dalle farmacie.

All’interno dell’anta del tuo armadietto attacca un paio di cartellette trasparenti, in cui riporre gli scontrini fiscali delle farmacie e le indicazioni del medico per i farmaci da assumere quotidianamente.

La scatola di metallo per i medicinali

Naturalmente la riorganizzazione delle medicine dipende anche dalle necessità e dallo stile di vita della tua famiglia. Se hai bambini molto piccoli e vivi in una casa su più piani, predisponi una doppia postazione in cui riporre le loro medicine, tutto l’occorrente per il pronto intervento e l’immancabile termometro. Se soffri di patologie croniche e hai un numero infinito di farmaci da assumere quotidianamente prima e/o dopo i pasti, ti conviene tenerli in un piccolo contenitore o su un vassoietto vicino al tavolo in cucina, e conservare le scorte nell’armadietto

Nella foto:

Scatola in latta Ordine di Maiuguali, in cui tenere le medicine di tutti i giorni, cm 24x22x9h, 14 euro

Riproduzione riservata