Dark Academy

Tendenza Dark Academy: lo stile collegiale bon ton che sta bene a tutte

Il trend nato sui social e diventato una moda irrinunciabile strizza l’occhio all’estetica da college inglese e da Ivy League. Perfetto per chi ama il vintage, le atmosfere da Oxford così come da Harry Potter, ecco come vestirsi in stile Dark Academia

La tendenza Dark Academia è sulla bocca di tutti, sulle bacheche di tanti e nei guardaroba dei più trendy. Si tratta di una moda nata sui social network, Tik Tok e Tumblr in primis, che è poi rapidamente esplosa ovunque.
Strizza l’occhio allo stile brit da brava ragazza, rifacendosi alle divise collegiali così come ai canoni da Ivy League che dettavano legge negli anni Trenta e Quaranta.
Se ami il vintage, il gusto preppy e quell atmosfere da college inglese rese immortali da film come L’attimo fuggente e poi dall’intera saga di Harry Potter, allora l’etichetta Dark Academy è quella che fa per te.
Le uniformi di Oxford, i capi chiave del guardaroba classico dei sudditi della Regina, le mise retrò… È pane per i tuoi denti? Allora buttati a capofitto nella moda Dark Academia!

Capispalla, blazer in tweed, pantaloni in principe di Galles, camicie bianche, strigate modello brogue (le Oxford appunto!), mocassini, pullover a V da cui spuntano colletti ben stirati: ecco i protagonisti fashion. Se vuoi fare tua questa tendenza, preparati a prendere appunti: abbiamo selezionato per te alcuni outfit esemplari che ti renderanno la prima della classe in materia Dark Academy. Sei pronta?

Gonne lunghe e bluse con volant

Il filo conduttore che dovrà intessere ogni tuo look è quello del bon ton se vuoi seguire il trend della dark academia nella moda.. Gonne lunghe, camicie in popeline di cotone, bluse in seta con volant. Tutto ciò che Winona Rider nel film Sirene avrebbe indossato è l’ideale, insomma.
Uno stile un po’ da educanda, molto sobrio, garbato ed elegante. Quindi niente minigonne, shorts cortissimi in denim e tacchi vertiginosi, anzi. Il parametro da seguire è quello della compostezza.
Una gonna longuette in denim scuro, tendente al nero, e una blusa in satin avorio da abbinare a una mini tracollina e a un paio di stringate di pelle è una combinazione da chapeau, per esempio.

Dark Academy

Il tocco manlike di blazer in velluto

Non solo capi chiave del guardaroba femminile: anche i protagonisti dell’armadio un po’ più mannish sono benaccetti.

Ottimi un paio di chino beige da mixare a una felpa basic con cappuccio (l’indumento caro ai nerd della Silicon Valley, Mark Zuckerberg su tutti). Aggiungi il tocco collegiale della giacca di velluto a costine abbinata a un paio di scarpe strap-monk di pelle e sarai la quintessenza della Dark Academia.

Vuoi strafare? Allora vai di cartella a tracolla in cuoio. Della serie, Harry Potter spostati!

Dark Academy

Sua Maestà il tweed

Tra i tessuti da preferire, una menzione d’onore spetta al tweed. La stoffa signorile per eccellenza (e con signorile intendiamo “delle signore”) è quella che meglio interpreta questo fashion trend.

Gli shorts sono ammessi solo se sono composti da questo tessuto, meglio ancora se en-pendant con una giacca cropped e una blusa di seta nera.
Le scarpe con il tacco non sarebbero ammesse al college in questione ma se le scegli modello Mary Jane allora va bene, perfino con un po’ di plateau!

Dark Academy

Stile collegiale all’ennesima potenza

Per non sbagliare mai, segui l’etichetta da college. Un abito in maglina accollato (in questo caso via libera per le lunghezze mini), una camicia a quadri con cappuccio da felpa che fuoriesce, calzettoni bianchi tirati su fino alla coscia, a mo’ cuissardes per un risultato super sexy: ecco la ricetta per un piatto Dark Academy davvero succulento!

E fatti aiutare sempre da un paio di stringate, mocassini o polacchini in pelle: la calzatura vintage di retaggio scolastico è sempre la ciliegina sull’outfit.

Dark Academy

I capispalla classici dal gusto british

Come capospalla, immancabile è il trench e qualsiasi suo “cugino” della famiglia reale. Ogni soprabito di nazionalità inglese (o presunta tale) fa al caso nostro.
Quando esci, fai conto di essere a Londra, quindi impermeabile, stivaletti anti-pioggia e nuance poco accese. Il fil rouge? Fumo di Londra, ecco. Non solo in senso cromatico stretto: non è sul grigio che devi puntare ma sulle nuance fumose, vaporose, neutre e possibilmente scure. Dark Academy ha il dark davanti mica per niente!

Dark Academy

Mixa tessuti naturali e palette scure

Tweed, lino, lana (in versione light, ossia extrafine per la primavera), cotone e velluto sono stoffe che ben si adattano allo stile Dark Academia. L’importante è puntare su tessuti in fibre naturali.

Anche l’occhio vuole la sua parte di naturalezza (oltre al tatto): le palette cromatiche vanno scelte il più “from nature” possibile.
La stagione su cui concentrarsi è quella autunnale: le terre, i marroni, i verdi scuri del muschio, i rossi ibridati di castagna…

Ottimo si rivela il testa di moro e il colore del cuoio al naturale, quindi per calzature e accessori quali cinture e borse opta per il leather non trattato. Sembrerai uscita da Cambridge.

Dark Academy

Colletto bianco, my best friend

Il colletto bianco è il fulcro attorno cui ruota tutto il galateo di matrice fashion. In generale sempre, in particolare per lo stile “accademia scura”.

Sotto a un pullover girocollo o con scollo a V, la camicia bianca con maxi colletto tondeggiante o colletto a punta è un must.

Se sei una fan della gonna, fai incetta di gonne al ginocchio, a pieghe, scozzesi o in corduroy.
Le scarpe stringate basse sempre, sempre, sempre (scusa, perfino un'altra volta va ripetuto: sempre). I calzettoni tirati su al ginocchio solo se vuoi (ma guarda qui sotto come stanno bene: ne vale la pena, no?).

Dark Academy

Per aiutarti a creare un capsule wardrobe a tema Dark Academia, abbiamo selezionato per te i migliori capi e accessori. Sei pronta a innamorarti di questo stile così raffinato e adorabile in 3, 2… Già innamorata persa! Come noi, del resto.

1 di 15 - Borsa a tracolla in cuoio (A.P.C.)
Credits: Mytheresa
2 di 15 - Crdigan grigio girocollo (BENETTON)
Credits: Benetton
3 di 15 - Gonna longuette con balze (CANNELLA)
Credits: Cannella
4 di 15 - Scarpe stringate basse (DR. MARTENS)
Credits: Dr. Martens
5 di 15 - Camicia di cotone lunga con fantasia a quadri (DRIES VAN NOTEN)
Credits: Mytheresa
6 di 15 - Felpa con cappuccio e cerniera a zip (EVEN AND ODD)
Credits: Zalando
7 di 15 - Giacca monopetto con un solo bottone (H&M)
Credits: H&M
8 di 15 - Borsa in pelle stampa cocco (L'AUTRE CHOSE)
Credits: L'Autre Chose
9 di 15 - Scarpe stringate in pelle (LOEWE)
Credits: Mytheresa
10 di 15 - Pantaloni scamosciati beige (MANGO)
Credits: Mango
11 di 15 - Borsa a mano in pelle (MARTINO MIDALI)
Credits: Martino Midali
12 di 15 - Trench beige con cintura (MARYLING)
Credits: Maryling
13 di 15 - Giacca cropped in tweed (& OTHER STORIES)
Credits: & Other Stories
14 di 15 - Gonna a pieghe corta (THOM BROWNE)
Credits: Farfetch
15 di 15 - Camicia bianca con volant (ZARA)
Credits: Zara

Se hai trovato utile il nostro articolo sul trend della dark academia nella moda, potrebbe interessarti anche Dark Academia nel beauty

Riproduzione riservata