Primavera, che fantasia! I pattern di tendenza per la stagione calda

Colore, colore e ancora colore mixato alle stampe e ai disegni più glam che mai. I mesi caldi sono un'esplosione di motivi vivaci e coinvolgenti!

Un’esplosione di petali, boccioli e foglie, ma anche di scarabocchi e di frutta à gogo. L’obiettivo? Stupire…con le fantasie. Che per la primavera estate 2019 imperano sia sui capi che sugli accessori più trendy dai quali sarà davvero impossibile separarsi.

D’altronde, si sa, per i mesi più caldi e soleggiati dell’anno bisogna celebrare la bellezza e l’allegria delle giornate e della natura in fiore. E cosa c’è di meglio se non nel partire proprio dagli abiti giusti? Abiti, scarpe e borse sono super colorati come quelli visti sui catwalk del fashion month andato in scena a settembre.

Da New York a Londra, da Milano a Parigi, la parola d’ordine è energia. Proprio come quella tavolozza di infinite sfumature e altrettante tonalità più o meno decise, più o meno delicate. I pattern dalle nuance vivaci, infatti, si alternano a quelli declinati nelle tinte pastello. Attenzione, però: non avrai più limiti e sarai libera di sovrapporre le stampe con nonchalance!

Un esempio? Basta solo considerare la nuova collezione di Versace dalle fantasie super colorate. La maison della Medusa, infatti, abbina i quadretti alle righe, i fiori alle stampe animalier. E non è l’unica. Blumarine dice sì alle blouse e ai vestiti a fiori – dalla scollatura off-the-shoulder – e ai pattern maculati, mentre Gucci sposa con tutto se stesso le fragole che finiscono non solo sulle mini e sulle maxi bag ma anche sui long dress.

Tra conferme e rivisitazioni, insomma, il guardaroba della dei prossimi mesì si vestirà di tinte energiche da mixare ai pattern vistosi e accattivanti.

La nuova collezione di Dolce & Gabbana primavera estate 2019

La nuova collezione di Dolce & Gabbana primavera estate 2019

Flower power

Il potere dei fiori è infinito sul ready-to-wear che assomigliano in tutto e per tutto a veri e propri giardini botanici. Sì, perché i designer hanno scelto ancora una volta di abbracciare letteralmente i boccioli e le foglie, delicatissimi sia sugli abiti che sugli accessori di tendenza. Fiori, fiori e ancora fiori, insomma, come il duo Dolce & Gabbana che fa sbocciare le rose sui mini e sui long dress svolazzanti. Blumarine predilige i fiori di campo che fioriscono sia sui maxi dress dall’effetto see-through sia sui pantaloni a vita alta. Etro, invece, non abbandona di certo lo stile country-chic e a tratti folk proprio grazie alle frange che bordano gli orli dei mini abiti.

Animalier à gogo nella nuova collezione primavera estate 2019 di Roberto Cavalli

Animalier à gogo nella nuova collezione primavera estate 2019 di Roberto Cavalli

Animalier à gogo

Romaticismo versus audacia. Alla delicatezza dei fiori si alternano le fantasie grintose come quelle maculate, zebrate e pitonate. Da quando i pattern animalier sono tornati in auge, gli stilisti non li hanno più abbandonati e adesso 'ruggiscono' su vestiti, scarpe e borse della primavera estate 2019. Uno stile graffiante, certo, che vede la donna come una regina pronta a svelare la sua anima jungle. Via libera, dunque, ai mini dress – declinati nei classici colori bianco e nero – di Calvin Klein, mentre Emporio Armani dice sì alle giacche oversize dall’effetto pitonato ton sur ton sulle bluse e sui pantaloni dalla linea svasata. Tutto rigorosamente verde lime. Anche Roberto Cavalli sceglie l’animalier, ma preferisce i colori classici come il bianco e il marrone. È, insomma, un vero e proprio tratto distintivo dello stilista. I pattern maculati, però, si sovrappongono ai fiori nella collezione di Versace che mixa le tonalità vivaci alle mille fantasie.

Pennellate di colore sugli abiti in stile Eighties di Moschino

Pennellate di colore sugli abiti in stile Eighties di Moschino

Quadretti e scarabocchi

Dal passato – anche se non troppo lontano – ritornano i quadretti che si alternano ai motivi contemporanei come le righe in parte abbozzate o agli scarabocchi della collezione – apparentemente non ultimata – di Jeremy Scott per Moschino. Piccoli o grandi, i quadretti sono all over sui vestiti come quelli midi realizzati da Oscar de la Renta – dallo stile optical in bianco e nero – oppure sulle gonne e sulle bluse che Max Mara preferisce declinare nei toni più scuri come il nero e blu notte. Si aggiunge Fila con i suoi capi dai tessuti tecnici e traspiranti in versione black & white. Un bacio e un abbraccio agli anni Ottanta nella collezione di Moschino che gioca con il colore, abbozzando qua e là pennellate di rosso, nero e fucsia addirittura sui candidi vestiti. La tradizione e l’innovazione, perciò, si fondono insieme. Il risultato? Uno stile solo in apparenza elegante e bon ton, ma che lascia ampio spazio alla spettacolarità degli abiti, all’estro e a quel pizzico di ironia in più che fa certamente la differenza.

La modella indossa un abito in stile "fruit print" di Gucci primavera estate 2019

La modella indossa un abito in stile "fruit print" di Gucci primavera estate 2019

Tutti frutti

Se da un lato i fiori sono la massima esaltazione della primavera, dall’altro non si scherza neanche con la frutta più allegra e colorata che, dopo il successo della scorsa stagione, torna a nascere sugli accessori dell’estate. In pole position le fragole che Gucci declina sulle borse, oltre che su long dress e pantaloni a vita alta. Le fragole sono, infatti, il leitmotiv della nuova collezione proprio come le bag in formato XXL e mini come le clutch che donano un aspetto very funny addirittura agli abiti dalle tinte classiche e dalle linee bon ton. D’altra parte, si sa, la tendenza “fruit print” è diventata un evergreen della bella stagione. I colori super brillanti, perciò, vengono remixati su abiti e accessori in pieno stile Eighties e Nineties. Sì, perché la frutta sui capi di abbigliamento è ormai un must have imprescindibile per tutte coloro che hanno voglia di osare.

Scopri i pattern di tendenza per la bella stagione nella nostra gallery che abbiamo preparato apposta per te. Sfogliala tutta!

Mondadori Photo
3.1 Phillip Lim primavera estate 2019
Mondadori Photo
Blumarine primavera estate 2019
Mondadori Photo
Calvin Klein primavera estate 2019
Mondadori Photo
Delpozo primavera estate 2019
Mondadori Photo
Dolce & Gabbana primavera estate 2019
Mondadori Photo
Emporio Armani primavera estate 2019
Mondadori Photo
Etro primavera estate 2019
Mondadori Photo
Erdem primavera estate 2019
Mondadori Photo
Fendi primavera estate 2019
Mondadori Photo
Fila primavera estate 2019
Mondadori Photo
Giorgio Armani primavera estate 2019
Mondadori Photo
Gucci primavera estate 2019
Mondadori Photo
Jil Sander primavera estate 2019
Mondadori Photo
Luisa Beccaria primavera estate 2019
Mondadori Photo
Marni primavera estate 2019
Mondadori Photo
Max Mara primavera estate 2019
Mondadori Photo
Michael Kors primavera estate 2019
Mondadori Photo
Moschino primavera estate 2019
Mondadori Photo
Oscar de la Renta primavera estate 2019
Mondadori Photo
Philosophy di Lorenzo Serafini primavera estate 2019
Mondadori Photo
Roberto Cavalli primavera estate 2019
Mondadori Photo
Sportmax primavera estate 2019
Mondadori Photo
Stella Jean primavera estate 2019
Mondadori Photo
Versace primavera estate 2019
Mondadori Photo
Vivetta primavera estate 2019
Riproduzione riservata