Gonne midi: le migliori per il tuo fisico

Gonna midi: a chi sta bene e come indossarla per essere al top

A pieghe, plissè, dritta... la gonne midi è un must have imprescindibile da avere sempre con te per look eleganti ma anche casual

C’era una volta la gonna midi e c’è ancora. È un must have irrinunciabile del look, non ci sono dubbi, un vezzo oltre ad essere il sinonimo della femminilità. Ne ha fatta di strada, la gonna midi, un mito che non tramonterà mai insomma. Anzi, si ripresenta a cadenza ciclica nelle varie stagioni: ideale in primavera così come in inverno. Conosce solo le sue misure che l’hanno resa celebre e amata anche dalle star: una lunghezza che arriva sotto il ginocchio, rigorosa e perfettamente in linea con l’immagine di una donna bon ton.

E non solo. È il simbolo dell’emancipazione femminile, di una donna forte e indipendente che punta a essere pratica. Amata dai grandi stilisti – Coco Chanel e Christian Dior, che l’hanno resa famosissima in tutto il mondo – finisce direttamente nel tuo guardaroba. Un pezzo cult, insomma, cui non potrai fare a meno e indosserai sia con i completi per l’ufficio sia per la sera. Il motivo del suo successo? Molto versatile, va bene sia con gli outfit eleganti sia con i più casual.

Attenzione, però, perché dovrai scegliere il modello giusto. Ecco tutte le fashion rules da seguire per indossare la gonna midi valorizzando la tua silhouette.

Con spacco laterale se sei curvy

Regola numero uno: per indossare una gonna midi con classe e disinvoltura, evitando quindi di sembrare goffa, dovrai puntare tutto sul modello che valorizza al massimo la tua silhouette. Su questo non ci sono dubbi. Ad esempio la gonna midi non troppo aderente è perfetta se sei curvy, aggiungendo magari un paio di pumps o di décolleté per slanciarti. Attenzione, però, perché se hai forme generose dovrai assolutamente indossarne una con lo spacco laterale per valorizzare le tue curve. Meglio quindi a vita alta e tinta unita.

Indossa sempre una gonna midi che valorizza le tue forme

Fantasie di tendenza per le petite

Lascia un attimo da parte il monocolore e cedi alla tentazione delle fantasie. Specialmente se non sei particolarmente alta, per distogliere l'attenzione dalla tua statura minuta. Quali stampe dovrai scegliere? Ben ritrovati amatissimi fiori che volteggiano sulle gonne midi - con spacco e senza - e che ipnotizzano, letteralmente. Anche perché i fiori hanno l'incredibile potere di creare movimento, indipendentemente dalla tua statura.

Per l'autunno, ad esempio, potrai puntare tutto su una stampa fiorata a sfondo nero che abbinerai a capi e accessori pastello, giocando quindi sui chiaro-scuri.

Fai attenzione alle stampe da indossare per valorizzarti

Colori chiari se hai il punto vita stretto

Amore a prima vista, non ci sono dubbi. Le gonne midi sono la tua carta vincente. Il motivo? Puoi indossarle in qualsiasi momento. Ma se hai il punto vita stretto quali tonalità sono più adatte? Per valorizzare il tuo fisico cerca di enfatizzarlo scegliendo magari una gonna dalle tonalità chiare. Attenzione, però, perché è sempre meglio una gonna midi che scenda morbida e valorizzi la tua silhouette.

La gonna midi è perfetta con gli stivali per i tuoi look autunnali

Colori scuri per sembrare più slim

Un vero passe-partout, la gonna midi si presta a molte occasioni. Il problema si pone se sei curvy. Ben vengano dunque le gonne a vita alta, ma a questo punto indossane una dai colori scuri... meglio se total black. Il nero, si sa, ha l'incredibile potere di snellire il fisico, ti fa quindi sembrare più snella nonostante le tue curve. Via libera perciò a una gonna midi a vita alta - è sempre la migliore soluzione - che scenda morbida. Naturalmente abbinerai un paio di scarpe con tacco per slanciarti.

Gonna midi + blazer= abbinamento al top per l'ufficio

Gonna midi plissé per ogni fisico

Pieghe e piegoline… che passione. Come la gonna midi plissé che è la quintessenza della femminilità. Ma a chi sta davvero bene? Questo modello è adatto un po' a tutte. È molto versatile e per questo così amata, non conosce stagioni e neppure silhouette. Qual è dunque il segreto per indossarla al meglio? In realtà dipende dagli abbinamenti che fai... Ad esempio se sei curvy punta su una gonna a vita alta aggiungendo una camicia o una blusa e un paio di scarpe con tacco, mentre se sei petite potrai sfoggiarla finanche con un paio di sneakers e una semplice t-shirt.

La gonna midi plissé è adatta a ogni tipo di fisico

La gonna midi con felpa per chi è casual

I look da street style e la gonna midi? Yes, you can. La indosserai con disinvoltura, specialmente con gli abbinamenti più trendy. Hai un animo casual? Non potrai fare a meno di indossarne abbinando una felpa, ad esempio della stessa tonalità. Ben venga dunque l'ampia tavolozza di colori neutri che per l'autunno inverno 2020 2021 sono un vero must have. Fai un twist di casual ma anche di eleganza aggiungendo un paio di slingback, con il tacco non troppo alto per essere comoda. La gonna midi con una lunghezza che supera le ginocchia è ideale se sei slanciata.

Cerchi un look casual e chic? Vai di gonna midi e felpa

Le paillettes... con moderazione

Nel tuo armadio potrai avere anche solo pochi capi ma indispensabili per ogni circostanza e abbinarli con tutto, scarpe, borse e accessori compresi. Fra questi un posto d’onore ce l’ha senza dubbio la gonna midi. Ma a chi sta bene quella con le paillettes? Sono un vezzo, si sa, ma non tutte riescono a portarle con disinvoltura. Punto numero uno: le paillettes ormai si indossano praticamente da mattina a sera. Punto numero due: tutto dipende dai modelli che indossi, ovvio. Per questo motivo se sei petite è meglio una pencil skirt, in ogni caso la lunghezza non deve superare le ginocchia. Lo stesso se sei curvy. Mentre se sei slanciata, oltre ad essere molto fortunata, potrai concederti persino il lusso di indossarne una con una lunghezza che supera le ginocchia.

Gonna midi + paillettes per essere elegantissima

Riproduzione riservata