Milano Men's Fashion Week

Milano Moda Uomo: la moda torna a brillare (a giugno) per la primavera estate 2022

Appuntamento dal 18 al 22 giugno 2021 con la Milano Fashion Week Men’s Collection Primavera Estate 2022: la moda uomo brilla con una formula ibrida che coniuga eventi fisici ed eventi digitali

Una Settimana della Moda viva, che torna a far pulsare i cuori, che risveglia il fascino e l'eleganza dell'haute couture e della creatività: la settimana della moda uomo meneghina, la Milano Fashion Week Men’s Collection Primavera Estate 2022, è un punto di (ri)partenza verso il ritorno alla normalità.

Ripartenza sì, perché la manifestazione in programma dal 18 al 22 giugno 2021, non solo includerà eventi digitali che saranno condivisi con il resto del mondo, ma anche e soprattutto eventi fisici eccezionali.

Gli eventi della Milano Fashion Week Men’s Collection Primavera Estate 2022

Come era già stato già confermato, torneranno anche le sfilate. Saranno infatti ben 4 quelle in presenza: Dolce & Gabbana il 19 giugno, Etro il 20 giugno, e Giorgio Armani il 21 giugno con una doppia sfilata.

Inoltre, la Milano Fashion Week Men’s Collection Primavera Estate 2022 prevede 48 appuntamenti, 9 presentazioni su appuntamento6 eventi per un totale di 63 brand coinvolti.

Realizzata in collaborazione con Confartigianato Imprese e con il supporto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e dell’Agenzia ICE, la Milano Fashion Week Men’s Collection Primavera Estate 2022 accenderà inoltre i riflettori su tematiche di rilevanza globale, tra cui sostenibilità e supporto ai giovani talenti.

Tematiche che, d'altro canto, sono care alla Camera Nazionale della Moda Italiana, da sempre attenta all'evoluzione della società.

Il calendario della Milano Fashion Week Men’s Collection Primavera Estate 2022

Curiosa di scoprire quali sono le sfilate in agenda? Ecco di seguito il calendario ufficiale della Milano Fashion Week Men’s Collection Primavera Estate 2022:

Venerdì 18 giugno

  • 15.00 Ermenegildo Zegna
  • 16.00 Tíscar Espadas
  • 17.00 Santoni
  • 18.00 Mans
  • 19.00 Philipp Pleim

Sabato 19 giugno

  • 10.00 Federico Cina
  • 10.30 Dhruv Kapoor
  • 11.00 Eleventy
  • 11.30 Spyder
  • 12.00 Canali
  • 13.00 Children of the Discordance
  • 14.00 Fendi
  • 15.00 Tod's
  • 16.00 Dolce & Gabbana (Sfilata dal vivo)
  • 17.00 Sunnei
  • 17.30 Serdar
  • 18.00 Dalpaos

Domenica 20 giugno

  • 10.00 MTL Studio
  • 10.30 Franc Elis
  • 11.00 Revenant Rv Nt
  • 11.30 Tokyo James
  • 12.00 Etro (Sfilata dal vivo)
  • 13.00 MSGM
  • 14.00 Prada
  • 15.00 Han Kjøbenhavn
  • 16.00 424
  • 17.00 Nick Fouquet - Federico Curradi
  • 18.00 David Catalán
  • 18.30 Miguel Vieira

Lunedì 21 giugno

  • 10.00 A-Cold-Wall
  • 10.30 Jieda
  • 11.00 Kiton
  • 11.30 Knt
  • 12.00 Andrea Pompilio per Harmont & Blaine
  • 12.30 Zenam
  • 13.00 Numero 00
  • 14.00 Diesel
  • 15.00 Woolrich
  • 16.00 Gall
  • 17.00 Paura di Danilo Paura
  • 18.00 Giorgio Armani (Sfilata dal vivo)
  • 19.00 Giorgio Armani (Sfilata dal vivo)

Martedì 22 giugno

  • 10.00 Magliano
  • 10.30 Vièn
  • 11.00 APN73
  • 11.30 Les Hommes
  • 12.00 Solid Homme
  • 13.00 Dima Leu

Per celebrare un graduale ritorno agli eventi fisici, il 19 giugno, la Camera Nazionale della Moda Italiana organizzerà inoltre, nel rispetto delle normative anti Covid, anche un cocktail di inaugurazione della Fashion Week in una location all’aperto.

Anche quest'anno, infine, sarà data agli appassionati la possibilità di seguire la Fashion Week sul sito web milanofashionweek.cameramoda.it. La piattaforma digitale ospiterà una sezione dedicata agli Showroom virtuali: multi brand o monomarca.

La Milan Fashion Week Men’s Collection potrà essere seguita anche sui profili social di Camera Nazionale della ModaItaliana: InstagramFacebookTwitter Weibo con aggiornamenti in tempo reale sugli eventi.

Le novità della Milano Fashion Week Men’s Collection Primavera/Estate 2022

Come i più attenti e appassionati avranno notato osservando il calendario, la Milano Fashion Week Men’s Collection Primavera Estate 2022 si distingue per alcuni brand che saranno presenti per la prima volta in calendario: Tiscar, Espadas, Mans, Franc Elis, Zenam, Revenant RV NT, 424, KNT e Andrea Pompilio per Harmont&Blain debutteranno quest'anno.

Debutterà anche Diesel, con una collezione davvero speciale: il 21 giugno il nuovo direttore creativo Glenn Martens, il 21 giugno presenterà una collezione collezione all-gender, inclusiva, che abbatte le discriminazioni di genere.

Verranno inoltre realizzate una serie di stanze tematiche finalizzate a ospitare progetti speciali come Designer for the Planet, evento arrivato alla sua terza edizione e finalizzato a raccogliere e mostrare una moda sostenibile che protegge il pianeta.

Come? Unendo le collezioni di alcuni designer emergenti, focalizzati sulle tematiche della sostenibilità, appunto. Questa stagione i brand che parteciperanno all’iniziativa sono Good Good Good, Marrakshi Life, Abdel El Tayeb, Simon Cracker, Marcello Pipitone, Bayria Eyewere, Emergency Room e Zerobarracento.

Il Portugal Fashion 25 Years Protecting Talent

In linea con lo spirito di collaborazione con player internazionali dimostrato negli anni, durante la Milano Fashion Week verrà celebrato il venticinquesimo anniversario della Portugal Fashion Week attraverso l’evento Portugal Fashion 25 Years Protecting Talent.

L'evento, in programma il 20 giugno, riproporrà le sfilate di due marchi portoghesi presenti in calendario (Miguel Vieira e David Catalan) e vedrà proiettati dei contenuti speciali realizzati da Frederico Martins, oltre alle sfilate di altri tre brand Made in Portugal, incluso Marques’ Almeida, vincitore nel 2015 del LVMH Prize, Ernest W Baker e Alexandra Moura.

L'importanza delle nuove generazioni

Per sostenere le nuove generazioni di creativi e come messaggio di ripartenza, verrà presentat un progetto di WHITE, con il format WSM (White Sustainable Milano), in collaborazione con la Camera Nazionale della Moda Italiana.

White attiverà una donazione al Camera Moda Fashion Trust e promuoverà, attraverso un evento dedicato negli spazi di Fondazione Sozzani Tazzoli Milano, 10 designer italiani e internazionali, gli ultimi cinque selezionati da CNMI tra i partecipanti al progetto Designer for the Planet.

Inoltre, la Camera Nazionale della Moda Italiana ha annunciato i 9 finalisti della settima edizione di Milano Moda Graduate e gli 11 finalisti della categoria YKK, che presenteranno le loro collezioni durante una sfilata in programma per la Milano Fashion Week Women’s Collection di settembre.

Riproduzione riservata