I 10 capi salva look che ogni donna dovrebbe avere

Credits: Getty Images

Armadi pieni e niente da mettere? Ecco qualche consiglio per costruirsi una capsule collection essenziale di capi passe-partout e risolvere ogni (o quasi) problema di look

In un mondo di influencer e di star sempre tirate a lucido e perfettamente allineate con i trend del momento, sentirsi alla moda è impresa sempre più dura. Perché, diciamolo, non è solo un problema di portafoglio e di tempo da spendere per fare shopping, è anche questione di sentirsi a proprio agio con i look in voga.

Certo, se sei magra e slanciata o hai gli zigomi di Kate Moss sarà tutto più semplice. Se invece sei una comune mortale, forse un outfit oversize o un’audace combinazione mix&match non ti valorizzerà proprio facilmente.

Per fortuna esiste il classico. Quei capi evergreen che nessuno potrà mai strappare dai nostri armadi. Quelle scelte rassicuranti, che ci permettono di affrontare con serenità qualunque situazione. A loro, outfit intramontabili e fidati passe-partout, diciamo grazie e dedichiamo questa top ten.

Un piccolo vademecum, da declinare secondo il proprio gusto e la propria personalità, ma da tenere sempre presente nei momenti di sconforto fashion.


1.Tubino nero

Credits: Getty images

Partiamo subito da lui: il tubino nero. Corto o sotto al ginocchio, senza maniche o con sottili spalline, l’abito inventato da Coco Chanel nel lontano 1926 è ancora un’icona di femminilità. Non è un caso se le petite robe noire fu pensato dalla stilista francese proprio come capo adatto a tutte le occasioni: dalla serata romantica, al cocktail tra amici, ma anche per situazioni più formali. A renderlo pop negli anni ’60 il film Colazione da Tiffany, con l’indimenticabile versione di little black dress indossata da Audrey Hepburn e impreziosita da un principesco collier di perle. Una consacrazione arrivata indenne fino a noi.


2.Trench 

Credits: Getty Images

Quando la primavera si affaccia timidamente o l’autunno entra nel vivo c’è un pensiero che inevitabilmente inizia a farsi strada in ognuna di noi: il cambio di stagione non può più essere rimandato. È in questi momenti di sconforto, che potremo sempre contare su di lui: il nostro trench. Che piova o splenda il sole, che sia giorno o sia sera, che il nostro look sia casual o elegante, questo impermeabile a doppio petto con più di un secolo di storia alle spalle sarà sempre il nostro fedele alleato. Intramontabile nelle sue sfumature beige e cammello è un capospalla indispensabile in ogni guardaroba.


3.Un paio di jeans

Credits: Getty Images

Difficile trovare un capo più versatile e universale di un paio di jeans. Inventati dal sarto Jacob Davis nel 1871 e brevettati due anni dopo da Levi Strauss i pantaloni in denim sono ormai praticamente indispensabili. Ogni stagione avrà le sue declinazioni, i suoi modelli e le sue sfumature, ma un classico blue jeans, insomma, non potrà mai mancare nel nostro guardaroba. Perché si sa, che li si preferisca leggermente svasati, a sigaretta, skinny o con risvolto, i jeans rappresentano sempre una garanzia. Starà a noi abbinarli al top e agli accessori giusti, a seconda delle occasioni, per renderli smart, con camicetta e blazer, o più casual con t-shirt e sneakers. E con il tacco giusto potranno risolverci anche gli outfit per le serate più glam.


4.Una camicia bianca

Credits: Getty Images

Indispensabile per i look più formali, la camicia bianca è perfetta anche per gli outfit casual. Tutto sta a come la si abbina. Elegante con un tailleur, potrà diventare più sbarazzina su un paio di jeans e un paio di scarpe sportive. Con colletto e maniche lunghe nella sua versione più classica può trovare mille varianti con altre tipologie di scollatura e maniche di varia lunghezza, o polsini risvoltati. In ogni caso potrà essere il nostro capo passe-partout per tantissimi look.


5.Cappotto

<p><br data-mce-bogus="1"></p> Credits: Getty Images


Immancabile in qualunque guardaroba (a meno che abitiate ai tropici) è sicuramente un cappottino. Che sia a doppiopetto, svasato, con cintura in vita, con riprese sui fianchi, a collo alto o con tagli redingote e martingala sul dietro, questo capospalla è di sicuro il modo migliore per affrontare l’inizio della stagione fredda, prima di essere inghiottite da piumini e pellicce. L’importante è scegliere il taglio giusto per la propria silhouette. I modelli e le lunghezze sono infatti fondamentali per sottolineare le proprie curve e far risaltare la propria figura, evitando l’effetto goffaggine.


6.Décolleté stiletto

Credits: Getty Images

Certo, le scarpe non sono mai abbastanza. E anche il migliore degli outfit non potrà mai definirsi perfetto, senza la calzatura adeguata. Però esiste un modello che, siamo certe, metterà sempre tutti d’accordo: un bel paio di décolleté con tacco a stiletto. Eleganti, sensuali e iper femminili, slanciano ed esaltano la nostra andatura (salvo saper mantenere l’equilibrio) come nessun’altra scarpa.

Meglio se nere, potranno essere declinate in tutte le sfumature a seconda della situazione. Dal rosso fiammante per le mise più audaci, al rosa antico per quelle più romantiche. Da indossare in ufficio (per le più temerarie), sono le scarpe perfette sia per le serate più galanti che per le cerimonie.


7.Blazer

Credits: Getty Images

Quando vogliamo dare un tocco di classe a un outfit, senza sembrare eccessivamente formali, ma risultando comunque eleganti, abbiamo una sola cosa da fare: affidarci a un blazer. Perfetto nelle sue storiche tonalità blu navy è ideale indossato sia su una gonna che su un paio di jeans e abbinato a una camicetta o a una t-shirt. Anche le scarpe premiano la versatilità del blazer: vanno bene sia sneakers che derby, mocassini o tacchi alti, a seconda della situazione. In ogni caso con un blazer ci sentiremo sempre più chic e femminili.  


8.Gonna midi

<p><br data-mce-bogus="1"></p> Credits: Getty Images


La gonna a tubo, o longuette è un’arma infallibile e un vero e proprio simbolo di femminilità. A patto di sceglierla della lunghezza e del modello giusto per sé. Elasticizzata, in pelle, con cerniera frontale o spacco laterale, ha una sola regola da rispettare: deve essere indossata con il tacco, basso o alto che sia.


9.Pantaloni a sigaretta

Credits: Getty Images

Skinny, eleganti o casual. I pantaloni a sigaretta sono una garanzia di eleganza e femminilità per tutte noi. Super classici nei toni del grigio, del blu e del nero, possono aggiungere un tocco di personalità spaziando tra un’infinità di colori e pattern. Dal floreale, al check, dall’animalier al pied de poule, fino alle più grintose finiture verniciate. Un must che non può mai mancare nei nostri armadi.


10.Borsa a tracolla

<p><br data-mce-bogus="1"></p> Credits: Getty Images


Sono pratiche da portare, adatte a tutte le circostanze e ci lasciano le mani libere. Le borsette a tracolla sono indispensabili e capaci di mettere tutte d’accordo. In versione mini, midi o maxi, grazie alla loro versatilità possono accompagnarci dappertutto h24. E come non citare lei, l’iconica 2.55, creata nel 1955 da Coco Chanel? Tracollina per eccellenza, oggetto del desiderio di qualunque fashion addict, è entrata nell’olimpo delle borse con la sua struttura matelassé, catena e logo "CC". Per molti la Borsa con la B maiuscola, è stata rivisitata anche 50 anni più tardi da Karl Lagerfeld con il modello 2.55 Reissue. 

Credits: Farfetch
Blazer rosa con bavero a punta (STELLA MCCARTNEY)
Credits: My Theresa
Cappotto rosso vestaglia (MAX MARA)
Credits: Zalando
Gonna a tubino nera (ANNA FIELD)
Credits: Zalando
Jeans skinny (LEVI'S)
Credits: Net-a-porter
Pantaloni a sigaretta motivo pied de poule (OFF WHITE)
Credits: My Theresa
Décolleté pumps Pigalle in vernice nera (CHRISTIAN LOUBOUTIN)
Credits: Farfetch
Trench color cammello doppiopetto in misto cotone (VERSACE)
Credits: Farfetch
Tubino nero (OSKLEN)
Credits: Net-a-porter
Camicia bianca (NILI LOTAN)
Credits: Farfetch
Borsa a tracolla Sunset in pelle di vitello effetto pelle di coccodrillo (SAINT LAURENT)
Foto
Riproduzione riservata