Stile “manlike”: a chi dona il look maschile e come sfoggiarlo

Gli outfit maschili riescono a donare un’eleganza e una sensualità uniche. L’importante è saperli portare e abbinare al meglio. Come? Ve lo spieghiamo con questa guida allo stile “mannish”. Per non sbagliare mai.

Lo stile maschile composto da blazer, completi giacca & pantaloni, panciotto e via dicendo è stato finalmente sdoganato dall’armadio di lui per entrare a pieno titolo in quello femminile.

I look “manlike” piacciono a tutte perché danno grinta, personalità, originalità e pure una bella dose di sensualità à la Marlene Dietrich. La mitica diva tedesca è stata la femme fatale per antonomasia senza bisogno di abitini romantici e gonnelline bianche che si alzano con il vento, in stile Marilyn Monroe per intenderci: la Dietrich era stupenda vestita di tutto punto da uomo!

Completi giacca e pantaloni, camicia e cravatta, bretelle, smoking, frac… questa donna ha reso lo stile androgino un asso nella manica da giocarsi per essere divine.

Prendendo spunto da lei e da tutte coloro che ne hanno tratto ispirazione, tipo Kristen Stewart e Janelle Monáe, ecco la guida che insegna passo dopo passo a scegliere l’outfit “manlike” più adatto alla propria personalità e body shape.

Partiamo dal panciotto

Uno dei capi più iconici dell’eleganza e dello stile maschile in generale è proprio “lui”: sua maestà il panciotto!

Il gilet che di solito viene portato come sotto-giacca nelle occasioni che richiedono un dress code rigoroso diventa un key piece per il guardaroba “mannish” di lei.

Mescolato ai jeans, ai pantaloni chino, a una minigonna o a un paio di shorts, il panciotto conferirà quel tocco chic e mascolino che fa subito stile.

1 di 3 - Credits: Getty Images
2 di 3 - Credits: Getty Images
3 di 3 - Credits: Getty Images

Look total manlike, perché no?

Chi ama l’originalità può scegliere lo stile maschile in total look. Completi giacca e pantaloni, camicia bianca o azzurra in popeline, panciotto, cravatta o papillon... Mescolate i capisaldi dell' eleganza da uomo e otterrete un outfit tutto fuorché banale.

Potete completare la mise con accessori ultra femminili, come clutch rosa shocking e sandali con tacco alto, oppure proseguire con il fil rouge del “manlike” anche per le calzature e i dettagli. Quindi stringate brogue in pelle o strap monk e borse a busta, per un look davvero total mannish.

1 di 3 - Credits: Getty Images
2 di 3 - Credits: Getty Images
3 di 3 - Credits: Getty Images

Mix di manlike e femminilità allo stato puro

Altrimenti c’è la mescolanza di stili e di generi, una via di mezzo che accontenta tutti. Una gonna a ruota abbinata a una camicia bianca con farfallino, gilet e stringate maschili è un esempio perfetto di cocktail bene shakerato di "yin e yang fashion".

Potete giocare con le sfumature e decidere quale dei due generi fare primeggiare, a seconda dei gusti. Un look femminile con il dettaglio mannish del papillon, una mise più mascolina con jeans boyfit e blazer in pelle, una con chino + camicetta con i volant + tracollina chic…

Ci sono infinite varianti e potete ibridare a piacere i look, facendo pendere l’ago della bilancia più sul mascolino o più sul lady style.

1 di 3 - Credits: Getty Images
2 di 3 - Credits: Getty Images
3 di 3 - Credits: Getty Images

Completare look manlike con accessori da uomo

Per le cosiddette ciliegine sulla torta, coronate un outfit maschile con gli accessori giusti, quelli presi in prestito dal guardaroba di lui.

Un completo pantaloni e gilet in gessato? Ottimo con anfibi neri, maglia sporty e un cappello, meglio se a tesa larga!
Pantaloni, blazer e panciotto in principe di Galles? Potenziatene lo stile mannish con ombrello nero, fedora e stivali di pelle al ginocchio.

A proposito di fedora, proprio il cappello modello Borsalino (la celebre marca italiana che negli anni Venti ha dato i natali al fedora, diventato borsalino per antonomasia) è perfetto per completare qualsiasi look.

1 di 3 - Credits: Getty Images
2 di 3 - Credits: Getty Images
3 di 3 - Credits: Getty Images

Il tocco chic del gilet

Oltre al panciotto - che è il gilet aderente da portare come sotto-giacca - c’è pure il gilet ampio. Questo capo è l’ideale da indossare con tutto, per un tocco chic e androgino che vi regalerà parecchio charme.

Aggiungetelo a look casual molto maschili, come jeans boyfit e t-shirt bianca, per aumentare l’asticella dell’eleganza.

Anche su mise squisitamente femminili come gonne a portafoglio, wrap dress e abitini romantici a stampa floreale starà d’incanto. In questo caso aiuterà a smorzare i toni troppo charmant e femminili, conferendo una pennellata originale e grintosa all’outfit.

1 di 3 - Credits: Getty Images
2 di 3 - Credits: Getty Images
3 di 3 - Credits: Getty Images

Cravatta, we love you!

Siamo partiti dal panciotto definendolo l’indumento più iconico della raffinatezza maschile. È verissimo ma solo per quanto riguarda il dress code da cerimonia. Per l’eleganza da “tutti i giorni”, l’accessorio must è la cravatta.

Simbolo maschile per eccellenza, si presta benissimo per ibridare le mise femminili, innestando quel tocco sbarazzino, irriverente e un po' punk, da rebel girl insomma!

La cravatta si può mixare con tutto: look total manlike, look romantici ultra femminili, outfit casual, mise da sera… L’accessorio che rende l’abito maschile rigoroso può essere da noi mescolato in ogni salsa. Addirittura su una semplicissima t-shirt bianca farà un figurone!

1 di 3 - Credits: Getty Images
2 di 3 - Credits: Getty Images
3 di 3 - Credits: Getty Images

Per aiutarvi a scegliere i capi perfetti per uno stile “manlike”, abbiamo selezionato i pezzi chiave più cool dell'estate 2020 che renderanno il vostro guardaroba genderless.

1 di 22 - Blazer dress mini (& OTHER STORIES)
Credits: & Other Stories
2 di 22 - Bretelle (TAGLIATORE)
Credits: Farfetch
3 di 22 - Pantaloni a sigaretta in popeline (TWINSET)
Credits: Twinset
4 di 22 - Mocassini di pelle (TOD'S)
Credits: Net-a-Porter
5 di 22 - Busta maxi con logo (VALENTINO GARAVANI)
Credits: Mytheresa
6 di 22 - Cravatta in seta (PRADA)
Credits: Mytheresa
7 di 22 - Camicia old school (PACO RABANNE)
Credits: Mytheresa
8 di 22 - Pantaloni in cotone a righe (LORO PIANA)
Credits: Mytheresa
9 di 22 - Marsupio in pelle (NANUSHKA)
Credits: Mytheresa
10 di 22 - Gilet in twill di cotone (DOLCE & GABBANA)
Credits: Mytheresa
11 di 22 - Cappello modello berretto in lino e seta (MAX MARA)
Credits: Max Mara
12 di 22 - Giacca per completo (MAX & CO.)
Credits: Max & Co.
13 di 22 - Pantaloni per completo (MAX & CO.)
Credits: Max & Co.
14 di 22 - Pochette da taschino (LADY ANNE)
Credits: Farfetch
15 di 22 - Giacca doppiopetto (H&M)
Credits: H&M
16 di 22 - Blazer gilet senza maniche in cotone e seta (JOSEPH)
Credits: Mytheresa
17 di 22 - Pantaloni stretch (GUCCI)
Credits: Mytheresa
18 di 22 - Scarpe stringate (GUIDI)
Credits: Farfetch
19 di 22 - Trench lungo (BURBERRY)
Credits: Mytheresa
20 di 22 - Camicia in cotone (BRUNELLO CUCINELLI)
Credits: Mytheresa
21 di 22 - Papillon in seta (BOTTEGA VENETA)
Credits: Mytheresa
22 di 22 - Blazer di cotone e seta (ALEXANDER MCQUEEN)
Credits: Mytheresa

Se hai trovato utili i nostri consigli, potrebbe interessarti anche Gamine, sofisticato, boho, tomboy, fatale: trova il tuo stile.

Riproduzione riservata