La figlia di Brigitte Macron difende la madre

10 09 2019 di Alessia Sironi
Credits: Getty Images

Tiphaine Auzière, la figlia di Brigitte Macron, avvocatessa ha deciso di difendere la madre dagli insulti del presidente del Brasile Bolsonaro con una campagna social contro il sessismo. Il suo ashtag è #balancetonmiso , "denuncia il tuo misogino"

Alla giovane Tiphaine Auzière non sono andate giù le parole "discutibili" - e assolutamente fuori luogo - del Presidente del Brasile Jair Bolsonaro nei confronti di mamma Brigitte Macron. L'avvocatessa ha immediatamente sfoderato gli artigli e si è lanciata in una campagna social contro il sessismo e la discriminazione di genere creando l'inequivocabile ashtag #balancetonmiso, e cioè denuncia il tuo misogino, in pratica, la versione francese dell'americano #MeToo.

Anche gli insulti di Bolsonaro erano arrivati via social. Il presidente aveva risposto su Facebook a un meme che metteva a confronto la moglie del presidente francese con sua moglie, la giovane Michelle. La battuta infelice, riferita a una presunta invidia di Emmanuel Macron è stata: «dai, non umiliarlo. lol». Tra l'altro, il presidente francese si era appena schierato contro il leader brasiliano sull'argomento Amazzonia.

Già in passato Tiphaine Auzière si era schierata in difesa della madre e ora ha deciso di battersi contro la discriminazione di genere: "Siamo nel 2019 e ci sono dei dirigenti politici che ancora prendono per bersaglio una donna con un ruolo pubblico, per il suo aspetto fisico", ha spiegato Tiphaine nel video postato sul suo profilo Twitter, in cui mostra un articolo in cui si parla del tanto discusso incidente diplomatico tra Francia e Brasile, "non voglio dare lezioni a nessuno, la Francia non è stata al riparo da critiche, per esempio quando in Parlamento una donna è stata giudicata per una gonna troppo fiorita o quando un deputato ha fatto il verso della gallina durante l’intervento di una collega".

Sono state moltissime le adesioni a #balancetonmiso e sembra che Tiphaine abbia fatto centro dimostrando di avere una predisposizione per l'attivismo politico.

Dei tre figli che Brigitte Macron ha avuto dal primo marito, il banchiere André-Louis Auzière, Tiphaine è la più "combattiva: nata nel 1984 (ha solo 7 anni in meno del patrigno) Tiphaine, oltre che mamma di due bambini è anche un famoso avvocato e ha contribuito in modo determinante alla campagna elettorale di Macron con cui, tiene sempre a precisare, va molto d'accordo.

Tiphaine, che ha ereditato dalla madre la passione per lo stile rock e "strong", per le giacche in pelle e soprattutto per i jeans skinny, ha sempre difeso l'amore di Brigitte per Emmanuel, nonostante i 24 anni che li separano. Pensate che il presidente era compagno di scuola della sorella maggiore di Tiphaine, Laurence. Ed è proprio sui banchi del liceo che è scoppiata la passione tra la professoressa e lo studente.

Ma questa è un'altra storia (d'amore).

Riproduzione riservata