Charles Leclerc, chi è il nuovo pilota della Ferrari

09 09 2019 di Alessia Sironi
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Foto

Dicevano che era troppo giovane per guidare la Ferrari, ora a chi glielo ricorda risponde col sorriso. Ecco chi è il ventunenne che con la sua rossa ha battuto il due volte campione del mondo Hamilton

"In fondo io sono uno che studia". È così, con un pizzico di ironia, che Charles Leclerc, 21 anni, risponde a coloro che dicevano, solo fino a poco tempo fa, che era troppo giovane per una Ferrari. Invece, il giovane monegasco, si è caricato sulle spalle l'intero team e sulla pista dell'Autodromo di Monza, ha battuto con la sua rossa il cinque volte campione del mondo Lewis Hamilton. In breve tempo Leclerc è passato così da grande scommessa a strepitosa realtà lasciando il pubblico in visibilio e un'intera città colorata di rosso. Insomma, pare che nella scuderia di Maranello sia arrivata la giusta "scossa" che ha riportato alla vittoria, dopo nove anni il Cavallino in Italia.

Ma chi è questo giovane pilota di cui oggi si sono accorti tutti? Nato a Montecarlo il 16 ottobre 1997, nonostante la giovane età, la vita del pilota è stata già segnata da due dolorosi lutti: la morte del padre a soli 54 anni e quella dell’amico Jules Bianchi, lo sfortunato collega morto nel 2015.
"Jules è stato il mio padrino, era come una famiglia per me. Ho dato tutto per lui e come anche mio padre ha iniziato a sostenermi fin dai kart. Per entrambi, il loro unico sogno era di vedermi in Formula 1. Scommetto che saranno felici lassù", ha detto Charles Leclerc raccontando che i primi passi li ha fatti nel kartodromo di Brignoles gestito proprio dal padre di Bianchi.

Dopo l'amore per i kart, nel 2014 avviene il passaggio alla Formula Renault 2.0 dove Leclerc corre per il team britannico Fortec Motorsports e conclude il campionato al 2° posto. Da lì, il passaggio alla Formula 3 è breve. E lo è ancor di più la chiamata nel 2016 a far parte della Ferrari Driver Academy in veste di collaudatore, prima di vincere un nuovo Campionato, questa volta di Formula 2 con sette vittorie e dieci podi. Inevitabile il passaggio in Formula 1 nel 2018 con il team Sauber. L’11 settembre dello stesso anno la Ferrari annuncia che Charles Leclerc sarà nel 2019 un pilota della rossa al fianco di Sebastian Vettel, andando così a prendere il posto di Kimi Raikkonen nella rinomata scuderia di Maranello. E ora possiamo dire che il suo esordio con la Rossa è impressionante: vincere poi sul circuito di casa non ha prezzo!

In meno di un anno Leclerc è passato dal guadagnare da 123 mila euro a 2 milioni. Forse parecchio lontani dagli oltre 40 percepiti dal suo compagno di scuderia Sebastian Vettel, ma noi facciamo tutti il tifo per il "nuovo Schumacher". Proprio come la sua fidanzata di origini napoletane Giada Gianni, di cui, siamo pronte a scommettere, si inizierà a parlare prestissimo!

Riproduzione riservata