Charlotte Casiraghi ricorda il padre Stefano

07 10 2019 di Alessia Sironi
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Foto

Charlotte Casiraghi è in Italia per promuovere il suo libro di filosofia "Arcipelago di passioni" scritto insieme a Robert Maggiori: una svolta intellettuale e di stile per l’ereditiera monegasca

Raramente abbiamo visto la bella Charlotte Casiraghi in Tv ma questa volta la ritroviamo nel programma condotto da Massimo Gramellini "Le parole della settimana" per presentare il suo libro di filosofia "Arcipelago di passioni" scritto insieme a Robert Maggiori. La 33enne monegasca, neosposa e mamma di due bambini, con un new look da intellettuale super chic e (ovviamente) total black, con un make up naturale, capelli lisci e nuova frangia - sembrano così lontani i miniabiti di paillettes e i tacchi a spillo sul red carpet di Cannes - ha toccato diversi temi, dal bullismo a Greta Thunberg ma il momento più toccante è stato il ricordo di papà Stefano Casiraghi, morto in un incidente di off-shore nel 1990 quando la nipote di Grace Kelly aveva solamente quattro anni.

"La perdita condensa tutte le passioni e tutte le emozioni. Mio padre è una presenza costante nella mia vita? Sì, certo. La perdita ci induce ad attingere al nostro coraggio per superare la paura della perdita stessa. Quindi forse è mio padre che mi ha dato questo coraggio. È una persona che ricordo essere stata molto coraggiosa", ha raccontato commossa.

Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Foto


Charlotte ha poi raccontato ciò che il fratello Pierre, marito di Beatrice Borromeo, con cui ha un rapporto davvero speciale, le ha raccontato prima di "imbarcarsi" nel viaggio per attraversare l’oceano Atlantico e portare Greta Thunberg alle Nazioni Unite a New York: "Pierre è rimasto impressionato dalla forza, dalla determinazione e dalla calma di questa giovane ragazza. Ha sentito che il suo impegno e la sua forza sono qualcosa di profondamente autentico".

La serata è stata anche l'occasione per discutere di temi quali il bullismo e i social e di come questi ultimi siano diventati un contenitore di insulti e critiche: "Nessuno è al riparo dalla maldicenza. Tutti siamo stati feriti da una parola, da un giudizio. Ma queste critiche non hanno nessun rapporto con il nostro valore intrinseco, c’è chi punta solo a sparlare di noi, perché magari questo lo fa sentire meglio. Si criticano cose futili come l’apparenza e la famiglia, fatti di vita che non ci dicono nulla del valore di una persona. Anche io sono stata colpita da parole pesanti sulla mia persona. Penso che questo sia preoccupante soprattutto per i bambini che vanno a scuola. Bisognerebbe tenerli a distanza da queste cose", ha sottolineato la "principessa" impegnata a portare il suo libro sull'amore e sulla passione in giro per il mondo.

Il concetto più bello e affascinante del volume secondo Charlotte Casiraghi? "Quello che amo in te è che tu sia un altro me stesso, in cui io possa riconoscermi e ammirarmi come in uno specchio, amando così due volte, me e te"... Curiose di leggerlo?

Riproduzione riservata