Cher e le altre: «Mai con i capelli grigi»

Intervistata dal magazine People, la popstar californiana fa sapere che a 75 anni si piace moltissimo con il suo colore signature, un profondo nero corvino. Perché se è vero che la tinta è una schiavitù, è anche vero che «il grigio invecchia»

Non siamo tutte Jane Fonda. Né Andie Macdowell, Jodie Foster o Jamie Lee Curtis. «A me non piacciono i capelli bianchi e non mi vedrete mai con il grey look». A parlare è la cantante Cher, nata Cherilyn Sarkisian LaPierre, protagonista della campagna "Challenge Accepted" di M.A.C. Cosmetics al fianco della rapper Saweetie. Ed è più strepitosa e glamourous che mai nei suoi 75 anni con la sua iconica chioma lunga, liscia, lucidissima e nero corvino, diventata nel tempo un vero e proprio signature style.

D'altro canto Cher è sempre stata curatissima e oggi conferma di non avere alcuna intenzione di farsi vedere in pubblico con la ricrescita o i capelli bianchi. Quando capelli e pelle cominciano a "invecchiare", arriva il momento di riflettere su quale sia il colore più adatto per dimostrare meno anni: meglio non affidarsi a scelte istintive ma piuttosto fare considerazioni mirate e ponderate che valorizzino e ringiovaniscano. La sfumatura giusta, infatti, può fare davvero la differenza quando si tratta di ottenere un effetto anti-age per la chioma. Ma se è vero che la tinta può essere una vera e propria schiavitù, è altrettanto vero (Cher docet) «che il grigio invecchia».

Niente fili d'argento o switch di colori che virano sempre più verso il biondo cenere quindi, ma la costante e imperterrita copertura dei bianchi. Non si tratta certo, come spiega la cantante alla rivista People, di ostentare giovinezza o negare un invecchiamento che presto o tardi arriva comunque - anche se Cher ha ammesso di avere qualche "problemino" con il tema tanto da essere ricorsa spesso alla chirurgia estetica - ma di voler apparire sempre in ordine e «luminosa».

E pensare che da sempre ci sentiamo dire da esperti hair-stylist che dopo gli "anta" i capelli andrebbero schiariti e alleggeriti per addolcire i lineamenti. Cher è l'esempio che non sempre le schiariture sul colore base dei capelli e in tonalità con il proprio tono e sottotono di pelle (l’armocromia è un trend fortissimo) si rivelano la migliore delle scelte. Il suo iconico nero corvino, studiato e mantenuto ad arte, non le impedisce infatti di risultare perfetta. Anche con un viso non più freschissimo.

Getty Images
1 di 20
Getty Images
2 di 20
Getty Images
3 di 20
Getty Images
4 di 20
Getty Images
5 di 20
Getty Images
6 di 20
Getty Images
7 di 20
Getty Images
8 di 20
Getty Images
9 di 20
Getty Images
10 di 20
Getty Images
11 di 20
Getty Images
12 di 20
Getty Images
13 di 20
Getty Images
14 di 20
Getty Images
15 di 20
Getty Images
16 di 20
Getty Images
17 di 20
Getty Images
18 di 20
Getty Images
19 di 20
Getty Images
20 di 20

La diva, nelle cui vene scorre sangue armeno, irlandese, cherokee, inglese e francese, sembra la stessa ragazza pioniera del nude look: Cher è stata infatti la prima donna a mostrare l’ombelico su una Tv pubblica nel 1975 e la prima a presentarsi al ritiro del premio Oscar con un abito che mostrava più di quello che nascondeva. Un corpo su cui ha lavorato molto: «Mi ammazzo ogni giorno per averlo così e quindi voglio mostrarlo», aveva raccontato non molti anni fa. «Impensabile quindi per una donna come me amante della bellezza non tingersi i capelli». Ma mica ci si deve vergognare anche se ora è di moda raccontarsi il contrario.
Basta ipocrisie: che si tratti di ritocchini o di capelli grigi la star di Stregata dalla luna conferma che «L'importante è stare bene con se stessi e non nascondere i propri desideri».

Riccia naturale, Cher non ha mai tradito i capelli lunghi, se non per esigenze di copione, ma ha sperimentato di tutto in fatto di styling e colore. Prima di tornare alle origini.
Lisci perfetti negli anni Settanta, a volte con frange grafiche, l'attrice e cantautrice è tornata alle waves nei mitici Ottanta, per poi sfoggiare di nuovo una lunga chioma super-liscia. Ha avuto i capelli nerissimi, castani, rossi e biondi (persino platino): mai stanca di sperimentare e reinventare se stessa, non ammette però la «sciatteria del grigio».

E come lei sono tante le star che sono convinte che grey sia sinonimo di old! (sfoglia la gallery). E tu di che team sei?

Getty Images
1 di 7 - Goldie Hawn con la figlia Kate Hudson.
Getty Images
2 di 7 - Catherine Spaak.
Getty Images
3 di 7 - Jane Birkin.
Getty Images
4 di 7 - Susan Sarandon.
Getty Images
5 di 7 - Isabella Rossellini.
Getty Images
6 di 7 - Sally Field.
Getty Images
7 di 7 - Catherine Deneuve .
Sarah Jessica Parker e le altre star con i capelli al naturale

VEDI ANCHE

Sarah Jessica Parker e le altre star con i capelli al naturale

Chi sono le donne “in transizione verso il grigio”

VEDI ANCHE

Chi sono le donne “in transizione verso il grigio”

Riproduzione riservata