Torna Fiorello ed è di nuovo one-man-show!

Con 18 live-show pensati per la App di RaiPlay, l'ex codino d'oro d'Italia torna a fare il mattatore e stravolge di nuovo le carte in tavola: lo spot "bruciato" da Jovanotti è esilarante

L'intera struttura Rai (ma non solo) è in totale fibrillazione. Fa questo effetto Fiorello. Sempre. Che si tratti del karaoke oppure di un'edicola improvvisata, uno dei più geniali mattatori della nostra televisione si sta nuovamente, a quasi sessant'anni, mettendo in gioco in un nuovo progetto e una veste completamente nuova: sarà infatti il protagonista assoluto della prima produzione originale italiana a sbarcare sulla rinnovata piattaforma di RaiPlay con lo show "VivaRaiPlay!".

L'applicazione diventerà un vero e proprio canale che proporrà sia programmi in diretta che contenuti on demand e vere e proprie esclusive come appunto quella che parte il 4 novembre con Fiorello: lo show, perché è di questo che si tratta, andrà in onda alle 20.30 anche su RaiUno fino all'8, per poi proseguire, dal 13 novembre, solo sulla piattaforma ogni mercoledì, giovedì e venerdì.

"Questo di VivaRaiPlay è un inizio, come la tv a colori, la terza rete", racconta il catanese "Fiore" durante la presentazione, "A volte mi sorprendo di come faccio ad accettare certe cose. Ho 60 anni, mi piacciono le sfide, se mi avessero chiesto di fare un programma di 4 puntate su Rai1 avrei detto di no, sarebbe sttao facile, ma non altrettanto interessante. Farò uno show in 50 minuti, tutto da inventare, libero come sono sempre stato".

Insomma, ancora una volta il "nostro" Fiorello ci fa vivere una vera e propria rivoluzione non solo artistica. Sì, perché non è certo la prima: lo showman, imitatore, attore, comico, cantante, conduttore radiofonico, disc jockey, conduttore televisivo e talent scout italiano (ci perdonerà se abbiamo dimenticato qualche professione!) è dagli anni Novanta che miete un successo dietro l'altro, prima in radio poi con la sua passione per la musica, Sanremo e il Festibalbar, ma anche Una rotonda sul mare, Il cantagiro e il mitico Karaoke che lo ha lanciato e fatto amare dal pubblico di tutta Italia pronto a sintonizzarsi tutte le sere per vedere la sua coda e i suoi cappotti colorati. E infine la televisione, la sua grande passione (qualche volta non corrisposta).

E a proposito di Tv Fiorello ha già annunciato che Amadeus sarà il primo ospite di VivaRaiplay assicurando poi la sua presenza come ospite al festival di Sanremo che l'amico condurrà: "Ad Amadeus ho chiesto di lasciarmi tranquillo fino al 20 dicembre e poi ragioniamo su quello che possiamo fare. Ma che io vada al Festival è sicuro, ce lo siamo detti 35 anni fa a Milano. Probabilmente verrà anche Jovanotti, sarebbe carino fare una cosa a tre", scherza Fiore.

Getty Images

Fiorello con Maurizio Costanzo

Getty Images

Insieme a Pippo Baudo

Getty Images

Con Claudio Baglioni

Getty Images

Con Laura Chiatti

Getty Images
Getty Images

Insieme a Filippo Magnini

Getty Images

Con il tennista Adriano Panatta

Getty Images

Tra Bebe Vio e Alessia Marcuzzi

Getty Images

Con Roberto Benigni

Getty Images

Insieme ad Edwige Fenech

Getty Images
Getty Images

Con il fratello Beppe Fiorello

Getty Images

Con la moglie Susanna Biondo

Getty Images
Getty Images

Jovanotti intanto ha "bruciato" lo spot dell'amico Fiorello ancora prima che lo mandasse in onda la Rai: "Promo da schiantare, c’ho un amico genio e oggi mi ha mandato il promo perché lo vedessi e non resisto, lo posto qui perché certe figate vanno condivise subito".

"BECCATEVI QUESTO! sono diventato lo spoileratore ufficiale dei promo di @rosario_fiorello per @vivaraiplay lui me li passa sottobanco e io posto special guest...vedetevelo! favoloso. Ho una vaga idea cne lo show su @raiplay_official sarà qualcosa di nuovo strepitoso e da morire dal ridere (so che scrivendo questo a Fiore gli sale l’ansia hahhaha!!!) #vivaraiplay

Grazie Lorenzo per questa grandiosa anticipazione!

Riproduzione riservata