Isola dei famosi 2019: vince Marco Maddaloni

02 04 2019
Credits: Instagram @maddaloni73

Il judoka supera in volata finale la favorita della vigilia, l’ex gattamorta del primo GF Marina La Rosa, e si aggiudica il montepremi finale

A due mesi dall'inizio della trasmissione, L’isola dei famosi 2019 chiude i battenti e annuncia il suo vincitore: il judoka Marco Maddaloni, che supera la favorita degli ultimi giorni, l’ex gattamorta del primo Grande Fratello, Marina La Rosa e si aggiudica i 100 mila euro del montepremi finale (metà da devolvere in beneficenza come semore!).
E così, dopo l'exploit di Pechino Express - è il secondo concorrente in Italia dopo Walter Nudo a trionfare in due diversi show - Maddaloni si aggiudica un altro reality e il cuore degli italiani con la sua proposta di matrimonio in diretta alla compagna Romina Giamminelli: "Siamo fidanzati da dieci anni e vorrei che mi sposassi il 14 luglio" le dice regalandole un anello fatto da lui in yuta e cocco.

Marco Maddaloni (nato a Napoli il 7 dicembre del 1984) ha ricordato: "Quando lei venne in Honduras aspettavo che qualcuno mi eliminasse per raggiungerla, ma poi ho capito che dovevo restare. Non ci siamo mai veramente sposati, quando era il momento non siamo mai riusciti a farlo, quest’anno facciamo 10 anni di fidanzamento e sarei felice quel giorno, il 14 luglio, di far vedere lei in abito bianco ai genitori". Insomma, un momento molto commovente che potrebbe aver aiutato il campione a vincere questa edizione.

Ma per il judoka sono arrivate anche altre sorprese durante l'ultima puntata in studio dopo il ritorno da Cayos Cochinos: il padre Giovanni (che gestiva il locale Judo Club Star Napoli, dove si sono allenati anche il fratello maggiore Pino e la sorella Laura) ha riempito il campione di parole bellissime, "Hai dato esempio di come si comporta un vero sportivo". Maddaloni, visibilmente emozionato si è lasciato andare a un discorso toccante a sua volta: "Lui ha il pugno, ma anche la carezza. È il classico padre che bacia i figli di notte. Ho bisogno di lui in ogni momento, specialmente ora, per imparare a fare il padre a mia volta. Lo sport è formazione e integrazione. Grazie per aver dato alle persone a casa, individualmente e non, un bell'esempio". 

Riproduzione riservata