Johnny Depp e Amber Heard di nuovo in tribunale

04 03 2019 di Alessia Sironi
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Foto

Lei aveva chiesto il divorzio per differenze inconciliabili e un'ordinanza restrittiva per violenza domestica. Lui ora le fa causa e chiede un maxi-risarcimento da 50 milioni

"Il signor Depp non ha mai compiuto abusi sulla signora Heard, le sue accuse contro di lui erano totalmente false e sono state confutate da due diversi ufficiali di polizia, da testimoni neutrali e da 87 video delle camere di sorveglianza". Secondo l'avvocato di Johnny Depp la denuncia di Amber Heard faceva parte di un "elaborato tentativo di truffa" volta a migliorare la sua carriera. Ma non è finita, perché la star di Aquaman viene accusata anche di avere iniziato la relazione con Elon Musk "non più tardi di un mese dopo la celebrazione del loro matrimonio".

Insomma, non solo la love story tra il bello-dannato e la modella-attrice è finita nel peggiore dei modi, ma sembra anche non avere una fine tra gravi accuse, presunta violenza, ordini restrittivi e maxi risarcimenti.

La versione di Amber

Ovviamente non si è fatta attendere la replica della Heard: "Questa frivola azione legale è solo uno dei ripetuti sforzi di Johnny Depp per far stare in silenzio la nostra cliente. Ma non la priverà della sua voce. Le azioni del signor Depp dimostrano che è incapace di accettare la verità sul suo comportamento all'insegna degli abusi. Ma mentre sembra stia riuscendo nella sua determinazione ad autodistruggersi, riusciremo a vincere questa causa senza alcun fondamento e porre fine a questo vile tormento nei confronti della nostra assistita".

Il Pirata dei Caraibi

L'ex pirata dei Caraibi aveva rotto il silenzio sulla spinosa questione "violenza" solo un paio di mesi fa in un'intervista a GQ (versione inglese): "Non sono un uomo violento. I potenti di Hollywood hanno cercato di farmi tacere ma sono pronto ad abbandonare il cinema se questa cospirazione continuerà. La cosa che mi fa più male è essere presentato come qualcuno che non sei e che è il più lontano possibile da ciò che sono. Far male a qualcuno che ami, come una specie di bullo? No, non potevo essere io".

I restroscena

Era stata l'attrice (di 22 anni più giovane del marito) a chiedere il divorzio al tribunale di Los Angeles citando nella domanda alcune “differenze inconciliabili” fra lei e Depp. I due attori si erano sposati solo 15 mesi prima, a febbraio del 2015 dopo cinque anni d'amore e la loro storia era incominciata nel 2011 mentre giravano il film "The rum diary". Ma, evidentemente, il lungo fidanzamento non è bastato perché la richiesta di divorzio sarebbe arrivata in tribunale come un fulmine a ciel sereno. Almeno per il "pirata". E a quanto pare la giovane Amber non è andata tanto per il sottile: non solo la richiesta è arrivata pochi giorni dopo la morte della madre di Johnny Depp, cui l’attore era molto legato, ma anche perché la Heard ha depositato la domanda per un assegno di mantenimento di 10 milioni di dollari. Richiesta rifiutata da Johnny e conclusasi poi con un accordo economico extragiudiziale di 7 milioni (donati in beneficienza). 

Ma ora sappiamo che la battaglia era solo all'inizio!



Riproduzione riservata