Johnny Depp ha vinto contro Amber Heard: lei lo ha diffamato

È arrivato il verdetto nella causa tra Johnny Depp e l'ex moglie Amber Heard per diffamazione. La giuria ha stabilito che lei lo ha diffamato e per questo gli deve un risarcimento di 10,35 milioni di dollari

L’attore Johnny Depp ha vinto nella causa per diffamazione contro l'ex moglie Amber Heard e ha diritto a 10,35 milioni di dollari di risarcimento (contro i 50 che aveva chiesto). Due invece i milioni che Depp dovrà all’attrice per l’accusa dell’avvocato Adam Waldman, che aveva definito le accuse della donna «un imbroglio».

La delusione di Amber Heard

«La delusione che provo ora non si può spiegare a parole», ha detto Amber Heard subito dopo la lettura del verdetto, «ho il cuore spezzato dal fatto che la montagna di prove non sia stata sufficiente a contrastare il potere sproporzionato del mio ex marito». E ha concluso: «Un ritorno all’epoca in cui una donna che osava parlare contro la violenza domestica veniva pubblicamente umiliata».

Gli avvocati di Johnny Depp

I legali di Depp, Ben Chew e Camille Vasquez, sono usciti dall’aula accolti dalle urla dei fan. «Il verdetto conferma quello che sosteniamo sin dall’inizio: le accuse di Heard sono false e diffamatorie, siamo grati alla giuria per la loro collaborazione», ha detto Vasquez quasi imbarazzata dall’entusiasmo generale.

Camille Vasquez: l’avvocata di Johnny Depp è la nuova star del web

VEDI ANCHE

Camille Vasquez: l’avvocata di Johnny Depp è la nuova star del web

«Siamo onorati di aver assistito il signor Depp e aver garantito che venisse ascoltato in questo giudizio», ha aggiunto Chew. «Dopo sei anni dal momento in cui la mia vita e quella dei miei figli è cambiata per sempre, (…) la giuria mi ha ridato la vita. Sono veramente onorato», si legge nel lungo post pubblicato sul profilo Instagram di Johnny Depp che ha ottenuto oltre 5 milioni di like.

Johnny Depp e il concerto a sorpresa prima del verdetto

In attesa del verdetto nel processo contro l’ex moglie Amber Heard, l’attore era volato nel Regno Unito per esibirsi sul palco con il leggendario 77enne chitarrista britannico Jeff Beck. I due hanno suonato insieme alcune cover, fra cui la loro «Isolation» (del 2020), remake del brano di John Lennon del 1970.
Un’apparizione decisamente inattesa quella del "Pirata dei Caraibi" sul palco della Sheffield City Hall, di cui i fan sono rimasti elettrizzati. «Non ce lo aspettavamo…Credevamo fosse in tribunale in Virginia e invece è a Sheffield con Jeff Beck», hanno scritto i follower su Instagram incitandolo a tenere duro e a far valere la sua storia.

Johnny Depp e Amber Heard: un processo mediatico

Il processo per diffamazione appena concluso ha tenuto banco non solo nell'aula del tribunale di Fairfax, vicino a Washington, ma anche sulle prime pagine di magazine, siti internet e social. La battaglia tra l'ex coppia d'oro di Hollywood Johnny Depp e Amber Heard si era scaldata, settimana dopo settimana, e deposizione dopo deposizione: l'attore ha infatti portato a giudizio per diffamazione l'ex moglie dopo che lei aveva rivelato in un'intervista di aver subito violenze domestiche. Depp chiedeva ora 50 milioni di dollari di risarcimento. Ma la Heard contrattaccava chiedendo il doppio e insistendo sulle violenze subite durante gli anni del matrimonio.

Qualche giorno fa era stata chiamata (dalla Heard) a testimoniare la top model britannica, ed ex fidanzata del "pirata", Kate Moss, che aveva però respinto le accuse al mittente e smentito che il suo ex compagno l'avesse mai spinta giù da una scala durante una vacanza in Giamaica negli anni della loro relazione tra il 1993 e il 1998. «Stavamo uscendo dalla camera, diluviava e sono scivolata per le scale. Mi ha soccorsa e aiutata. Johnny durante la nostra relazione non mi ha mai spinto o preso a calci», ha detto Kate Moss rispondendo alle domande dell’avvocato di Johnny Depp.

Ipa
1 di 3
Ipa
2 di 3
Ipa
3 di 3

La versione di Johnny Depp

«Ci sono stati litigi certo, come avviene per tutte le coppie fidanzate o sposate, ma io non sono mai arrivato al punto di colpire Miss Heard in alcun modo». Queste le parole che aveva detto l'attore Johnny Depp alla giuria del tribunale di Fairfax, in Virginia, sottolineando con insistenza di aver atteso ben sei anni per raccontare la propria versione dei fatti.

«Non ho mai picchiato nessuna donna in vita mia», aggiungeva la star di Hollywood affermando che le accuse «atroci e inquietanti» di abusi fisici mosse contro di lui dalla ex moglie «non sono basate su alcun tipo di verità». «Ho sentito la responsabilità di difendere non solo me stesso e la mia reputazione ma soprattutto i miei figli (avuti da Vanessa Paradis, Jack e Lily-Rose, ndr)», ha concluso Depp.

Johnny Depp e Amber Heard tra abusi e violenza

L'attore, regista e musicista statunitense aveva già testimoniato al processo intentato contro Amber Heard, che durava da mesi, in cui ha chiesto 50 milioni di dollari di danni per diffamazione: in un editoriale sul Washington Post, infatti, lei lo aveva accusato di abusi domestici e violenza fisica. Nonostante Johnny Depp abbia sempre negato le violenze, di fronte alla giuria ha ammesso che la relazione con Amber Heard è stata decisamente tumultuosa. Ma ha anche ricordato il primo incontro sul set di The Rum Diary nel 2009: «Era troppo bella per essere vera. Era attenta, amorevole, intelligente, gentile, divertente, comprensiva. Avevamo molte cose in comune. Per un anno e mezzo abbiamo vissuto una favola. Poi le cose hanno iniziato a cambiare, o meglio, hanno iniziato a rivelarsi per ciò che erano».

Johnny Depp: il tattoo per Amber diventa insulto

VEDI ANCHE

Johnny Depp: il tattoo per Amber diventa insulto

Il messaggio sui social di Amber Heard

Durante il lungo discorso, Miss Heard, questo il modo in cui Johnny Depp si è sempre rivolto all'ex moglie durante il processo, non gli aveva mai staccato gli occhi di dosso. Quasi a volerlo sfidare, scrivevano i magazine d'Oltreoceano. Ma l'attrice nei giorni precedenti aveva scritto sul suo profilo Instagram: «Spero che quando questo caso si concluderà, potrò andare avanti e così anche Johnny. Ho sempre provato amore per lui. Mi provoca un grande dolore dover condividere i dettagli della nostra vita insieme davanti a tutto il mondo».

Angelina Jolie porta in tribunale Brad Pitt: «Era violento»

VEDI ANCHE

Angelina Jolie porta in tribunale Brad Pitt: «Era violento»

I macabri dettagli del matrimonio

Purtroppo però, i dettagli che sono emersi con l'evolversi del processo ormai agli sgoccioli, sono tutt'altro che piacevoli. Alcool, droghe, sangue e violenza erano all'ordine del giorno in quello che sembrava un matrimonio da favola e si sono invece rivelate nozze da incubo. A confermarlo anche la terapista della coppia, Laurel Avis Anderson, che in un video ha raccontato le tormentate sedute: «Lei aveva uno stile di conversazione tipo martello pneumatico, era sempre su di giri. Lui faticava a tenere quel ritmo. Si era avviata quella che io vedevo come una situazione di abusi reciproci».

Getty Images
1 di 17
Olycom
2 di 17
Getty Images
3 di 17
Olycom
4 di 17
Getty Images
5 di 17 -

IL matrimonio di Johnny Depp  e Amber Heard è durato meno di 15 mesi. Ed è finito, naturalmente, per "differenze inconciliabili". Oltre che, forse, violenza domestica.

Olycom
6 di 17
Olycom
7 di 17
Olycom
8 di 17
Olycom
9 di 17
10 di 17
Getty Images
11 di 17
Getty Images
12 di 17
Getty Images
13 di 17
Getty Images
14 di 17
Getty Images
15 di 17
Getty Images
16 di 17 -

La coppia di attori Johnny Depp e Amber Heard sarebbero in attesa del primo figlio: a darne l'annuncio in via ufficiosa la testata Harper's Bazar.

Getty
17 di 17 -

Primo classificato: Johnny Depp.

Johnny Depp: fine della carriera?

Ma se per Amber Heard, dopo la separazione, la vita professionale e privata (nel frattempo è diventata mamma) ha subito un'inaspettata positiva svolta, per il "pirata" Johnny Depp la vicenda ha sancito il tracollo della sua carriera. Niente più Jack Sparrow o Animali Fantastici, niente più amicizie altolocate in quel di Hollywood e niente più contratti. Le accuse mosse contro di lui e le foto della Heard in copertina con il volto coperto da lividi, lo hanno messo Ko. «Le sue accuse hanno in qualche modo permeato l’industria cinematografica», ha proseguito Johnny Depp che, all’epoca dello scandalo che lo ha travolto, era sulla cresta dell’onda e uno degli attori più richiesti, «È strano quando un giorno sei Cenerentola, per così dire, e poi in 0,6 secondi sei Quasimodo».

Johnny Depp e Amber Heard di nuovo in tribunale

VEDI ANCHE

Johnny Depp e Amber Heard di nuovo in tribunale

Johnny Depp: il tattoo per Amber diventa insulto

VEDI ANCHE

Johnny Depp: il tattoo per Amber diventa insulto

Johnny Depp e Amber Heard: in arrivo il primo figlio?

VEDI ANCHE

Johnny Depp e Amber Heard: in arrivo il primo figlio?

Riproduzione riservata