Lorena Cesarini, da Suburra al palco di Sanremo

Da Suburra al palco dell'Ariston, l'attrice di origini senegalesi sarà una delle cinque donne ad affiancare Amadeus nella conduzione del Festival che si terrà dal 1 al 5 febbraio. Ecco tutto quello che dovete sapere sulla trentacinquenne romana 

Lorena Cesarini è l’attrice trentacinquenne di origini senegalesi che affiancherà Amadeus come co-conduttrice durante la seconda serata del Festival di Sanremo che inizierà il prossimo 1° febbraio per concludersi sabato 5.

Sanremo 2022: le cinque conduttrici del Festival

VEDI ANCHE

Sanremo 2022: le cinque conduttrici del Festival

La protagonista di Suburra, serie amatissima targata Netflix, salirà sul palco dell'Ariston mercoledì 2 febbraio. Il suo nome è stato fatto a sorpresa dal direttore artistico della kermesse al Tg1 e, con tutta probabilità, si tratta della meno conosciuta delle cinque donne che onoreranno questa edizione del festival - Ornella Muti, Drusilla Foer, Maria Chiara Giannetta e Sabrina Ferilli - ma, come ha ricordato Amadeus presentandola, la Cesarini «porterà la sua energia sul palco dell’Ariston».

Nella città ligure si alterneranno quindi una vera e propria icona del cinema italiano con oltre 90 film all'attivo; una cantante e pungente star dei social; la protagonista di Blanca, grande rivelazione della stagione televisiva; una delle donne più amate e desiderate dal pubblico del Belpaese; e, infine, la brillante Lorena Cesarini.

Ma conosciamo meglio la ragazza, classe 1987, che ha fatto perdere la testa al bel Alessandro Borghi (Aureliano in Suburra) e sembra essere destinata a fare scintille anche nel teatro più amato di sempre.
Nata a Dakar, da mamma africana e padre italiano (scomparso quando lei era molto giovane), l'attrice, prima di abbandonare il percorso accademico per inseguire il sogno di recitare, si è laureata in Storia contemporanea. La passione che coltivava fin da bambina però era un'altra, e lei ci ha sempre creduto. Ha debuttato nel 2014 con il film Arance e martello di Diego Bianchi e l'anno successivo ha recitato nella pellicola Il professor Cenerentolo di Leonardo Pieraccioni, ma il successo con il grande pubblico è arrivato nel 2017 proprio nei panni di Isabel Mbamba, la prostituta che fa innamorare Aureliano in Suburra.

E pensare che tutto è accaduto per caso. Per strada. Dove un talent scout l'ha notata. È da lì che è iniziata la sua carriera di attrice. Nonostante la popolarità, Lorena Cesarini è una ragazza molto riservata e in poche interviste si è lasciata andare a riferimenti sulla sua vita privata: sappiamo che è felicemente fidanzata solo da alcune (rarissime) foto postate sui social.

Riproduzione riservata