Perché facciamo il tifo per Meghan Markle

02 12 2016 di Silvia Schirinzi
Credits: Olycom

C'è chi la paragona (sbagliando) a Kate e chi non riesce a immaginarla al fianco del principe Harry. Ecco perché l'attrice, invece, è molto di più della "fidanzata di".

Meghan Markle è balzata agli onori delle cronache di tutto il mondo grazie alla relazione con il principe Harry, che è stato addirittura costretto a difenderla dai commenti sessisti e razzisti con un comunicato stampa ufficiale, creando un precedente mai visto nella storia dei Windsor. L'attrice invece, già conosciuta al grande pubblico come la Rachel della fortuna serie televisiva Suits, è un personaggio pubblico molto interessante e non le si renderebbe giustizia a inquadrarla solamente con la solita (e ormai vecchia) formula della "fidanzata di"

Meghan è una 35enne in carriera, attivista per i diritti delle donne e ambasciatrice ONU. Ha infatti partecipato come relatrice al summit One Young World, dove ha discusso di parità dei sessi e moderne forme di schiavitù: è una donna famosa, bellissima, che riesce a combinare nel suo personaggio pubblico sia gli aspetti glamour dell'essere un'attrice (ci piace un sacco il suo stile che non ha paura di essere sexy) che quelli legati all'impegno sociale

Gallery: I look più belli di Meghan Markle

Meghan Markle 

Gallery a cura di Samantha Pascotto

Crediti Olycom

Meghan Markle 

Gallery a cura di Samantha Pascotto

Crediti Olycom

Meghan Markle 

Gallery a cura di Samantha Pascotto

Crediti Olycom

Meghan Markle 

Gallery a cura di Samantha Pascotto

Crediti Olycom

Meghan Markle 

Gallery a cura di Samantha Pascotto

Crediti Olycom

Meghan Markle 

Gallery a cura di Samantha Pascotto

Crediti Olycom

Meghan Markle 

Gallery a cura di Samantha Pascotto

Crediti Olycom

Meghan Markle 

Gallery a cura di Samantha Pascotto

Crediti Olycom

Meghan Markle 

Gallery a cura di Samantha Pascotto

Crediti Getty Images

Meghan Markle 

Gallery a cura di Samantha Pascotto

Crediti Getty Images

Meghan Markle 

Gallery a cura di Samantha Pascotto

Crediti Getty Images

Meghan Markle 

Gallery a cura di Samantha Pascotto

Crediti Getty Images

Meghan Markle 

Gallery a cura di Samantha Pascotto

Crediti Getty Images

Foto

Un po' di storia: i reali, tra pubblico e privato

Oggi che serie tv come The Crown hanno riportato sul piccolo schermo le vicende, pubbliche e private, della regina Elisabetta II, è interessante osservare come i protagonisti coronati delle cronache rosa siano profondamente cambiati, sebbene l'attenzione mediatica nei loro confronti sia diventata sempre più ossessiva e sfoci spesso nel gossip di bassa lega. In principio fu la principessa Diana, amatissima da media e dalla gente comune, la cui morte ha lasciato tutti nello sgomento, quindi il matrimonio di Carlo e Camilla, e la possibilità che un erede al trono sposasse la persona che amava da sempre.

E pensare che solo ottant'anni fa, Edoardo VIII aveva dovuto abdicare per poter sposare la star americana (e pluridivorziata) Wallis Simpson, lasciando il trono nelle mani del fratello (che sarebbe diventato re Giorgio VI) e facendo tremare la monarchia alle soglie della seconda guerra mondiale. Il matrimonio di William e Kate Middleton, una "commoner" senza un goccio di sangue blu, sembra infatti la cartolina felice di un'altra epoca, e ha significato probabilmente il più grande momento di popolarità della casa reale britannica degli ultimi anni. 

Gallery: I look di Meghan Markle in Suits

Meghan Markle in Suits

Gallery a cura di Samantha Pascotto

Meghan Markle in Suits

Gallery a cura di Samantha Pascotto

Meghan Markle in Suits

Gallery a cura di Samantha Pascotto

Meghan Markle in Suits

Gallery a cura di Samantha Pascotto

Meghan Markle in Suits

Gallery a cura di Samantha Pascotto

Meghan Markle in Suits

Gallery a cura di Samantha Pascotto

Meghan Markle in Suits

Gallery a cura di Samantha Pascotto

Meghan Markle in Suits

Gallery a cura di Samantha Pascotto

Meghan Markle in Suits

Gallery a cura di Samantha Pascotto

Meghan Markle in Suits

Gallery a cura di Samantha Pascotto

Meghan Markle in Suits

Gallery a cura di Samantha Pascotto

Foto

Gli impegni di Meghan 

Oltre alla sua carriera da attrice, Meghan è proprietaria di un sito di lifestyle, The TIG, piattaforma dove si trattano diversi argomenti, dalla moda al beauty alle cause in cui la stessa Meghan è impegnata. L'attrice, inoltre, ha sangue misto: sua madre, infatti, è afroamericana mentre il padre è di origini irlandesi e olandesi, un mix etnico che ne spiega la bellezza non convenzionale.

Inoltre, è già stata sposata in passato, dal 2011 al 2013, con il fidanzato di lungo periodo Trevor Engelson. È molto attiva su Instagramdove ha più di un milione di followers, e da ragazza ha lavorato come calligrafo. 

Perché sono inutili i paragoni con Kate

Certo, nel frattempo Kate Middleton è diventata un'icona: la grazia e la diligenza con cui interpreta il ruolo di rappresentanza che le è stato assegnato hanno fatto scuola e, insieme alla sua famiglia che sembra uscita da una pubblicità dei biscotti, è oggi la miglior pubblicità che la monarchia possa avere nel mondo. 

È inutile, però, paragonarla alla duchessa di Cambridge: intanto perché, come chi di cose dei reali se ne intende, il loro status all'interno della famiglia reale è differente negli oneri e onori (Harry, infatti, è "solo" il quinto in successione al trono), quindi perché interpretano in due modi differenti (ma speculari) il loro ruolo di donne famose oggi. Il che, a dirla tutta, è un punto a favore di entrambe. 

Riproduzione riservata