Libri: festival, letture, incontri, autori tutti online

Sono tantissime e crescono ogni giorno le iniziative per portare i libri e gli scrittori nelle case, ora che è impossibile andare in libreria. Sono pagine Facebook, dirette Instagram, festival digitali, video su YouTube. Occasioni di dibattito e incontro, letture ad alta voce, librai che resistono e consigliano, editor che spiegano come lavorano, scrittori che raccontano i retroscena delle loro opere e rispondono ai lettori, a volte abbracciandoli virtualmente. E così è nato un modo nuovo di fare promozione alla lettura. Dove ognuno può creare il suo palinsesto ideale, un grande network dedicato a chi ama i libri, caldo e accogliente… in attesa degli incontri “reali”.

I Festival

Il Salone di Torino, che avrebbe dovuto tenersi a maggio, è stato rinviato a momenti migliori, ma sui social non si ferma. Al motto di #SalToConTe ogni giorno su Facebook e Instagram posta consigli di lettura, incentivi a partecipare, scrittori che leggono ad alta voce.

Anche Pordenonelegge ha attivato la sua campagna #iorestoacasaeleggo e ogni giorno pubblica video, recensioni e inviti alla lettura.

Decameron – Una storia ci salverà è un vero e proprio festival digitale su Facebook, pensato e promosso da un gruppo di scrittrici (Teresa Ciabatti, Chiara Valerio, Michela Murgia, Elena Janeczek, Evelina Santangelo, Caterina Bonvicini, Valeria Parrella, Rossella Milone e Alessandra Sarchi), che ha subito raccolto la collaborazione di molti editori. Monologhi dalle proprie stanze, interviste doppie… Una manna per chi vuole conoscere le ultime uscite.

Più libri più liberi è invece il festival delle piccole case editrici che ogni anno si danno appuntamento a Roma. Ora anche in rete, su FB c’è la pagina con letture online.

Il Festival letteratura di Mantova ha invece aperto la sua Zona blu, un sito per scongiurare l’isolamento e far circolare le idee. Qui trovi i podcast delle passate edizioni e una cartolibreria con il libro della settimana e passatempi anche per i bambini.

I lettori accaniti

Sono quelli per esempio di Scrittori a domicilio, la pagina Facebook nata in questi giorni proprio per condividere l’esigenza di leggere e di ascoltare gli autori. Ogni giorno ci sono appuntamenti fissi, due o tre dirette di presentazione con gli scrittori, poi video con le parole per l’anima, la rubrica delle parole desuete, le recensioni per bambini fatte dalla piccola Penny, i consigli dei librai… Il gruppo a oggi ha oltre 8.000 membri e chi vuole può iscriversi.

Anche su Bookadvisor il palinsesto è fitto di dirette, pillole di editoria, editing e scrittura, letture ad alta voce per bambini e ti racconto una libreria.

Sos Lettura è invece su Instagram. E ogni giorno regala brevi perle d’autore.

Se però hai dei bambini, sintonizzati sulla pagina Facebook di La libreria dei ragazzi. Ogni mattina alle 10:30 ci sono due letture fatte dai librai, per i piccoli e per i grandi.

Le case editrici

Sono tantissime e sempre in fermento per far conoscere i propri libri a chi non può visitare una libreria, ma può comprare in ebook.

Libri Mondadori ha avviato Dentro i libri. La nostra casa, dove scrittori ed editor si raccontano. Dopo Fabio Genovesi con Giovanni Francesio, Veronica Pivetti con Alberto Gelsumini, Daniele Mencarelli con Marilena Rossi, il 2 aprile arrivano Margherita e Damiano Tercon, autori di Mia sorella mi rompe le balle con Francesco Bozzi, il 4 Michela Murgia e Chiara Tagliaferri, autrici di Morgana, e poi ancora Dario Buzzolan, autore di In verità con Alberto Rollo (il 6) e Francesco Costa, autore di Questa è l’America con Igor Pagani (l’8).

Marsilio e Sonzogno hanno le videoletture dei loro autori sui social. Mentre Sem già da un po’ punta alle presentazioni in streaming. La nave di Teseo lancia #iorestoaleggere, Laterza #CasaLaterza con dirette tutti i giorni alle 12, Nutrimenti #nutrimentiacasa e regala, come molte altre case editrici (vedi Adelphi, Fazi, Feltrinelli, il Saggiatore, Mondadori con Kobo, Bookabook), alcuni ebook da scaricare. Così come Audible e Storytel per certi audiolibri.

Se ti interessa il dibattito scientifico, Codice edizioni ha ideato il progetto #CodicePresenta e fa incontri virtuali i nomi più interessanti nel panorama della divulgazione scientifica italiana.

E Tunué con #ilibrirestanoaperti presenta i fumetti a merenda. Comunque tutte, grandi e piccole, indipendenti e non, in questo periodo critico si stanno muovendo con proposte molto interessanti.

E poi ci sono i librai

... tantissimi, importantissimi, che non si arrendono. Qualcuno ha approntato dei kit di sopravvivenza, altri effettuano consegne a domicilio (è nato per questo LibridaAsporto). La loro voce, sui social e non solo, in un momento come questo è preziosa, perché come diceva Umberto Eco in una frase ormai divenuta celebre: «Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito … perché la lettura è un’immortalità all’indietro».


Cose belle da fare e da vedere in streaming se siete in quarantena

VEDI ANCHE

Cose belle da fare e da vedere in streaming se siete in quarantena

Riproduzione riservata