The Pursuit of Love: le foto di Lily James, la trama e il cast

The Pursuit of Love è la miniserie che stavamo aspettando: l'adattamento dell’omonimo romanzo di Nancy Mitford che andrà in onda su Amazon Prime Video il prossimo 30 luglio promette scintille

Lily James, dopo essere stata "avvistata" sui social negli improbabili panni di Pamela Anderson (attendiamo con ansia anche di saperne di più sulla serie Pam & Tommy), e dopo averla vista nelle prime immagini di The Pursuit of Love, il mini-adattamento televisivo dell'omonimo romanzo di Nancy Mitford, è diventata per tutti la regina delle trasformazioni. Il drama in costume, ideato dalla BBC, che arriverà il 30 luglio in streaming su Prime Video, sta già facendo discutere per i suoi intrighi amorosi e politici, i sogni e gli ideali, il forte significato dell'amicizia e le sue tematiche importanti come la libertà e la sessualità.

Ormai gli inglesi sono diventati veri esperti e le serie "aristocratiche" britanniche fanno furore: «Quell'alone di mistero e fascino che si nasconde dietro le serie televisive in costume ci sta regalando serate estremamente piacevoli», scrive il The Guardian citando le ormai famose stagioni di The Crown, The Tudors, Victoria, Bridgerton e Downton Abbey.
Ma cosa aspettarsi quindi dalla novità estiva del canale streaming?

I personaggi (reali)

Intanto dovete sapere che tutti (ma proprio tutti) i personaggi che incontreremo nel drama sono realmente esistiti. Nancy Mitford era nota per aver attinto alla vita reale nei suoi scritti, spesso trasformando amici e familiari negli interpreti dei suoi lavori. In effetti, una delle cose migliori di The Pursuit of Love è proprio il suo status di "roman à clef", che rende la sua trama ancora più sagace e soddisfacentemente interessante. Da suo marito ai suoi genitori, ecco chi troveremo nel suo romanzo più famoso. E in tv.

Linda Radlett è la vera Nancy Mitford che ha basato la sua eroina centrale - piuttosto che la sua narratrice, Fanny Logan - su se stessa e sulle avventure selvagge della sua giovinezza. Dalle relazioni ai viaggi, dal suo abbraccio al socialismo al lavoro di aiuto durante la guerra civile spagnola: molti degli episodi del suo romanzo riflettono le sue esperienze di vita - con episodi occasionali tratti dalle vite delle sue sorelle Diana e Deborah.

Lo zio Matthew è il Barone Redesdale, il padre piuttosto eccentrico di Linda Radlett è infatti basato sull'amato "Farve" di Mitford, il vero Barone di Redesdale: uno degli uomini più virili che l'autrice abbia mai conosciuto che però mostra una vera avversione per i dandy che in quegli anni fanno capolino ovunque.

The Bolter è Diana Mitford. La madre del narratore, Fanny, è sempre stata soprannominata "The Bolter", letteralmente la bulla, dalla famiglia, dopo aver lasciato sua figlia per perseguire una vita più "affascinante". Anche se non ci sono confronti diretti, tutti sanno che si tratta di mamma Diana dato che ha lasciato il marito per scappare con Sir Oswald Mosley (il suo secondo marito), il capo dell'Unione britannica dei fascisti.

Tony Kroesig è invece Peter Rodd. È facile, in questo caso, vedere le somiglianze tra Tony Kroesig, il marito di Linda, e Peter Rodd, il primo marito di Mitford. Soprannominato "Crasher" dalla famiglia, l'eterno fannullone ha scommesso gran parte della fortuna dei Mitford.

Infine, l'affascinante Fabrice de Sauveterre è Gaston Palewski, il diplomatico e politico francese donnaiolo che ha rubato il cuore di Mitford e con cui ha vissuto a Parigi per anni. Peccato che Gaston si sia sempre rifiutato di formalizzare la loro relazione (forse perché si "intratteneva", per usare un termine dell'epoca, con molte altre donne?). Non solo. Nel 1969, quattro anni prima della morte di Mitford, mentre i due avevano ancora una relazione, ha persino sposato un'altra donna (e qui siete libere di dar sfogo alla vostra cattiveria virtuale).

La trama

E ora diamo uno sguardo alla trama di The Pursuit of Love. Pubblicato nel 1945, è il primo libro di una trilogia che racconta la storia di una famiglia inglese tra la Prima e la Seconda Guerra Mondiale, i Radlett. Il romanzo segue in particolare la figlia bella e ribelle dei Radlett, Linda, insieme alla sua migliore amica e cugina Fanny Logan, entrambe desiderose di trovare il grande amore e di mettere su famiglia.

Ma, mentre le due ragazze si gettano nella mischia sociale alla ricerca dell'uomo perfetto, le divisioni politiche attraversano la nazione. E loro non possono non restarne coinvolte. La loro amicizia, proprio a causa di questo, è messa a dura prova: Fanny infatti decide di accontentarsi di una vita tranquilla, mentre Linda di seguire il suo cuore verso "avventure" pericolose ma decisamente romantiche.

Ma perché la sfasciafamiglie è solo la donna?

VEDI ANCHE

Ma perché la sfasciafamiglie è solo la donna?

Riproduzione riservata