Vanessa Kirby la Margaret di The Crown è la migliore attrice

Biondissima, altissima e decisamente british, Vanessa Kirby ha conquistato tutti con il suo fascino discreto e la sua interpretazione della principessa Margaret in The Crown. In attesa della prossima stagione conosciamo meglio questa brillante promessa del cinema

Mentre tutti aspettiamo di vedere la nuova appassionante stagione dell'amata serie The Crown, una delle sue protagoniste è stata proclamata Miglior attrice e premiata con la Coppa Volpi alla 77esima edizione del Festival del cinema di Venezia per la sua interpretazione in Pieces of a woman. Stiamo ovviamente parlando di Vanessa Kirby, una delle più grandi rivelazioni degli ultimi anni che si è fatta conoscere al grande pubblico per la "sua" principessa Margaret nella fortunata serie targata Netflix.

In Laguna si è presentata con occhiali scuri, stivaletti neri e trench Burberry: più british di così era difficile. Poi ha incantato tutti tra abiti Couture, longuette bon ton, tailleur dallo scollo "nude" e tacchi a spillo. Ma l'applauso più fragoroso non è certo arrivato per il suo look bensì per uno dei suoi due film in concorso. È bastato un minuto della straziante e commovente pellicola per capire che la Coppa Volpi apparteneva a lei. Alla popolare principessa Netflix, alla donna d'azione di Mission Impossible e Fast & Furious e alla tormentata ragazza il cui amore saffico nell'America puritana di metà Ottocento rende unica.

Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images

In Pieces of a Woman interpreta una madre che perde il figlio. E con lui perde anche se stessa: la bella attrice londinese (è nata a Wimbledon il 18 aprile 1988) ha subito creduto nell'ambizioso e potente messaggio che il film era in grado di trasmettere al pubblico e si è calata perfettamente nella parte che le ha regalato il successo che merita. Il suo personaggio è capace di un amore totale, quasi impossibile, difficile da esprimere attraverso le parole ma semplice, pur nella sua complessità, da trasmettere con i gesti.

Vanessa Kirby arriva dal teatro. E non da uno qualsiasi, ma da uno dei più apprezzati al mondo, quello inglese, dove ha imparato a dare tutta se stessa sul palco recitando Arthur Miller e William Shakespeare. Ma per "riprendersi" dalle sfumature tragiche delle sue ultime interpretazioni, la Kirby ha avuto bisogno di una dose extra di amicizia, famiglia e relax. Di fidanzati invece non si parla: c'è riserbo più assoluto. «Sono inglese prima di tutto», scherza l'attrice che corre verso una nuova e bellissima sfida: Mission Impossibile 7!

Riproduzione riservata