Chiara Ferragni

Ferragni a Sanremo, l’influencer devolve l’intero compenso

Andrà alla rete nazionale contro la violenza sulle donne il cachet di Chiara Ferragni a Sanremo 2023

La presenza di Chiara Ferragni a Sanremo inizia con una presa di posizione importante. L'imprenditrice e influencer, che affiancherà Amadeus nel corso della prima e dell’ultima serata della kermesse, ha deciso di devolvere l'intero compenso alla rete nazionale D.i.Re che supporta le donne vittime di violenza.

"Girls supporting Girls"

Chiara Ferragni ha reso nota la propria decisione nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Parigi, a Milano. Per l'occasione, l'imprenditrice digitale ha scelto di indossare una maglia con la scritta "Girls supporting Girls".

Il post: "Bisogna fare qualcosa di concreto"

Attraverso un post pubblicato sul suo profilo Instagram, Chiara Ferragni ha spiegato le ragioni che l'hanno portata a scegliere la rete nazionale antiviolenza D.i.Re come destinataria del proprio cachet sanremese. "Sono fiera di annunciare - scrive l'influencer - che ho devoluto l'intero compenso della mia partecipazione al Festival di Sanremo all'associazione D.i.Re (Donne in Rete contro la violenza). In Italia, oggi più che mai, c'è bisogno di parlare e di fare qualcosa di concreto contro la violenza maschile sulle donne. Per questo ho scelto di supportare D.i.Re un'associazione italiana che gestisce oltre 100 centri antiviolenza e più di 60 case rifugio in tutta Italia, potete farlo anche voi andando sul loro sito e donando. Ho avuto modo di conoscere la Presidente di D.i.Re e alcune delle operatrici che tutti i giorni lavorano sul campo, sono loro le vere eroine che mi hanno ancora di più convinta a iniziare questo percorso che spero si evolverà nei prossimi anni. Un grazie anche alla Rai e ad Amadeus senza cui questa iniziativa non sarebbe stata possibile".

Chiara Ferragni

"Anch'io vittima di violenza psicologica"

"La violenza fisica è più facile da riconoscere, per me è più importante parlare di violenza psicologica, di cui io sono stessa sono stata vittima", ha dichiarato la blogger. "Ci sono atteggiamenti da non sopportare, che vanno riconosciuti per dire 'non me lo merito'".

"Voglio sensibilizzare il pubblico"

Chiara Ferragni a Sanremo parlerà proprio della violenza nei confronti delle donne e di come "è difficile uscire da queste situazioni se le normalizziamo". "Ho accettato di essere co-conduttrice - ha
sottolineato - perché voglio sensibilizzare il pubblico italiano
su questi temi". La moglie di Fedez è attesa sul palco dell'Ariston - accanto a Amadeus e Gianni Morandi - martedì 7 febbraio e sabato 11 febbraio.

Il cachet della Ferragni a Sanremo

Non ci sono notizie ufficiali sull'ammontare del cachet di Chiara Ferragni a Sanremo. Si tratterebbe comunque di una cifra ragguardevole, considerato il giro di affari che riesce a muovere ogni post dell'influencer da oltre 28 milioni di utenti. Secondo quanto riportano "Repubblica" e "Diva e Donne" il compenso dell'imprenditrice si aggirerebbe intorno ai 100mila euro, 50mila euro a puntata. L'indiscrezione non è stata tuttavia confermata dalla Rai, notoriamente riservata sull'argomento.

Riproduzione riservata