Speciali

Le donne da tenere d’occhio nel 2019

20 12 2018 di Eleonora Lorusso

Attrici, sportive, ma anche donne della politica: chi saranno le protagoniste nel 2019?

Credits: Getty Images

Meghan Markle

Dopo essere stata protagonista delle nozze dell’anno con il principe Harry, è in attesa del suo primo figlio. Intanto bisognerà vedere come procederà la convivenza con la cognata, Kate Middleton e con le sue assistenti, dopo i primi licenziamenti. Si dice abbia un carattere molto forte, ma il suo indice di gradimento pare sia in calo. Secondo l’ultimo sondaggio realizzato da YouGov, la Duchessa del Sussex è solo sesta nella classifica dei reali più amati, oscurata perfino dal 97enne Principe Filippo.

Credits: Getty Images

La scrittrice Margaret Atwood, 79 anni, ha annunciato l’uscita in autunno del seguito del “Il racconto dell’ancella”, una storia distopica (ma attualissima) che racconta di un futuro in cui le donne non hanno più alcun diritto. Si intitolerà “The testaments”. Grazie al fortunato romanzo da cui è stata tratta una serie tv la Atwood è diventata uno delle personalità simbolo del nuovo femminismo

Credits: Getty Images

Theresa May

Classe 1956, è stata chiamata alla successione di David Cameron dopo il referendum che ha aperto le porte all’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea. “La donna della Brexit” ha uno dei compiti più difficili della storia britannica: seconda donna a Downing Street dopo la Tatchter, ha negoziato con Bruxelles e ora fa i conti con la politica interna. Riuscirà entro il 29 marzo 2019 a portare Londra fuori dall’Europa? Intanto ha confermato la sua fiducia all'accordo con l’Unione Europea sulla Brexit ma la decisione finale arriverà entro la metà di gennaio con il Parlamento che esprimerà il suo voto. Il no – sempre più probabile – potrebbe aprire lo scenario delle elezioni anticipate.



Credits: Gtty Images

Vanessa Incontrada

Bella e brava, simpatica e amatissima dal pubblico televisivo italiano, la 40enne spagnola potrebbe fare il suo esordio sul palco dell’Ariston in occasione del Festival di Sanremo 2019. Ufficialmente ha smentito le voci che sono circolate nelle ultime settimane, ma si sa che spesso i rumors non sbagliano, tanto più che l’attrice ha già riscosso successo con le fiction targate Rai “Il capitano Maria” e “Non dirlo al mio capo”.

Le Spice Girls (senza Victoria Beckham)

Dopo tanti annunci poi smentiti, è arrivato quello definitivo. Le Spice Girls torneranno nel 2019 con un tour internazionale. Si tratta di una reunion graditissima alle 40/50enni di oggi, che le hanno amate negli ‘90. C’è da giurare che faranno parlare di sé, anche senza la signora Beckham.

Credits: Getty Images

Tania Cagnotto e Francesca Dallapè

Le neomamme e campionesse di tuffo (argento alle Olimpiadi di Rio 2016) hanno deciso di tornare sul trampolino, allenandosi con le loro piccole Maya e Ludovica a bordo vasca con le nonne. L'obiettivo è una nuova medaglia ai Giochi di Tokyo 2020. Nel frattempo, in attesa dei Campionati mondiali di tuffi ad agosto 2019 in Corea del Sud, le vedremo insieme in gara agli assoluti indoor dal 29 al 31 marzo a Torino. Poi agli assoluti estivi dal 24 al 26 maggio e al Grand Prix dal 14 al 16 giugno.

Credits: Getty Images

Katarina Barley

In Germania i socialdemocratici puntano su un’altra donna per rilanciarsi alle prossime elezioni europee. Una conferenza del partito ha infatti eletto Katarina Barley capolista dell’SPD alle prossime europee. La Barley, anglo-tedesca (il padre è stato un giornalista britannico di Deutsche Welle), ha 50 anni, è di Colonia ed è attualmente ministra della Giustizia del governo Merkel. Ma è stata in precedenza, per alcuni mesi, anche ministra della Famiglia e poi del Lavoro. È in politica soltanto dal 2013. La sua sarà però una sfida quasi impossibile: riportare l’SPD, attestato al 14-15% negli ultimi sondaggi, a una percentuale più vicina a quella conquistata nel 2014, cioè il 27,4%.

Credits: Getty Images

Lady Gaga

Germanotta è un personaggio eccentrico e catalizzante, cantante ma anche attrice, ocme ha saputo dimostrare alla sua prima prova per il grande schermo. Dopo la sua interpretazione di A star is Born, pare che sia in odor di Oscar. Bisognerà attendere fino a febbraio per sapere se Lady Gaga riuscirà nell’impresa di vincere l’ambita statuetta.

Credits: Facebook

Brette Harrington

Brette Harrington ha vinto il “Robert Hicks Bates Award”, premio che va alle giovani promesse dell'arrampicata. Verrà assegnato dall’8 al 10 marzo 2019 a San Francisco nell'ambito dei Climbing Awards del 2019, prestigioso riconoscimento non solo ai più forti scalatori ma anche a coloro che, nella comunità dell’arrampicata e dell’alpinismo, più si battono per la causa dell’ambientalismo. Brette Harrington è autrice di prime su grandi vie in Canada, California e Patagonia, dove vanta la sua impresa più famosa: infatti ha salito in free solo “Chiaro di Luna”, una impegnativa via di 750 metri sulla parete Nord dell’Aguja Saint-Exupéry, nel massiccio del Fitz Roy.

Credits: Getty Images.

Uma Thurman

L’attrice potrebbe essere pronta a tornare a indossa i panni di Beatrix in Kill Bill Volume 3, il terzo capitolo della fortunata saga cinematografica firmata da Quentin Tarantino. I rapporti tra il regista e la star hollywoodiana di recente si sono rovinati, anche a causa di Harvey Wienstein (la Thurman ha accusato Tarantino di non averla difesa da un’aggressione di Wienstein), ma le cose si sarebbero risolte, tanto da parlare dell’uscita della pellicola proprio per il 2019.

Credits: Getty Images

Ariana Grande

Dopo essere stata Donna dell’anno 2018, la giovanissima popstar, idolo delle ragazzine e non solo, è pronta a lanciare nel 2019 non uno, ma ben due album. A Billboard, che le ha appena dedicato la copertina, ha dichiarato di sentirsi “davvero molto fortunata e molto sfortunata allo stesso tempo”. Nel 2019 avrebbe dovuto sposarsi col fidanzato e comico Pete Davidson, con il quale si è lasciata. Al momento è single.

Credits: Getty Images

Beatrice Venezi

È la più giovane direttrice d’orchestra italiana, senza aver ancora compiuto i 30 anni (ne ha 28). È nata a Lucca, ha studiato all’Accademia Chigiana di Siena e ha poi iniziato subito a lavorare: prima con l’Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano, poi con la Foundation Bulgaria Classic, con il Teatro Bolshoij di Minsk e infine con la Nuova Orchestra Scarlatti di Napoli. Molto apprezzata, ha un sogno: rinnovare, senza perdere di vista la tradizione in un settore come quello della musica classica.

Credits: Getty Images

Federica Nargi

La ex velina di Striscia la notizia diventerà mamma (mamma bis) nel 2019. Federica è al quinto mese di gravidanza e dovrebbe dare alla piccola Sofia un fratellino in primavera. Nozze rimandate ancora, dunque, con il calciatore Alessandro Matri o il fatidico “sì” arriverà insieme al secondogenito/a nel 2019?

Credits: Getty Images

Carlotta Maggiorana

La reginetta di bellezza 2018 è tra le protagoniste del calendario del 2019 per gli 80 anni di Miss Italia. Bella, ma anche solidale e attenta, la ragazza marchigiana ha deciso di “donare” la propria corona a Desirée Mariottini, la giovanissima morta in un edificio abbandonato a Roma, dopo un’overdose e una violenza di gruppo.

Credits: Shutterstock
Ambra Angiolini

Hope Solo, 37 anni, è il fortissimo portiere della nazionale di calcio statunitense. Figlia di un veterano della guerra del Vietnam di origini italiane, ha già vinto due Olimpiadi, a Pechino e a Londra. Nel 2017 ha accusato di molestie sessuali l'ex presidente della FIFA Sepp Blatter, che le avrebbe toccato il sedere durante la cerimonia di consegna del pllone d'Oro nel 2013. Dei Mondiali di calcio femminile del prossimo anno sarà una delle protagoniste.

Foto
Riproduzione riservata