Capri faraglioni

Bellezza italiana: 5 mete per una vacanza beauty

La nostra Penisola ha una forza impareggiabile. Anche in tema di beauty. Prendi queste 5 mete di mare: ognuna offre profumi, ingredienti e trattamenti unici. Da provare sul posto. O a casa tua
Getty Images
L'isola d'Elba
Grazie agli splendidi fondali e alle sue coste dall’aspetto selvaggio, l’isola d’Elba resta una delle mete preferite da sub e appassionati d’immersioni. I sentori di sale e muschi acquatici racchiudono la vera essenza dell’isola che vanta parchi marini protetti, ricchi di alga posidonia, una fra le varietà più utilizzate in estetica.
Vale la pena provare i benefici dell’acqua salata e della vegetazione marina anche all’interno delle Terme di San Giovanni: qui si eseguono impacchi con limo (fango termale) particolarmente efficace per il trattamento degli inestetismi della cellulite. L’acqua salata riscaldata dà vita a idromassaggi salsosodici dal benefico effetto antinfiammatorio, drenante e riequilibrante, cui si aggiungono trattamenti talassoterapici e decotti d’alghe (per saperne di più: termeisoladelba.it).
Getty Images
Capri
Se, con i suoi spettacolari faraglioni e la famosa Piazzetta, Capri è per tutti sinonimo di glamour, pochi sanno che il suo clima e la sua posizione sono ideali per coltivare le migliori varietà di agrumi del Mediterraneo. A partire dal limone che, per le sue proprietà purificanti e schiarenti, è al centro di molti trattamenti dermatologici. L’olio essenziale è un toccasana che sprigiona positività e dà tono ed energia a mente e corpo.
Alcuni centri benessere ne hanno fatto il fiore all’occhiello, utilizzando il limone per i loro menu cosmetici. È il caso della Spa dell’Hotel Villa Marina, che utilizza agrumi provenienti dai propri giardini. Per il trattamento Capri in Love, ad esempio, ha pensato a uno scrub a base di polveri finissime mixate a succo di limone spremuto a freddo, che disintossica ed energizza la pelle (villamarinacapri.com/it/).
Getty Images
Porto Cervo
Insieme al blu abbagliante del mare e del cielo, ciò che colpisce i sensi appena si mette piede in Sardegna è il profumo del mirto, pianta tipica della macchia mediterranea ma che qui è una vera istituzione. Cresce in abbondanza e spontaneamente e, oltre al liquore, dà vita a inaspettate fragranze e formule cosmetiche.
Dai fiori di mirto si ricava un’essenza aromatica, l’Acqua degli Angeli, che ha proprietà tonificanti e astringenti, perfetta per le pelli sensibili ma anche per purificare le quelle grasse o miste. L’olio essenziale di mirto, invece, è particolarmente rinomato per le proprietà balsamiche, antinfiammatorie ed antisettiche. Ancora, la pianta è un ottimo lenitivo per la pelle. E rende super efficaci creme mani, corpo e scrub.
Getty Images
Taormina
Sospesa fra rocce e mare, Taormina è una delle mete più amate della costa orientale siciliana. È famosa soprattutto per il Teatro Greco, ma anche la natura lussureggiante in cui è immersa riserva tesori preziosi. Come la zagara: i fiori dell’arancio, del limone, del bergamotto sono bianchi, delicati, eppure incredibilmente avvolgenti e super profumati. Con la loro scia dolce e femminile, rappresentano un must della profumeria.
Non solo: l’olio essenziale di fiori d’arancio è usato in fitoterapia per le sue proprietà calmanti e antistress e viene spesso inserito nelle formule delle creme per il viso perché ha proprietà rinfrescanti e nutrienti. E non scordare che, in cucina, il miele di zagara e l’acqua di fiori d’arancio sono ingredienti deliziosi.
Getty Images
Stromboli
La chiamano anche “la perla nera delle Eolie” per il colore inconfondibile delle sue spiagge. Come Ficogrande, Piscità, Scari e Ginostra, alcune delle cale più famose di Stromboli, conosciute in tutto il mondo per la sabbia scurissima di origine vulcanica.
E proprio la polvere lavica è un ingrediente di bellezza di incredibile pregio: ricca di minerali, sintetizza le proprietà benefiche del mare e delle profondità della terra. Si usa soprattutto per maschere e trattamenti viso dermopurificanti e detossinanti, mentre i fanghi sono un rimedio efficace per eliminare la cellulite e i centimetri di troppo dalle zone critiche. Questo avviene perché la miscela di minerali contenuti favorisce l’eliminazione delle scorie, ripristinando il microcircolo. E, ancora, la polvere nera stimola la naturale rigenerazione cellulare e rinnova la pelle.

ha collaborato Rossella Mazzali

Riproduzione riservata