E tu dove ti trucchi? In bagno o in camera?

18 07 2018 di Geppi Cucciari
Credits: Shutterstock

Dove vi truccate? Dove tenete fondotinta, fard, rossetti, matite? Immagino vicino ai pennelli utilizzati per stenderli. Lo stesso luogo nel quale, vado a naso, vi profumate con la vostra fragranza preferita. Non stento a credere che la location sia anche la medesima dove tenete le medicine in caso di emicrania più o meno sincera.

Tutte queste cose stanno nella sala da bagno, si sa. Ecco, il posto, pare, più sbagliato di tutti. L’umidità tipica della “smaller room”, come la chiamano gli inglesi, rovina i pennelli, altera la qualità delle essenze, cambia la texture dei cosmetici e può indebolire i principi attivi dei medicinali. Adesso, farmaci a parte, il riassetto mi pare impraticabile.

A meno che non vogliate comprarvi un tavolo da toeletta da porre in camera da letto e truccarvi come una ballerina del Moulin Rouge. In effetti potreste porlo al posto della cyclette che funge da servo muto, accoglitore di magliette, sciarpe e foulard dal 1997. Ma questa è un’altra storia.

Riproduzione riservata