Instagram Stories: cos’è e come si usa

03 08 2016 di Eugenio Spagnuolo

Instagram imita Snapchat: ora puoi creare le tue Stories, con video da condividere con i follower. Ecco come si fa 

Instagram si è arricchito di una nuova funzione (dopo quella dei video): Instagram Stories, che ricorda molto da vicino Snapchat, visto che ti permette di pubblicare foto e video che dopo 24 ore si autodistruggeranno come i messaggi di Mission Impossibile.

Le storie non appaiono neppure nel tuo feed, come se utilizzassero - per farla semplice - un altro canale di Instagram. Un po' per privacy un po' per non ingenerare confusione. Ecco come usare Instagram Stories in 5 mosse.

Cosa sono le “stories”
Apri Instagram e vedrai in alto alcune icone rotonde, con gli avatar dei tuoi amici e follower: sono quelli che hanno già pubblicato una storia. Cliccandoci su, scoprirai che si tratta per lo più di brevi video, in alcuni casi arricchiti da testi e emoticon. Puoi anche inviare un messaggio di commento, che resterà “privato”. E toccando lo schermo mentre scorre una storia, potrai vedere anche quelle pubblicate di recente dallo stesso autore. Quando attorno agli avatar c’è un cerchio rosso, poi, vuol dire che è pronta una nuova storia…

Come creare la tua storia
Nell’angolo in alto a sinistra c’è un cerchietto con il segno “+”: se ci clicchi su si apre la fotocamera dello smartphone (per ora instagram stories funziona su iPhone e cellulari Android) e puoi scegliere se usare quella frontale o quella posteriore: per scattare una foto basta cliccare sul pulsantone bianco. Per fare un video anche, ma devi tenere premuto più a lungo.

Effetti speciali
Una volta fatto il video (o la foto), in alto a destra sullo schermo vedi il simbolo di una matita: cliccaci su per arricchire la tua storia di parole e disegni. Se invece clicchi sul simbolo “Aa”, puoi aggiungere testo in stampatello e emoji. Insomma tutto quello che ti serve per una moderna lettera d'amore... al mondo.

Come pubblicare la tua storia
È facile: clicca sul pulsante bianco in basso, contraddistinto dal segno di spunta. Se invece il risultato non ti convince, clicca su “annulla” (in basso a sinistra) e sul simbolo con la freccetta (in basso a destra) per salvare il video o la foto per pubblicarli in seguito o forse... mai più. Perché quante sono le cose che non avresti pubblicato sui social network col senno di poi?

Buono a sapersi
La buona notizia è che una volta pubblicata una storia su Instagram Stories, puoi sempre cancellarla. Basta cliccare sul tuo avatar e, appena parte il video, sui tre puntini in basso a destra per accedere un menu di opzioni tra cui, appunto, “elimina”. Se invece clicchi su “impostazioni delle storie”, puoi decidere invece a chi nascondere le foto e i video che pubblichi. Metti che ci sono cose che non vuoi far vedere al capo o alla mamma...


Riproduzione riservata