Kate Middleton dicembre 2021
Kate Middleton, 40 anni

Kate Middleton, la futura regina della porta accanto

La duchessa di Cambridge, che il 9 gennaio festeggia i 40 anni, è diventata l’asso nella manica della casa reale inglese. Camminando in impeccabile equilibrio tra affetti intimi e doveri dinastici

Per fare la rivoluzione non serve agitarsi, ma occorre sempre avere un piano. Kate Middleton – o come nessuno dice mai, fuori dai comunicati di Buckingham Palace, Catherine duchessa di Cambridge – festeggia 40 anni, il 9 gennaio, con una certezza: il suo piano è perfettamente riuscito. La prova è nel nome. Nonostante sia titolata da oltre un decennio, quando la gente parla di lei o la cerca su Google, il riferimento è ancora il diminutivo dei tempi della scuola, e il cognome quello da ragazza. Mica male per una che è famosa in quanto moglie. E se per un attimo ipotizziamo che la posizione cui aspira, quella di regina consorte d’Inghilterra, sia un risultato ottenibile per merito e non in virtù di opportune nozze, allora risulta evidente: Kate è una professionista. Maneggiando con cura i meccanismi della monarchia, ha saputo costruire uno spazio fatto a forma delle sue ambizioni, ed è riuscita a cambiare regole, equilibri e consuetudini senza averne l’aria (quasi) mai.

Kate Middleton: 40 foto per i suoi primi 40 anni

VEDI ANCHE

Kate Middleton: 40 foto per i suoi primi 40 anni

Verso Buckingham Palace

All’inizio c’è il processo di selezione. Tutte le fanciulle del regno, ovviamente, vogliono sposare l’occhiazzurrato primogenito di Diana. Molte, soprattutto tra le titolari di cognomi multipli e cospicui patrimoni, provano a pilotare il destino frequentando gli ambienti giusti. Solo la borghesissima Kate ci riesce: presto – al secondo anno di università alla St.Andrews – e per sempre.

1 di 31 - Kate Middleton attende alle celebrazioni pre-natalizie l’8 dicembre 2021 a Londra.
Shutterstock
2 di 31 - Con il piccolo George
Kate e William in una foto ufficiale dopo la nascita del primogenito George, nel 2013. La coppia ha altri 2 figli: Charlotte, nata nel 2015, e Louis, nel 2018.
Getty Images
3 di 31 - Alle nozze di Harry e Meghan
Kate in total white al matrimonio del cognato Harry con Meghan Markle. Nella foto è con la figlia Charlotte, i suoceri Carlo e Camilla e la mamma di Meghan.
Getty Images
4 di 31
Getty Images
5 di 31
Getty Images
6 di 31
Getty Images
7 di 31
Getty Images
8 di 31
Getty Images
9 di 31
Getty Images
10 di 31
Getty Images
11 di 31
Getty Images
12 di 31
Getty Images
13 di 31
Getty Images
14 di 31
Getty Images
15 di 31
Getty Images
16 di 31
Getty
17 di 31
Getty Images
18 di 31
Getty Images
19 di 31
Getty Images
20 di 31
Getty Images
21 di 31
Getty Images
22 di 31
Getty Images
23 di 31
Getty Images
24 di 31
Getty Images
25 di 31
Getty Images
26 di 31
Getty Images
27 di 31
Getty Images
28 di 31
Getty Images
29 di 31
Getty Images
30 di 31
Getty Images
31 di 31

E pure se va riconosciuto alla mamma Carole, ex hostess e imprenditrice di successo, un ruolo essenziale nella logistica di avvicinamento, tocca a Kate sopportare per 7 anni – quanto dura il fidanzamento non ufficiale – le pressioni della stampa e le maldicenze dell’aristocrazia. Senza contare le intemperanze di William, che a un certo punto la molla addirittura. Così Kate può dar prova del suo più formidabile talento: la tigna quieta. Dopo neanche 3 mesi tornano nella stessa inquadratura al concerto per i 10 anni dalla morte di Diana: un riconoscimento indubitabile. La regina Elisabetta approva, e dopo la laurea i ragazzi possono sperimentare un’inaudita convivenza.

La determinazione di Kate

Sotto l’apparenza soave, Kate coltiva assoluta determinazione. Sa scegliere gli obiettivi cruciali, e sa realizzarli. Al suo matrimonio, nel 2011, l’ospite più fotografata è la sorella Pippa, anche grazie a un abito donante sotto ogni profilo: è la scheggia di gossip di cui c’è bisogno per consolidare la rilevanza narrativa della famiglia d’origine. Si dice che William chiami il suocero «papà», e abbia trovato a casa Middleton – un maniero nelle campagne del Berkshire – quella dimensione familiare, fatta di legami stretti e lusso rilassato, che sognava da bambino.

Kate ha superato la Regina nel favore dei sudditi

VEDI ANCHE

Kate ha superato la Regina nel favore dei sudditi

Le tre gravidanze di Kate

Quando nel 2013 nasce George, nessuno può mettere i nonni materni in un angolo: sono i primi a presentarsi in visita. E la dinamica si ripete pressoché identica con Charlotte (2015) e con Louis (2018), tanto che dai quartieri del principe Carlo trapela un certo malcontento. Ma non cambia lo stato di fatto: Carole è la nonna reggente. Persino le feste di Natale vengono gestite con discreta ma progressiva autonomia: un volta si va dalla regina a Sandringham, una volta si va dai Middleton nel Berkshire (e talvolta si resta a casa, come distanziamento pandemico comanda). Non è sempre facile mantenersi in equilibrio tra affetti intimi e doveri dinastici – né tra il legittimo desiderio di privacy e la necessità di mostrare al mondo una precisa idea di famiglia – ma se c’è una cosa che Kate sa fare bene è camminare sul filo. Coi tacchi.

Le tre gravidanze sono lo snodo decisivo del suo percorso professionale. E a posteriori è facile capire come il voler crescere figli (ragionevolmente) equilibrati sia da considerare parte integrante del suo apprendistato. Mentre i tabloid criticano la scarsità degli impegni pubblici chiamandola “Duchess of DoLittle” – duchessa del far niente – e sottolineano la sua inadeguatezza persino nel tenere a bada gli orli delle gonne, Kate mette in scena una rappresentazione portentosa di maternità. Il corpo afflitto da iperemesi gravidica nascosto nel primo trimestre, poi la pancia smagliante sotto variopinti cappottini di rappresentanza, infine il parto: condiviso ogni volta con grazia olimpica.


Mentre i tabloid criticano la scarsità degli impegni pubblici chiamandola “duchessa del far niente”, Kate Middleton mette in scena una rappresentazione portentosa di maternità


 

Scrive la giornalista Eva Grippa, autrice di Kate - Luci e ombre della futura regina (in libreria per De Agostini dall’11 gennaio): «Essere una madre di successo e consegnare tre eredi al trono britannico ha fatto di Kate una donna molto più sicura su ciò che vuole fare e dove vuole andare. La forza acquisita dal successo privato le ha dato anche la fiducia necessaria ad affrontare il suo ruolo pubblico». Io non sono sicura che prima non ne avesse, di certo adesso lo sanno anche i suoi sudditi.

Kate Middleton ride troppo?

VEDI ANCHE

Kate Middleton ride troppo?

Kate a 40 anni


Kate a 40 anni – nel Regno Unito spezzato dalla Brexit, turbato dai rancori di Meghan e Harry, annichilito dal Covid – è un’ipoteca rassicurante sul futuro. È un’ambasciatrice capace: come Elisabetta non si lamenta e non dà spiegazioni, ma usa il guardaroba per mandare messaggi. È la futura regina della porta accanto: durante il lockdown applaude medici e infermieri, con marito e figli in armonia cromatica. È appassionata di fotografia, quindi raccoglie immagini struggenti di pandemia quotidiana per farne una mostra, un libro – Hold Still. A portrait of our Nation in 2020 – e una serie di conversazioni sui social network.


Come Elisabetta, Kate è una capace ambasciatrice: durante il lockdown applaude medici e infermieri, con marito e figli in armonia cromatica


 

È la classica ragazza inglese cresciuta all’aria aperta, sportivissima, assai competitiva. È una donna ferita insieme a migliaia di altre donne ferite alla veglia per Sarah Everard Clapham, uccisa il 4 marzo 2021 a Londra mentre tornava a casa. È la moglie attenta che al funerale del principe Filippo inventa un pretesto per far parlare William col fuggitivo Harry, preferibilmente a favore di telecamera. È una studiosa che dopo anni di esperienze, incontri e progetti, lancia la Royal Foundation Centre For Early Childhood per coordinare le ricerche sulla prima infanzia, e imprimere un segno concreto sulla società. È l’Altezza Reale che organizza il concerto di Natale a Westminster, e tutti i cugini Windsor intorno a renderle omaggio. È come noi, è meglio di noi, è diversa da noi. Ed è comunque sempre Kate.

Kate Middleton in terapia per aiutare il fratello James

VEDI ANCHE

Kate Middleton in terapia per aiutare il fratello James

Harry infelice chiede aiuto alla cognata Kate

VEDI ANCHE

Harry infelice chiede aiuto alla cognata Kate

Riproduzione riservata