Divertiti e impara con Masha e Orso

Il cartoon creato dal russo Oleg Kuzovkov è un fenomeno mondiale. Ma forse non sai che i suoi personaggi, tanto amati dai bambini, sono anche i protagonisti di un’app educativa utile, divertente e gratuita. Masha e Orso – Giochi educativi può tornare utile in questi giorni di quarantena. Ecco cosa abbiamo scoperto

"Ogni giorno più smart" è un progetto di Donna Moderna. Sul web, sul magazine e sui social ti accompagniamo alla scoperta degli strumenti digitali che ti permettono di restare a casa ma anche di vivere da protagonista tutto quello che succede nel mondo.

Da tanti, troppi giorni, i bambini sono chiusi in casa. Non possono fare una passeggiata, né vedere gli amichetti. Tra quattro mura sono veramente messi a dura prova. E noi genitori siamo bravissimi. Per intrattenerli ci inventiamo giochi di tutti i tipi e li coinvolgiamo nelle faccende domestiche. Ma quando non possiamo dargli retta, possono fargli trascorrere ore spensierate anche con un videogioco.

Tra le varie app di giochi istruttivi e divertenti (e gratuiti) alla portata di bimbi da 3 a 7 anni, abbiamo scovato Masha e Orso - Giochi educativi. È realizzato con i personaggi dalla serie televisiva omonima. Li conosci? Orso vive in una casetta nel bosco coltivando il giardino e leggendo libri. Ha un cuore d'oro e ama la tranquillità, ma ogni volta che vuole godersi un po’ di relax la sua amica Masha scombussola tutto. Lei è una bambina deliziosa, vivace, curiosa e simpaticissima. Si entusiasma per ogni nuova scoperta e trascina l’amico in incredibili avventure, rischiando spesso di farlo finire nei guai. Gli episodi che raccontano le loro giornate sono spassosi e il cartoon è diventato negli anni un fenomeno mondiale. Ci siamo chiesti se anche l’app del cartone animato sia altrettanto divertente.

L’abbiamo provata e qui ti spieghiamo come utilizzarla come scaccianoia.

Piccoli esploratori, partiamo all’avventura! Basta una app

VEDI ANCHE

Piccoli esploratori, partiamo all’avventura! Basta una app

6 step per usare Masha e Orso – Giochi educativi

1. Scarica gratis Masha e Orso – Giochi educativi da Play Store o App Store. Nella schermata iniziale appaiono 8 finestre cliccabili: ognuna nasconde una serie diversa di giochi educativi. La musica di sottofondo è quella del cartone animato, una vera e propria hit per gli appassionati.

2. Per iniziare clicca sulla finestra che trovi in alto a sinistra. Vedrai Masha che sta leggendo un libro e ha l’aria furbetta di sempre. Il gioco che propone qui è una sorta di Memory, molto semplice. Al primo livello si parte con due coppie di carte, per arrivare al più difficile che ha nove coppie. Le immagini da abbinare sono quelle del cartone animato: la casa di capra e maiale, la torta ai lamponi, la sveglia, l’amico pinguino, l’albero di Natale e così via. Non c’è un tempo limite per finire un livello e questo è positivo perché il bambino può provare finché vuole senza scoraggiarsi. Una volta raggiunto l’obiettivo, lo aspetta una sorpresa: lo schermo si riempie di palloncini o stelle e Masha o i suoi amici appaiono per congratularsi con lui. La soddisfazione è garantita.

3. Andando a vedere, una a una, cosa nascondono le altre finestre, scopri che ci sono 6 categorie di giochi tra cui scegliere e che le attività sono in tutto una trentina. La dinamica è simile a quella che abbiamo raccontato. Si gioca, si vince e si viene lodati, così ti viene sempre più voglia di migliorare.

4. Un bambino in età scolare può imparare le basi della matematica, scoprendo i numeri da 1 a 10 e facendo semplici calcoli con il più e il meno. Ma anche incrementare il suo vocabolario, destreggiandosi con il gioco delle parole intrecciate e non solo. I più piccoli possono divertirsi a pitturare Masha, Orso e i loro amici con pennelli di dimensioni diverse, oppure a risolvere puzzle con pezzi più o meno grandi. Ci sono anche tanti giochi che fanno aguzzare vista e memoria, per esempio quelli con le forme da incastrare nel posto giusto. Ma sono utili anche i giochi con lo xilofono e la batteria per avvicinare il piccolo alla musica. E c’è persino il Labirinto, ma stai attenta  perché per muovere la pallina e indirizzarla verso l’uscita, il bambino deve far ondeggiare il tablet e questo magari non ti fa stare tranquilla.

5. Per spostarti da una categoria di gioco a un’altra, devi sempre tornare nella home page, ma non si può sbagliare. Per arrivarci basta cliccare sulla casetta rosa in basso a sinistra. E poi entrare nella finestra che preferisci. I giochi sono quasi tutti gratuiti. Soli quelli con il lucchetto li devi pagare, ma non serve scaricarli perché la scelta libera è già abbastanza varia. Il rischio casomai è un altro e cioé che il bambino, una volta che inizia a giocare, non la smetta più.

6 Masha e Orso – Giochi educativi è intuitivo, semplice da usare e anche molto divertente. L’unica cosa che non ci è piaciuta è che mentre giochi, di tanto in tanto, appare una pubblicità. Niente paura, propongono altri giochi educativi per bambini. E, poi, si sa chei piccoli sono abilissimi a cliccare dove si deve per neutralizzarle. Ma se vuoi evitare questa seccatura, puoi eliminare gli annunci pagando la modica cifra di 5,99 euro. T ieni conto che se scegli questa opzione sblocchi al volo anche tutte le attività con il lucchetto, regalando a tuo figlio tante atività divertenti in più.

Come fare apparire un animale 3D in casa tua

VEDI ANCHE

Come fare apparire un animale 3D in casa tua

Anche Masha e Orso si impegnano per il coronavirus

L’ultima news del cartoon è che i due idoli dei bambini hanno appena girato un mini episodio speciale che si intitola “Cosa fare a casa durante la quarantena”. Qui Masha e Orso spiegano ai bambini, con la leggerezza e la simpatia che li contraddistingue, come devono comportarsi in questi giorni difficili e danno anche consigli su cosa fare a casa. Cosa aspetti a cliccare su deajunior.it per farlo vedere alla tua piccolina? Non costa nulla e si farà due risate!

A scuola di coding con i Superpigiamini

VEDI ANCHE

A scuola di coding con i Superpigiamini

Duolingo, la app gratuita per imparare l’inglese

VEDI ANCHE

Duolingo, la app gratuita per imparare l’inglese

Riproduzione riservata