Due esercizi di respirazione per calmare l’ansia

Un nuovo libro ripercorre la storia della scienza della respirazione: qui trovi due tecniche che ti aiuteranno a imparare a respirare meglio

l modo in cui respiriamo può influire sulla nostra salute fisica e psichica. Se ne parla nel libro L’arte di respirare (Aboca edizioni, 24 euro) dove il giornalista scientifico James Nestor accompagna i lettori in un viaggio nella storia della scienza della respirazione: dal classico Pranayama della tradizione yoga al metodo Buteyko per l’asma, passando per la respirazione ortopedica per la scoliosi ideata dal medico tedesco Schroth. Qui proponiamo due facili esercizi anti ansia da provare subito.

La narice del relax

«Inalare dal lato sinistro del naso attiva il sistema nervoso parasimpatico, abbassa la pressione, favorisce il riposo e il relax» spiega Nestor. «Per rilassarsi basta mettere il dito indice sulla narice destra, in modo da inspirare ed espirare solo dalla sinistra, per una dozzina di volte».

Il metodo 4-7-8

La tecnica 4-7-8, ideata dal medico americano Andrew Weil, è un vero e proprio tranquillante naturale. Si esegue con la lingua appoggiata sul palato, dietro agli incisivi, così da produrre il suono "sssshhhh" quando si espira. Si ripete quattro volte.

  1. Prendi un bel respiro con il naso e butta fuori tutta l’aria dalla bocca.
  2. Chiudi la bocca e inspira dal naso contando mentalmente fino a 4.
  3. Trattieni il respiro contando fino a 7.
  4. Espira dalla bocca contando fino a 8.
Chi respira bene è più felice

VEDI ANCHE

Chi respira bene è più felice

Riproduzione riservata