Gli integratori giusti per lo sportivo

Credits: Corbis
1 7

Se lo sportivo segue una dieta varia, composta da cibi scelti fra i diversi gruppi alimentari (carboidrati 55% - proteine 25% - grassi 20%), dovrebbe ricavare un'adeguata quantità di vitamine e minerali. In caso di alimentazione disordinata, invece, il suo rendimento fisico peggiora e con esso tutta la salute dell'organismo.

Non dimenticare che fare sport vuol dire produrre energia, e proprio questo processo comporta una produzione maggiore di radicali liberi, con la conseguente ossidazione dei tessuti. Ecco perché chi fa sport deve assumere una maggiore quantità di antiossidanti. E le proteine? I carboidrati? Rispondiamo a queste domande nelle prossime pagine.

/5

Sali minerali, vitamine, proteine ecc: quali e quante sostanze nutritive non devono mancare nella dieta di chi pratica sport. E quando è il caso di integrare con i supplementi


Cosa deve mangiare chi fa sport?
Lo sportivo può e deve mangiare abitualmente di tutto. Le quantità saranno proporzionali al tipo di attività fisica svolta. Va precisato che quando l'attività fisica rallenta o cessa del tutto, è bene ridurre in proporzione i consumi alimentari, adeguandoli alle nuove abitudini.


Nel caso in cui le entrate alimentari siano regolarmente superiori alle uscite si può ingrassare anche in periodo di pieno allenamento. Se nel dopo-sport, vengono commessi errori alimentari (come ad esempio eccedere nel consumo di grassi), praticare attività fisica non mette al riparo da un incremento del peso.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te