Cuffie noise cancelling: tutti i buoni motivi per provarle

Ascoltare musica o telefonare senza fastidiosi rumori di sottofondo? La soluzione intelligente è puntare sulle cuffie noise cancelling: ecco come funzionano e perché ti cambieranno la vita

Cuffie noise cancelling

Lunghe call di lavoro o rilassanti sessioni con la tua  musica preferita? Qualunque sia la tua routine quotidiana, l’accessorio che ti cambierà la vita saranno sicuramente le cuffie noise cancelling, delle vere e proprie cuffie anti rumore.

Con le cuffie wireless o gli auricolari tradizionali, infatti, ti sarà capitato spesso di non riuscire a sentire il tuo interlocutore durante una call di lavoro a causa del fastidioso rumore esterno, specie in ambienti particolarmente chiassosi. E se sei di quelle che amano ascoltare la musica, magari durante i lunghi viaggi in treno, allo tesso modo ti sarai ritrovata spesso a sbuffare per le noiose interferenze ambientali.

Cuffie noise cancelling: come funzionano

Le cuffie noise cancelling sfruttano una tecnologia integrata che permette di registrare i suoni provenienti dall’esterno, eliminandoli attraverso quella che viene tecnicamente definita interferenza distruttiva.

Questo grazie alla presenza di microfoni di elevata qualità che consentono una cancellazione attiva del rumore. Il costo è più alto rispetto a quello delle cuffie o auricolari tradizionali ma le prestazioni sono indubbiamente più soddisfacenti.

Cuffie noise cancelling: quali scegliere

In commercio puoi trovare diversi modelli di cuffie con cancellazione attiva del rumore, tutte con funzionalità e caratteristiche diverse: da quelle che puoi collegare anche ad Alexa a quelle pieghevoli e compatte da portare sempre in borsa, fino agli auricolari hi-tech minuscoli e super funzionali.

Ancora indecisa? Ecco una pratica guida all’acquisto che può chiarirti le idee!

Le cuffie economiche ma funzionali


Se vuoi provare i vantaggi delle cuffie noise cancelling senza spendere una fortuna, punta su quelle proposte da Mpow. Dotate di bluetooth, ti garantiscono un'autonomia di 30 ore a fronte di una sola ricarica. Puoi attivare il sistema di cancellazione del rumore attraverso il tasto ANC e puoi usarle anche cablate. Il tutto con un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Gli auricolari hi-tech

Se alle classiche cuffie preferisci gli auricolari, punta su Huawei FreeBuds 3. La funzione noise cancelling e il processore audio di prima categoria garantiscono una riduzione del rumore ambientale ottimizzata in tempo reale, catturando e cancellando il rumore di fondo a seconda delle sue variazioni. E non è tutto: la connessione bluetooth è rapida e stabile, la qualità del suono ottima e per ricaricarli basta appoggiare la custodia su un tappetino di ricarica wireless.

Le cuffie connesse con Alexa

Se Alexa è ormai la tua assistente personale ovunque, Sony WH-CH700N sono le cuffie noise cancelling che fanno per te. Dotate di microfono integrato per chiamate a mani libere, hanno un'autonomia di 35 ore e possono anche essere collegate al cavo. Per attivare la funzione di cancellazione del rumore basta premere il pulsante apposito.

Le cuffie colorate e compatte

Cerchi un modello colorato che unisca estetica e funzionalità? Le cuffie noise cancelling di JBL possono essere la soluzione giusta. Puoi goderti la tua musica preferita anche in ambienti chiassosi, gestire le chiamate in modo comodo e veloce e disporre di un'autonomia di 12 ore di riproduzione. Grazie al design compatto e poco ingombrante, inoltre, quando non le usi puoi piegarle e metterle in borsa.

Le cuffie per i patiti di musica

Se ascoltare la musica è il tuo passatempo preferito, le cuffie Marshall Mid ANC diventeranno le tue compagne inseparabili. Dotate di cancellazione attiva del rumore in modalità wireless offrono un suono di qualità superiore. Con la funzione noise cancelling attiva ti assicurano un'autonomia di 20 ore, altrimenti possono durare fino quasi a 30 ore di ascolto.

I mini auricolari multitasking

Piccoli ma super funzionali: sono gli auricolari Sony WF-1000XM3. Grazie a una sofisticata tecnologia di cancellazione del rumore ti permettono di ascoltare musica e parlare al telefono senza distrazioni. La batteria può durare fino a 24 ore e grazie alla funzione Quick Attention rapida puoi parlare con le persone intorno a te con semplicità senza togliere le cuffie. Il plus? Puoi collegarli anche ad Alexa.

Contenuto sponsorizzato: Donnamoderna.com presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Donnamoderna.com potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

Domande e risposte
Quanto costano le cuffie noide cancelling?
I prezzi delle cuffie noise cancelling possono variare molto in base alle caratteristiche, agli optional e la marca: quelle più basic hanno prezzi a partire dai 50-60 Euro, mentre per i modelli top di gamma si superano i 200 Euro.
Come fanno le cuffie noise cancelling a cancellare il rumore?

Le cuffie noise cancelling hanno un meccanismo che non isola dall'esterno, ma che cancella attivamente i suoi provenienti dall'esterno della cuffia, sfruttando la cosidetta interferenza distruttiva. Praticamente i suoni esterni vengono captati da microfoni che invece che amplificare i suoni esterni li rimuovono.

Le cuffie noise cancelling sono adatte per dormire o studiare?
Si, si possono utilizzare per questi scopi, e anzi esistono modelli appositi pensati per questi scopi
Riproduzione riservata