10 spezie per depurare l’organismo

Credits: Shutterstock

Scopri proprietà e utilizzi delle spezie detox che ti aiutano a eliminare le tossine, depurare l'organismo, rafforzare il sistema immunitario: dalla cucina agli impacchi di bellezza

Conosci le proprietà delle spezie? Concentrati naturali di virtù, fin dall'antichità sono note all'antica scienza curativa dell'Ayurveda, che le utilizza per il potere curativo e come rimedio di bellezza. Ricche di antiossidanti, le spezie danno colore ai nostri piatti e ci aiutano a combattere l'invecchiamento precoce creando i presupposti per una cucina all'insegna del benessere.

Curcuma

La sua polvere arancione possiede questa intensa sfumatura grazie alla curcumina, attualmente al centro degli studi poiché sarebbe in grado di contrastare malattie degerative come l'Alzheimer.

Conosci il golden milk? Facile da preparare anche a casa, si ottiene mescolando curcuma e latte vegetale e può essere utilizzato come una cura naturale detox da ripetere ciclicamente.

La curcuma, che secondo le ricerche risulta maggiormente disponibile quando viene assunta insieme al pepe, può essere utilizzata anche per la cura della gola. Secondo le pratiche ayurvediche, infatti, è possibile effettuare sciacqui e gargarismi del cavo orale aggiungendo la punta di un cucchiaino di curcuma e sale a mezzo bicchiere di acqua tiepida-calda.

Pepe 

È una medicina antietà e già nell'antica Roma era apprezzato tanto da essere utilizzato come moneta di scambio, lo sapevi?

Gli splendidi alberi di pepe, diffusi in India, Malesia e Brasile, costituiscono una tradizione che ha favorito il mercato di questa spezia in tutto il mondo. Il pepe è un disinfettante naturale, ha proprietà antinfiammatorie e diuretiche, stimola la digestione: aggiungilo alla zuppa o all'insalata.

In alternativa prova il pepe sotto forma di tisana in un infuso a base di erbe e spezie: è prezioso in caso di diabete, anemia e ti aiuta a combattere la nausea.

Chiodi di garofano

Oltre al comune impiego in cucina, è possibile utilizzare i chiodi di garofano per un impacco scrub. Schiaccia con il mixer i chiodi di garofano e aggiungi qualche cucchiaio di caffè macinato, zenzero in polvere e sale fino: per legare puoi utilizzare un cucchiaio di miele, cicatrizzante, e latte o yogurt.

Spalma il composto sotto la doccia, sulla pelle umida, con lenti movimenti circolari, dalle caviglie al collo: attenzione, è bene evitare dosi eccessive e sperimentare su una porzione di pelle nascosta poiché potrebbe creare fastidio alla pelle più sensibile.

I chiodi di garofano contrastano l'azione dei radicali liberi e danno sollievo alle infezioni cutanee; hanno potere analgesico tanto che, secondo la tradizione, costituiscono un ottimo rimedio per curare mal di denti e gengive infiammate.

Zafferano 

Profumato e meravigliosamente color del sole, lo zafferano è utilizzato in molte tradizioni culinarie del Medio Oriente. Sai che può aiutarti a perdere peso e ha un effetto detox? Lo zafferano contrasta l'accumulo di grassi contribuendo alla regolazione di trigliceridi e colesterolo nel sangue.

Dalle ricerche, poi, emerge che è un potente antiage naturale e protegge la salute della retina. Può essere utilizzato anche sotto forma di tisana: fai scaldare l'acqua e aggiungi gli stimmi, oppure la polvere di zafferano; per completare puoi aggiungere un cucchiaino di miele, cicatrizzante e riparatore. Il colore intenso aggiungerà l'effetto benefico… della cromoterapia!

Cumino 

Versatili in cucina, i semi di cumino possono essere utilizzati nelle ricette dolci e salate. Questa pianta aiuta il lavoro del fegato e contribuisce all'eliminazione delle tossine: usa i semi nella zuppa e sulle verdure oppure per dare all'insalata un sapore speciale.

In alternativa, sarà un ingrediente prezioso per una tisana detox: la medicina tradizionale indiana utilizza questo ingrediente per la depurazione dell'organismo insieme a spezie come il coriandolo e la curcuma, ricche di antiossidanti.

Zenzero

Ad una prima occhiata potrebbe essere confusa con la curcuma, ma questa radice ha un sapore e una colorazione del tutto differente. Grazie alla molecola chiamata gingerolo, presente nello zenzero, viene stimolata la digestione, si riduce la nausea e si combattono i mali di stagione come febbre e raffreddore.

Lo zenzero può aiutare ad abbassare i livello di zuccheri e colesterolo nel sangue: dagli studi emergerebbe una sua funzione protettiva sul cervello rispetto al declino cognitivo di malattie degenerative come l'Alzheimer, poiché inibirebbe la risposta infiammatoria.

Usalo fresco, nelle ricette di pesce come il salmone allo zenzero da saltare in padella, oppure per le tue tisane benessere.

Cannella

Le sue proprietà antibatteriche erano già note agli imbalsamatori dell'Antico Egitto: la cannella è considerata uno stimolante per il sistema immunitario, è astringente e antimicrobica. Inoltre, secondo gli studi, può aiutare a contrastare la fame nervosa.

Sai che puoi utilizzarla anche nello scrub? Prepara un recipiente con polvere di cannella, fondi di caffè, qualche goccia di olio essenziale di pompelmo, poi aggiungi yogurt fresco e, quando sei sotto la doccia, massaggia dolcemente sulle gambe, dalle caviglie alle cosce.

Attenzione, evita dosi eccessive di cannella e sperimenta prima su una porzione di pelle: rimuovi immediatamente in caso di fastidio.

Coriandolo

Oggi viene coltivato anche in Italia: quando è fresco, il suo profumo pungente e intenso accende il sapore dei piatti, ecco perché in Asia il coriandolo viene impiegato per la preparazione delle ricette tipiche, dai vegetali alla celebre zuppa tom yan kun, un brodo ricchissimo di spezie, piante aromatiche e pesce.

Secondo gli studi, il coriandolo è prezioso per la salute umana perché favorisce la depurazione del sangue dai metalli pesanti e dall'eccesso di mercurio, piombo, cadmio e alluminio. Protegge dai danni dello stress ossidativo, presenta un'azione benefica per il sistema nervoso e il tratto digerente. Ha potere analgesico, antisettico, antispasmodico.

Peperoncino

Il contenuto di capsaicina rende questa deliziosa pianta un rimedio naturale in grado di stimolare il senso di sazietà e dare la sveglia al metabolismo frenando l'appetito.

Se desideri depurare l'organismo con una tisana a base di spezie puoi provare con un mix di peperoncino e zenzero, a cui aggiungere succo di limone fresco, ideale da sorseggiare al mattino, in grado di aiutare il lavoro del fegato, disintossicare e prevenire i raffreddamenti.

Il peperoncino aiuta il benessere cardiovascolare, scalda l'organismo e stimola la vasodilatazione, costituisce un antiossidante naturale con effetto antiage.

Invece del soffritto, usa il peperoncino con un filo d'olio extravergine a crudo e aglio fresco, un potente disinfettante e antibiotico naturale in grado di rafforzare le difese immunitarie.

Noce moscata 

Il suo sapore intenso, in grado di rendere subito speciali piatti come puree ed impasti, ha importanti virtù.

La noce moscata, infatti, presenta un'azione antibatterica e antinfiammatoria, per questo può essere utilizzata per una maschera di bellezza naturale in caso di foruncoli e infiammazioni della pelle.

Perfetta per l'epidermide impura, può essere mescolata a qualche cucchiaio di yogurt e miele per un impacco da massaggiare con dolcezza su vino e collo. Attenzione, prima è bene effettuare un test su una porzione di pelle: rimuovere immediatamente nel caso di prurito o sensazione di bruciore.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te