Fitness all'aria aperta

Fitness all’aria aperta

Sì, alludiamo proprio a quei muscoli rilassati che ti agitano il sonno. Per scrollarti di dosso i segni lasciati dalla brutta stagione, approfitta dell’aria aperta. Ritroverai la linea e il buonumore. Garantito

Fai sport all'aria aperta e con la musica

Le giornate si allungano e tu senti la voglia di stare all’aperto e prenderti cura di te. È l’energia della primavera, da cogliere al volo per buttare giù quell’antipatico rotolino sulla pancia o un paio di chili (tutti lì, sulle cosce!). Anche perché se ti alleni fuori, i risultati aumentano: secondo una recente ricerca del Peninsula College of Medicine and Dentistry di Plymouth in Inghilterra, l’attività outdoor è più efficace del 20 per cento.

«Merito dell’ossigeno: più il corpo ne ha a disposizione, più le cellule funzionano a pieno regime e i muscoli si tonificano in fretta» spiega Viviana Ghizzardi, personal trainer. Muoversi nel verde poi migliora anche l’umore e regala energia. E se fai sport con la musica, assicura uno studio del famoso coaching Jack Daniels, vai più veloce del 15 per cento. Pronta ? Scegliere lo sport da praticare è facile. Ce n’è uno giusto per ogni difetto.

I rollerblade per fianchi morbidi

Le culotte de cheval sono uno dei regali più odiosi di un inverno sedentario.
Ma con i rollerblade le spazzi via. «È uno sport perfetto per “limare” i cuscinetti sui fianchi» spiega Viviana Ghizzardi, personal trainer. «In più, il pattino funziona come un peso attaccato alla caviglia, super tonificante».

Parti col piede giusto

Se non l’hai mai fatto, prima vai con un’amica che ti insegni. Poi, perfeziona il gesto. «Per “spremere” i fianchi bisogna sollevare bene di lato la gamba, che dev’essere tesa. E allenarsi almeno 20 minuti di seguito tre volte alla settimana» prosegue la trainer.

La playlist di Baby K

La nuova stella del rap italiano spesso pattina nei parchi romani. Ecco le sue canzoni (scaricale da : http://reesha.re/fitlist):

1. Baby K Sparami
2. Baby K Killer
3. Justin Timberlake Love Stoned
4. Chris Brown, Swizz Beatz & Lil Wayne I Can Transform Ya
5. Nicki Minaj Hov Lane.

Cammina per eliminare i rotolini sulla pancia

L’avresti mai detto? Camminare è il massimo per buttare giù proprio il grasso della pancia. «L’intensità moderata del walking fa alzare la noradrenalina: questo ormone innesca reazioni chimiche in grado di “sgonfiare” le cellule di grasso concentrate nell’addome» spiega il dottor Enrico Arcelli, medico sportivo, esperto di running e autore del nuovo libro Voglio correre (Sperling & Kupfer).

Parti col piede giusto

Perché il walking renda, occorre fare bene la rullata (appoggia prima il tallone, infine l’avampiede) e uscire 4 volte alla settimana con questi tempi: a 20 anni 60 minuti, a 30 anni 50, a 40 anni 40, a 50 anni 30.

La playlist di Valeria Straneo

Ottava alle Olimpiadi di Londra nella maratona, quando vuole fare un allenamento soft cammina. Ecco come si carica:

1. David Guetta Titanium
2. Muse Survivor
3. Britney Spears Stronger
4. Natalie Imbruglia Torn
5. Katy Perry Hot’n cold 5 Avril Lavigne

Il running per cosce rotonde

Se le cosce sono giù di tono e su di ciccia, dai, inizia a correre.
«Il running è perfetto per i quadricipiti. Questi muscoli compiono uno sforzo molto intenso perché devono fare i conti con il peso del corpo, la velocità e l’altezza del salto» spiega il medico sportivo Enrico Arcelli. Un allenamento che li rende tonici già in un mese.

Parti col piede giusto

Se non hai mai corso, segui questo mini programma: ti farai subito il fiato e non ti stancherai.

Prima settimana: alterna 1 minuto di corsa a 1 di camminata per 10 volte.
Seconda: 1 minuto di cammino e 2 di corsa per 6 volte.
Terza: 1 di cammino e 3 di corsa. Quarta: 1 di cammino e 4 di corsa.
A questo punto, puoi portare i tratti di corsa a 5 minuti per 4 volte o passare subito alla corsa continua.

La playlist di Linus

Il dj-runner più famoso d’Italia ti regala la sua compilation preferita per correre. Più perfetta di così...

1. Coldplay Viva la Vida
2. Stereophonics Have a Nice Day
3. Everlast Folsom Prison Blues
4. Pearl Jam Just Breathe
5. Black Keys Lonely Boy
6. Woodkid Run Boy Run
7. Johnny Cash Walk the Line
8. Alicia Keys Empire State of mind
9. Linkin’ Park Numb Encore
10. Kavinski Nightcall.

Tonifica le braccia divertendoti

Per trasformare completamente quel muscolo rilassato che oscilla appena alzi il braccio, prova il nordic walking, la camminata con i bastoncini. Roba da crucchi? Non proprio. Lo praticano le nostre atlete di sci di fondo ed è l’ideale per ridisegnare le braccia: inizia e scoprirai che è pure divertente.

Parti col piede giusto

«Per vedere i risultati, allenati mezz’ora tre volte alla settimana slanciando con forza il braccio indietro» spiega Pino Dellasega, direttore tecnico della Scuola italiana di nordic walking. «Ogni volta che si spinge il bastoncino, il tricipite lavora al massimo: è il muscolo della parte superiore del braccio, quello che si rilassa prima perché non si usa quasi mai nei gesti di ogni giorno» .

La playlist di Virginia De Martin
La campionessa italiana di sci di fondo (nei 10 chilometri tecnica libera), d’estate si allena proprio con i bastoncini. E in cuffia mette:

1. Lisa Gaynor Now we are free
2. Elisa Coincidences
3. Balmorhea Settler
4. Eddie Vedder Society
5. Hevia Busindre real
6. The Rural Alberta Advantage - Frank AB.

Riproduzione riservata