Disintossicarsi prima delle nozze

In fatto di dieta, non ci sono dubbi: la tendenza del momento quella disintossicante. Per perdere qualche chilo e affinare la linea l'ideale sono i menu che ripuliscono. s

Perciò, in vista del matrimonio prevedi qualche giorno depurativo: entrerai con più facilità nell'abito da sposa e sfoggerai una bella silhouette in viaggio di nozze.
C'è un menu ad hoc per tutte: per chi deve solo sgonfiarsi, per chi vuole perdere un paio di chili e per chi è appesantito a causa "solo" di un intestino pigro.

Programma detox per il matrimonio

Stai per sposarti? Se sei in ansia perché la tua linea non ti sembra perfetta, segui un regime disintossicante. Ti occorrono meno di 10 giorni

Se i chili di troppo sono nel girovita

Per sgonfiare la pancia

La pancia somiglia a un palloncino? Servono frutta e verdura in abbondanza perché, essendo ricche di acqua, stimolano il ricambio idrico, favorendo il drenaggio dei tessuti.

No a sale e lieviti

Per un risultato migliore, però, bisogna limitare l'apporto di sale, altrimenti il corpo tende a trattenere i liquidi anziché espellerli. E il menu, da seguire per una settimana, dev'essere povero di prodotti da forno (contengono lieviti che favoriscono il gonfiore). Il primo ideale? Il riso, che assorbe i gas intestinali.

Il menu per sgonfiare la pancia

Menu per la pancia piatta

Colazione: 1 yogurt e 1 frutto oppure 1 tazza di tè con 1 cucchiaino di miele e 1 frutto oppure 1 bicchiere di latte parzialmente scremato e 1 cucchiaio di müsli.

Pranzo: 80 g di riso all'inglese e insalata mista oppure verdure alla griglia con 70 g di tonno al naturale oppure 60 g di arrosto di tacchino, insalata di carote e sedano e finocchi condita con aceto balsamico.

Cena: 60 g di risotto alla parmigiana, 50 g di fiocchi di latte e insalata mista a piacere oppure minestrone di verdure con 40 g di riso e 1 porzione abbondante di verdure a piacere condite con 1 cucchiaino di olio d'oliva o 120 g di carpaccio di pesce spada e insalata mista.

Se ti senti gonfia

Come sgonfiarsi

L'eccesso di tossine è responsabile anche di qualche chilo di troppo. Le sostanze di scarto, infatti, intasano l'organismo, rendendo più difficoltoso lo smaltimento della ciccia.
In questo caso, l'arma vincente è un menu ricco di principi bruciagrassi, presenti nelle spezie, nelle erbe aromatiche e nelle verdure amare (per esempio il radicchio e le cime di rapa).

Per tutta la durata della dieta, poi, circa 7 giorni, meglio evitare la pasta e il pane a cena (il metabolismo di notte rallenta e i carboidrati si trasformano in rotolini).

Menu per sgonfiarsi

Menu per sgonfiarsi

Colazione: 1 tazza di tè verde e 2 cucchiai di müsli con pezzetti di ananas e mela, o 1 bicchiere di latte parzialmente scremato con una presa di cannella e fiocchi di cereali integrali, o 1 macedonia con mandorle tritate e un pizzico di maggiorana.

Pranzo: 1 porzione di branzino al forno, cime di rapa al vapore  e 1 kiwi, o 1 piatto di minestrone senza patate con una presa di peperoncino  e 1 fetta di pane integrale con 60 g di ricotta, o 1 porzione di gamberi al vapore con pezzetti di avocado e zenzero e 1 coppetta di frutti di bosco.

Cena: 1 petto di pollo con broccoletti gratinati al pepe nero e 1 kiwi oppure arrosto di vitello con radicchio ai ferri e 1 macedonia di frutta.

Se hai l'intestino pigro

Quel senso di gonfiore perché non si è regolari

Se soffri di intestino pigro, il tuo corpo aumenta l'accumulo di sostanze di scarto. Figuriamoci, poi, se a causa dell'ansia pre-matrimoniale hai ceduto a qualche peccato di gola.

Niente di meglio per te che un regime detox: il primo passo è aumentare il consumo di verdura, frutta fresca e cibi integrali, che accelerano la motilità intestinale grazie al contenuto di fibre. Se sei vegetariana incrementa il consumo di lenticchie e spinaci, che in più sono ricchi di ferro, minerale indispensabile per evitare il rischio anemia.

Il menu per riacquistare la regolarità intestinale

Menu per essere più regolare

Colazione: 1 macedonia di frutta fresca e 1 fetta di pane tostato, o 1 bicchiere di latte parzialmente scremato, 1 cucchiaino di miele e cereali integrali, o 1 yogurt magro, 1 cucchiaio di müsli, 1 spremuta di arancia e 2 fette biscottate.

Pranzo: 80 g di penne al pesto di rucola e verdure saltate, o un piatto di lenticchie, 50 g di tonno al naturale, insalata verde e 1 frutto, o spaghetti al pomodoro e insalata di carote.

Cena: petto di pollo ai ferri con insalata di rucola e mele, o riso con verdure e 1 macedonia di frutta.

Riproduzione riservata