Ritardo del ciclo? Tutti i motivi più frequenti

Ciclo in ritardo? Può capitare, ed escludendo la gravidanza e le affezioni dell'apparato riproduttivo, lo stress è in prima linea tra le cause.  Scopri i motivi più comuni del ritardo del cliclo mestruale

Ritardo del ciclo

Parlando di mestruazioni e di ritardo del ciclo, c'è da dire che ogni donna ha il proprio ritmo nell'appuntamento mensile con il ciclo. Solitamente un ciclo regolare ha una durata che oscilla tra i 21 e i 35 giorni: una finestra decisamente ampia, che fa si che un eventuale ritardo non vada calcolato necessariamente sui 28 giorni, bensì sulla durata media del proprio ciclo. Proprio per questo è importante tenere nota ogni mese delle tempistiche del proprio ciclo.

Sarà capitato a tutte almeno una volta di aver avuto un periodo di ciclo irregolare o un ritardo mestruale e i motivi per cui questo è avvenuto o avviene è da ricercare in cause e fattori comuni quasi a tutte le donne.

Se è vero che il ritardo delle mestruazioni è il primo segnale di una possibile gravidanza, cosa pensare quando questa probabilità è esclusa? In questo articolo andiamo a vedere quali sono le cause del ritardo del ciclo:

  • lo stress,
  • un cambiamento nello stile di vita,
  • un abbassamento delle difese immunitarie,
  • un cambiamento repentino nel peso,
  • assunzione di farmaci,
  • un'eccessiva attività fisica,
  • un errore nel calcolo

Lo stress

Le emozioni, in particolare lo stress, possono avere un impatto importante sulla regolarità del ciclo mestruale. E se ci si arrovella sul perché le mestruazioni sono in ritardo, queste, per uno scherzo di Madre Natura, potrebbero ritardare ancora di più.

Probabilità dell'incidenza sul ritardo mestruale

Alta. Elevati tassi di stress fanno diminuire la quantità di gonadotropine, degli ormoni dell'apparato produttivo che possono causare la mancata ovulazione nella data prevista, e quindi il ritardo delle mestruazioni.

Un cambiamento di stile di vita

Hai cambiato casa, ritmi di vita, abitudini varie? In questo caso avrai sperimentato sicuramente un periodo di adattamento: sappi che la stessa cosa succede al tuo organismo. E' come se il corpo prendesse il suo tempo per adattarsi al cambiamento della tua solita routin, e tutto questo può avere un impatto sulla regolarità del ciclo, soprattutto se il cambiamento è sopraggiunto nel periodo dell'ovulazione, facendola slittare o addirittura facendola saltare.

Probabilità che i cambiamenti di routine hanno sul ritardo del ciclo

Moderato. La probabilità dipende dal modo in cui è vissuto il cambiamento: più ci stressa più è probabile che sia la causa del ritardo.

Un abbassamento delle difese immunitarie

Un'influenza, un'infezione dovuta ad un abbassamento delle difese immunitarie che si verifica nel momento dell'ovulazione potrebbe ritardarla. E se accade, le mestruazioni slittano di qualche giorno.

Probabilità che una malattia abbia un'incidenza sul ritardo

Media: per ipotizzarlo devi andare indietro con la mente di 2 settimane per ricordarti se durante l'ovulazione sei stata ammalata.

Un cambiamento di peso 

Un grande cambiamento del tuo peso (in eccesso o in difetto di chili e centimetri) può annullare l'ovulazione. Le donne troppo sottopeso o sovrappeso riscontrano spesso un ciclo irregolare.

Probabilità che le alterazioni di peso incidano sul ritardo

Medio-alta: l'iponutrizione o, al contrario l'iper nutrizione,può modificare l'assetto ormonale persino al livello dell'ipotalamo, da cui partono gli impulsi per secernere gli ormoni legati al ciclo mestruale.

L'assunzione di nuovi farmaci

Prendere un nuovo farmaco o cambiare il dosaggio di una terapia in corso può interessare tutti gli aspetti del benessere del corpo, compreso il ciclo mestruale: è per questo che il medico, compreso il ginecologo, vuole sempre conoscere ogni farmaco che stai assumendo con regolarità.

Probabilità che i farmaci abbiano un impatto sul ritardo

Variabile: possono ritardare le mestruazioni ma solo se intaccano gli equilibri ormonali. Il medico saprà dare maggiori delucidazioni.

Un eccesso di attività fisica

Se pratichi sport a livello agonistico o in genere ti sottoponi ad allenamenti intensivi, hai maggiori probabilità di soffrire di oligomenorrea (cicli lunghi e non ravvicinati). Il motivo principale è rappresentato dal peso corporeo, ma anche dalla percentuale di grasso corporeo. Ma sono state ipotizzate anche altre con-cause, come lo stress psicologico.

Probabilità che lo sport eccessivo abbia un impatto sul ciclo

Medio-alta se hai meno di 30 anni e pratichi attività sportive molto faticose per più giorni alla settimana.

Un errore nel calcolo

Il ciclo mestruale medio è di 28 giorni, ma molte donne hanno cicli più brevi o più lunghi e non prestano la dovuta attenzione a questo aspetto. Quindi, può accadere

Se mediamente le mestruazioni ti arrivano ogni 32 giorni, è molto probabile che nel tuo "supposto" ritardo sei regolare. Devi solo tenere a mente, e possibilmente segnare in agenda le date corrette, per fare una stima preciso del tuo ciclo.

Probabilità che l'errore di calcolo abbia impatto sul ritardo

Alta se il ritardo è una costante da sempre.

Riproduzione riservata