Tosse allergica: dalle cause ai rimedi

Credits: Olycom

Indipendentemente dalle cause, la tosse allergica, è un disturbo fastidioso che rovinare la qualità del paziente, con effetti negativi sulla concentrazione e sul riposo notturno.

Quando il sistema immunitario riconosce un antigene, che può essere un batterio, un virus o un allergene, reagisce attivando una serie di azioni finalizzate all’espulsione dell’invasore. Tale reazione può includere starnuti, gonfiore e tosse.

Credits: Olycom

Sintomi della tosse

Sono molto simili a quella tradizionale, con l’aggiunta di sintomi propri delle allergie, come: starnuti a ripetizione, lacrimazione eccessiva, scolo nasale, rinite e ostruzione nasale.

Quando la gola diventa irritata a causa di un allergene o delle secrezioni nasali, i riflessi della tosse rispondono inviando segnali al cervello per azionare un attacco di tosse.

In caso di allergie la tosse è secca e stizzosa, cioè senza catarro.

Credits: Olycom

Cause della tosse allergica

Sono tante e possono derivare da una certa predisposizione genetica. In genere, ciò che scatena la tosse allergica è:

- iper reattività delle vie aeree agli stimoli irritativi

- allergeni, come ad esempio: graminacee, parietaria, assenzio selvatico, olivo, cipresso, betulla, dermatofagoid, gatto, muffe, acari, polvere.
- sostanze per esposizione professionale, come ad esempio vernici, tinture per pelli, acidi per lavorazione di materiale

- inquinamento atmosferico: si dimostra ormai da anni che tanto maggior è l'innalzamento di parametri di inquinanti atmosferici tanto maggiore è la frequenza di tosse allergica.

 

Credits: Olycom

Cure della tosse allergica

Se il disturbo è di entità da media a grave, il trattamento è principalmente farmacologico: lo specialista adatto è l'allergologo o il pneumologo, entrambi in grado di distinguere una tosse da allergia da un'altra per altre cause.
La terapia di prima scelte prevede farmaci broncodilatatori e inalatori a base di cortisone, prescritte in base al livello di gravità. Se le crisi di tosse sono così accese e persistenti da disturbare il sonno o procurare dolore a petto e costole, il medico prescriverà un calmante della tosse, di solito a base di cortisone.

In caso di allergie accertate tramite test allergici, si ricorrere agli antistaminici.

Credits: Olycom

Eucalipto, sotto forma di miele o olio essenziale

È una pianta nota per le sue proprietà benefiche contro la tosse e purificare le vie respiratorie. Disponibile in varie forme: dalle gocce allo sciroppo, dagli oli essenziali agli ungenti da spalmare sul petto, l’eucalipto è ottimo per alleviare il senso di fastidio dato dalla rinite allergica, che può contribuire alla tosse.

Inoltre 2-3 cucchiaini di miele di eucalipto aggiunti nelle bevande calde possono alleviare i sintomi della tosse allergica.

Rimedi fitoterapici contro la tosse allergica

Tisana di olmo, di liquirizia o di altea: tutte queste piante alleviano i fastidi della tosse e contribuiscono al benessere generale dell'organismo. Non annullano completamente i sintomi, ma procurano un piccolo sollievo. Il suggerimento è quello di acquistarle in erboristeria fresche, senza zuccheri aggiunti. Una tazza al mattino e una la sera.

Credits: Olycom

Allergia o infezione?

Per individuare la differenza, il medico partirà dall'anamnesi cioè dall'ascolto del paziente. Se sospetta allergie, prescriverà i test cutanei per confermare la diagnosi. Uno dei segnali che fa capire che la tosse è di natura allergica è l'assenza di muco espettorato, proprio perché la natura della tosse da allergia è sostanzialmente secca. È nota infatti per manifestarsi tramite crisi parossistiche, a volte incessanti.

Foto

Più che una patologia, la tosse di qualsiasi natura sia, è già un sintomo di per sé che equivale ad un meccanismo di difesa da parte del corpo per espellere qualcosa. Scopri cos'ha di particolare la tosse dovute alle allergie

La tosse è un sintomo comune a numerose patologie, spesso molto diverse fra loro. Può presentarsi in varie forme e non deve mai essere sottovalutata. Va precisato che la tosse non è una malattia, bensì un segno, più o meno severo, a seconda dei casi, di varie e numerose patologie interessanti alcuni apparati del nostro organismo, in primis quello respiratorio. È un meccanismo, riflesso o volontario, attraverso il quale il nostro organismo cerca di liberare le vie respiratorie da corpi estranei o da secrezioni di muco; dal punto di vista della fisica, la tosse consiste in una violenta emissione forzata di aria dai polmoni. Si tratta quindi essenzialmente di un meccanismo di difesa messo in atto dopo che al cervello giunge un segnale per l'espulsione del materiale che irrita le vie respiratorie.

Se la tosse è di natura allergica, i meccanismi sono gli stessi descritti poc'anzi con la differenza che a causarli è un allergene, come ad esempio: la polvere, i pollini stagionali, gli acari ecc.

Vi ricordiamo che tutti gli articoli, i consigli, le indicazioni e i contenuti del sito sono rivolti a persone maggiorenni e in buono stato di salute, rivestono carattere esclusivamente divulgativo e informativo e non devono in alcun modo intendersi come sostitutivi di pareri medici. Vi consigliamo di chiedere sempre il parere del Vostro medico di fiducia, a cui nessuno, privo degli stessi titoli e autorizzazioni, può legalmente sostituirsi, per qualsiasi decisione riguardante il vostro stato di salute, qualsiasi terapia, o cura. In nessun caso lo staff del sito o l’editore potranno essere ritenuti responsabili di eventuali danni sia diretti che indiretti, o dei problemi, causati dall’utilizzo delle summenzionate informazioni o consigli. Utilizzerete pertanto le informazioni sotto la Vostra unica ed esclusiva responsabilità.

Riproduzione riservata