Stressata? Prova i ritiri interiori e di meditazione

Credits: shutterstock

Riducono i livelli di stress, permettono di distaccarsi dalla routine quotidiana e ampliano la percezione mentale

Non solo una moda. Trovare il proprio equilibrio interiore, estraniarsi dagli affanni quotidiani è ormai diventata un'esigenza sempre più comune a molte persone. Un po' perché siamo sempre più stressati, un po' perché sono ormai tantissimi gli studi scientifici che dimostrano come chi pratica discipline come la meditazione abbia indubbi benefici. 

Ma quali sono i benefici dei ritiri interiori sul corpo e sulla mente?

1. Permettono di ritrovare pace interiore e tranquillità: interrompendo il flusso ordinario del sistema è possibile avere un punto di contatto profondo con la propria origine interiore
2. Alleviano i livelli di stress: i ritiri interiori diminuiscono drasticamente i livelli di cortisolo e i pensieri negativi
3. Riducono i livelli di pressione arteriosa: permettono di mantenere il cuore in salute, riducendo il rischio di esposizione a infarti
4. Ampliano la percezione mentale: sessioni di meditazione spalmate in più giorni accrescono la capacità d’introspezione e le funzioni cerebrali
5. Migliorano la produttività lavorativa: i ritiri interiori rafforzano le sinapsi e favoriscono la concentrazione
6. Favoriscono la riscoperta della consapevolezza di se stessi: permettono di essere più connessi al presente e di risvegliare la propria coscienza interiore
7. Presenza di istruttori qualificati: la guida attenta di esperti, come avviene nel caso di Eremos Sphera, aiuta i partecipanti a trarre il massimo giovamento dal ritiro interiore
8. Riducono la perdita di memoria: le tecniche di rigenerazione personale aiutano a ostacolare il decadimento cerebrale e a mantenere la mente giovane
9. Favoriscono il digital detox: i ritiri di pratica e teoria permettono di immergersi in una fonte dalla quale trarre energia e maggiore chiarezza, distaccandosi da smartphone e tablet
10. Migliorano le relazioni sociali: le tecniche di rigenerazione aiutano a essere più compassionevoli e altruisti verso il prossimo

Come spiega Andrea Di Terlizzi, esperto di Yoga e Scienze Interiori, però non basta una breve vacanza per risolvere squilibri profondi, ma certamente la capacità di concedersi il lusso di rallentare e prenderci delle pause dal flusso a volte caotico delle nostre vite. 

"Il cambiamento può partire da noi, iniziando dalla chiarezza e dalla forza che sorgono trovando al nostro interno un punto di contatto con energie potenziali che nessuno ci ha mai insegnato a sviluppare”.

Riproduzione riservata