La nostra mentor Micol Dell'Oro ci mostra quanto lo yoga può aiutarci nell'avere più fiducia in noi stessi

La fiducia in sé stessi è qualcosa di molto importante, qualcosa che ognuno di noi dovrebbe avere cura di coltivare. Una mancanza di autostima infatti può portare a vivere la propria vita secondo il volere degli altri o semplicemente trascinati dalle situazioni e dai trend del momento. Questo potrebbe far nascere dentro di sé insicurezze e insoddisfazioni perché non stiamo dando ascolto a ciò che siamo davvero, al nostro intuito e quindi la sensazione è quella di essere degli spettatori passivi di ciò che ci accade.

Voglia di cambiare? Parti da te stessa per prendere in mano la tua vita

VEDI ANCHE

Voglia di cambiare? Parti da te stessa per prendere in mano la tua vita

Lo yoga ci aiuta ad avere più fiducia

Come in molte altre occasioni anche in questo caso lo yoga ci viene in aiuto e può aiutarci a migliorare questa qualità del nostro carattere. In che modo? Innanzitutto lo yoga ci invita a rallentare, a prenderci del tempo semplicemente per ascoltarci, osservare la nostra mente. Questo ci porta ad una maggiore quiete interiore in cui riusciamo a connetterci in profondità e di conseguenza a sentire i nostri reali bisogni e necessità.

Questo aspetto è particolarmente importante da comprendere in quanto spesso siamo alla ricerca di risposte e le cerchiamo al di fuori di noi stessi. Pensiamo sia importante fare scelte che abbiano l'approvazione degli altri, la società ci invita ad andare di fretta per raggiungere determinati obiettivi, siamo spinti a comprare di più, a seguire i consigli di altre persone, a rincorrere degli ideali.

Così quando arriva il momento di prendere decisioni importanti è facile ricadere nelle proprie insicurezze e scegliere in base a ciò che pensiamo sia giusto per gli standard a cui siamo abituati.

Per evitare di cadere in questo circolo vizioso e coltivare una maggiore fiducia in noi stessi possiamo quindi avvalerci della pratica dello yoga. Ovviamente non ci vorrà un giorno ma con la giusta costanza noteremo già dopo poco tempo notevoli cambiamenti.

Grazie a questa disciplina infatti impareremo a dialogare con noi stessi in maniera più rispettosa e questo si rivela davvero importante perché rappresenta la base per far accrescere la stima che abbiamo di noi.

Perché è importante avere una buona autostima

VEDI ANCHE

Perché è importante avere una buona autostima

Inoltre scopriremo come gestire il nostro respiro che è direttamente collegato alla mente, un respiro calmo e profondo corrisponde ad una maggiore tranquillità interiore che ci permette di fare scelte consapevoli basate sulle nostre necessità. Infine grazie a determinate asana e movimenti, la parte pratica dello yoga, scopriremo come rendere il corpo più forte e questo ci regalerà una maggiore sicurezza, che dall'aspetto fisico andrà poi a toccare punti più profondi della nostra anima.

La pratica dello yoga per avere più fiducia in sé stessi

Oggi ti guiderò in una breve pratica che aiuta proprio a coltivare e migliorare la fiducia che abbiamo in noi stessi. Sarà una lezione di Vinyasa Yoga, quindi dinamica, adatta anche a chi non ha esperienza. L'unica cosa che occorre è un tappetino oppure una superficie morbida dove potersi muovere.
Ecco le posizioni principali che andremo a vedere:

  • Balasana - riporta la mente ad uno stato di quiete e aiuta immediatamente a ridurre le sensazioni di stress
  • Virabhadrasana nelle sue diverse varianti 1, 2 e 3 - per ritrovare maggiore forza, stabilità e fiducia
  • Anjaneyasana - per aprire la parte frontale del corpo e sentire maggiore serenità interiore
  • Navasana - un'altra posizione di forza che aiuta a sviluppare maggiore sicurezza
  • Savasana - per concludere in ascolto delle proprie sensazioni e acquisire maggiore consapevolezza dei propri bisogni e necessità
Micol Dell'Oro
Micol Dell'Oro
insegnante di yoga

Nel 2012 prendo parte alla mia prima lezione di yoga e qualcosa dentro di me scatta. Decido, circa un anno dopo, di cominciare a praticare in autonomia tramite video lezioni online, per poi iscrivermi ad un vero e proprio corso nel 2015. Dopo anni di pratica continua e costante, nel 2018, prendo la certificazione per poter insegnare.
Lo yoga mi ha aiutato a superare momenti difficili e a scoprire che, se ci si ferma ad ascoltare e ad osservare, ogni attimo diventa prezioso e pieno di significato. La gioia e la consapevolezza che mi ha portato questa disciplina sono state la spinta a voler approfondire e diffondere i suoi insegnamenti.

Riproduzione riservata