Yoga: le posizioni per ritrovare l’energia quando ti senti stanca

La nostra mentor Micol Dell'Oro ci mostra alcuni esercizi di yoga utilissimi per ritrovare l'energia quando ci sentiamo stanche

Alcuni giorni può capitare di sentirsi stanche e senza energia. I motivi possono essere diversi, ma spesso la mancanza di energia è legata allo stress, fisico e mentale. Si tende a riempire la mente di pensieri, preoccupazioni, compiti da portare a termine e ciò può farci sentire sopraffatte e stanche.

Proprio in momenti come questo, lo yoga ci può venire in aiuto perché ci permette di svuotare la mente e ricaricare le pile. Come?
Attraverso tecniche di respirazione ed esercizi fisici ci permetterà di ritrovare energia e una sensazione di maggiore quiete.

Strategie anti stress: respira e muoviti

VEDI ANCHE

Strategie anti stress: respira e muoviti

Bastano davvero pochi minuti per sentirsi subito meglio, ricaricati nella mente e nel corpo. Oggi voglio proprio mostrarti una breve sequenza di yoga energizzante da fare in qualsiasi momento della giornata per ritrovare benessere e consapevolezza.

L’unica cosa che ti servirà è un tappetino ma se non ce l’hai va benissimo anche una superficie comoda, come un tappeto che hai in casa o un salviettone se sei all’esterno. Pronta? Cominciamo!

1. Respirazione yogica completa per allentare le tensioni e liberare la mente.

2. Gatto mucca, per mobilitare la colonna vertebrale e sciogliere le spalle

3 . Variante in torsione della posizione dei 4 punti (bharmanasana) per portare maggiore agio nel petto e nella parte alta del corpo.

4. Posizione della sfinge e possibilità di intensificare con la posizione del cobra, servomo ad aprire il cuore e a portare maggiore energia e connessione in questo punto.

5. Cane a testa in giù, per sgranchire e riportare energia in tutto il corpo.

6. Posizione della Dea, per ritrovare la propria energia femminile. Posizione che ci fa sentire forti, energiche e determinate.

7. Posizione del mezzo ponte che ci fa sentire stabili, con i piedi ben appoggiati a terra e le gambe forti, e allo stesso tempo crea apertura nella parte alta del busto.

Micol Dell'Oro
Micol Dell'Oro
insegnante di yoga

Nel 2012 prendo parte alla mia prima lezione di yoga e qualcosa dentro di me scatta. Decido, circa un anno dopo, di cominciare a praticare in autonomia tramite video lezioni online, per poi iscrivermi ad un vero e proprio corso nel 2015. Dopo anni di pratica continua e costante, nel 2018, prendo la certificazione per poter insegnare.
Lo yoga mi ha aiutato a superare momenti difficili e a scoprire che, se ci si ferma ad ascoltare e ad osservare, ogni attimo diventa prezioso e pieno di significato. La gioia e la consapevolezza che mi ha portato questa disciplina sono state la spinta a voler approfondire e diffondere i suoi insegnamenti.

Riproduzione riservata