Viso: ecco perché si deve esfoliare

  • 1 6
    Credits: Corbis

    Lo scrub è un cosmetico utilizzato per rimuovere le cellule morte presenti nello strato superficiale della pelle che appare decisamente più luminosa, levigata e soprattutto liscia. Il peeling infatti garantisce un rinnovamento cellulare e stimola la sintesi di collagene ed elastina nel derma. Inoltre, grazie al rinnovo dell'epidermide, l'esfoliante aiuta a mantenere la pelle morbida ed idratata, ritardando quindi la formazione delle tanto odiate rughe.

  • 2 6
    Credits: Corbis

    I microgranuli contenuti nelle texture dello scrub rimuovono per attrito, ma in modo delicato, lo strato corneo e le cellule superficiali sature di cheratina. Ecco perché dopo il passaggio dell'esfoliante la vostra pelle è levigata e molto più luminosa. Ma quali sono i microgranuli più adatti al nostro viso? In cima alla lista ci sono le microsfere ottenute dalla lavorazione del seme di jojoba indicate per le pelli più sensibili. Anche le polveri extrafini che si ricavano dalla macinazione dei semi di pesca, albicocca e mandorla sono perfette per 'pulire' a fondo l'epidermide delicata. Infine c'è il caolino, un'argilla particolare, dalla consistenza molto morbida che garantisce un'esfoliazione soft evitando anche i più piccoli microtraumi.

  • 3 6
    Credits: Corbis

    Anche se l'uso degli esfolianti varia da persona a persona, in base all'età e al tipo di pelle, gli esperti consigliano di 'detergere' regolarmente la pelle per averla costantemente più liscia, levigata, uniforme e luminosa. Dopo i 40 anni, anziché la consueta routine settimanale, è bene utilizzare lo scrub un paio di volte: superata la soglia degli anta, infatti, il turn-over cutaneo rallenta e le cellule dell'epidermide sono meno compatte a causa della minore produzione di collagene. Aiutarle non fa altro che ritardare l'invecchiamento.

  • 4 6
    Credits: Corbis

    Mentre sul corpo potete potenziare l'effetto dello scrub massaggiando energicamente la texture sulla pelle e, in modo particolare, insistendo sulle parti ruvide (a volte si intensifica l'azione aiutandosi addirittura con un guanto o un panno specifico), sulla pelle delicata del viso è bene evitare l'utilizzo di tali 'strumenti'. Anzi, è bene non insistere troppo e massaggiare delicatamente con movimenti circolari sulla pelle precedentemente inumidita. Tralasciando naturalmente la zona perioculare!

  • 5 6
    Credits: Corbis

    Un consiglio importante è quello di utilizzare lo scrub alla sera o, se avete intenzione di esfoliare la pelle del viso durante il week end, evitare l'esposizione ai raggi solari (siano essi artificiali o naturali) nelle due ore prima e dopo l'applicazione per evitare l'insorgere degli antiestetici rossori e irritazioni causati dall'ipersensibilità della pelle.

  • 6 6
    Credits: Corbis

    Al contrario di quello che potete pensare gli esfolianti non sono appannaggio del solo universo femminile: anche gli uomini possono beneficiare di queste eccezionali formule. Potreste pensare di suggerirli ai vostri partner visto che la pelle maschile è di fatto maggiormente predisposta alle impurità cutanee, alla follicolite e all'acne rispetto a quella femminile a causa di una maggiore secrezione sebacea. E poi permette una rasatura più precisa. Una pelle più liscia. E baci meno 'irritanti'.

/5

Uno scrub alla settimana è indispensabile per rinnovare lo strato superficiale della pelle, rimuovere le cellule morte e pulire a fondo il volto  

Volete una pelle luminosa, levigata e liscia? Allora dovete affidarvi ai tanto amati esfolianti: prodotti cosmetici che aiutano a rimuovere le cellule morte presenti nello strato superficiale della pelle.

Dopo l'utilizzo dello scrub non viene rinnovata solo l'epidermide ma viene stimolata anche la sintesi di collagene ed elastina presenti nel derma. Ecco perché è importante concedersi un peeling almeno una volta alla settimana.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te