Petit Beurre

  • 1 7

    Ci aveva regalato la ricetta delle sue meravigliose Mini pavlove con panna e amarene, oggi Immacolata di Domenico di Dolci a gogo ci propone un'altra delle sue Dolci Delizie.

    Ingredienti

    100g di zucchero di canna

    100 g di burro

    70 ml di acqua

    2 g di sale

    250 g di farina 00

    6 g di lievito chimico per dolci

  • 2 7

    Riunire in un pentolino lo zucchero, il burro, il sale e l’acqua. Portare tutto a bollore su fuoco bassissimo.

  • 3 7

    Quando il burro si sarà sciolto spegnere il fuoco e lasciare intiepidire per una ventina di minuti.

    In una ciotola mescolare la farina setacciata e il lievito setacciati.

  • 4 7

    Una volta raffreddata aggiungere la parte liquida alle polveri mescolando con un cucchiaio di legno fino ad avere un composto omogeneo e morbido.

  • 5 7

    Avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo riposare almeno 3 ore (io una notte) in frigorifero.

  • 6 7

    Scaldare il forno a 180°. Infarinare il piano di lavoro e stendere l’impasto ad uno spessore di circa mezzo centimetro. Ritagliare i biscotti con lo stampino dei petits beurre se lo avete oppure con un altro stampo come nel mio caso.

  • 7 7

    Disporre sulla placca rivestita di carta da forno e infornare per 10/12 minuti. Una volta sfornati lasciarli raffreddare su una griglia. Conservare in scatola di latta.

/5

Biscottini tipici francesi: una ricetta della food blogger Immacolata di Domenico

Quando si parla di biscotti si può spaziare in qualsiasi direzione, certi di trovare sempre qualche ricetta da cui prendere spunto. Abbiamo scelto una ricetta dalla tradizione francese, interpretata dalla food blogger Immacolata Di Domenico: i petit beurre. Ma cosa sono esattamente? Sono dei biscotti secchi a base di burro, friabili e gustosi. Nascono in un biscottificio di Nantes (Lefèvre-Utile, conosciuto come LU fondato nella seconda metà dell’800). Grazie a questi biscotti divenne uno dei capisaldi dell’industria dolciaria. Si consiglia di consumarli a colazione con caffelatte o tè o a merenda con della confettura. Possono anche costituire un pratico spuntino e sono ideali  per realizzare altri dolci (come  base per torte, per decorazioni o per accompagnare creme).

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te