Interpretare i disegni dei bambini 

I bimbi, disegnando, ci parlano delle loro emozioni. L'esperta ci spiega come interpretare tratti, colori e soggetti per capire i nostri figli

di Silvia Calvi

Alzi la mano chi non conserva con amore tutti i disegni dei suoi bambini (io ammetto di averne addirittura incorniciati alcuni…). Ma, al di là della tenerezza che suscitano teste a uovo, case volanti, nuvole rosse e bambine con la gonna a triangolo, sul foglio i piccoli ci parlano di se stessi, di come si sentono e di come vedono il mondo. "Attraverso i disegni, anche gli scarabocchi di bambini piccolissimi, possiamo capire cosa provano, che rapporto hanno con i genitori e i fratelli e così via" spiega Marta Giani, psicologa e psicoterapeuta (ilgranchioarcobaleno.it). "Loro non ne sono consapevoli, ma disegnando mettono in scena tutta la ricchezza del loro mondo interiore. E l'intera gamma di paure, gioie, cambiamenti, difficoltà, conflitti. Ecco perché, per mamma e papà, è importante riuscire a decodificarne il significato".

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
mamme/Bambini/disegni-bambini-come-interpretarli$$$Interpretare i disegni dei bambini
Mi Piace
Tweet