Quanto deve dormire un bambino? 

Un bebè che si sveglia di continuo la notte, una peste di tre anni iperattiva anche di giorno, un bambino che si infila all'alba nel lettone anche se ormai è grande... ma quante ore dovrebbero dormire in base all'età? Ce lo spiega la pediatra

di Isabella Colombo  - 21 Dicembre 2009

C'è chi non chiude occhio e chi dorme sempre. Qual è la giusta misura? «Se durante il giorno il bambino è sereno, anche il poco sonno gli basta» spiega la pediatra Tiziana Candusso. «Se è irritabile o iperattivo, deve riposare di più».

Ecco comunque la quantità di ore ideale.

Da 0 a 3 mesi

La media è 17 ore.

«E dopo l'undicesima settimana, il 70 per cento dei lattanti le concentra già nella tarda serata». Esporlo alla luce e ai rumori di giorno, e al buio e al silenzio di notte, lo aiuta a prendere il ritmo.

Da 3 a 12 mesi

Bastano 15 ore, compresi i pisolini del giorno. Che sono importanti perché, di notte, può capitare di svegliarsi per le coliche o l'eruzione dei denti». Un aiuto? Massaggio, bagnetto e coccole prima della nanna.

Da 1 a 6 anni

Si arriva a 13 ore. Ma il 30 per cento dei bambini di questa età sono "cattivi dormitori". Tutto si risolverà dopo i 4 anni».

Da 7 a 10 anni

Il minimo necessario è 10 ore. «Ci si affatica molto durante il giorno, con la scuola e lo sport. Riposare bene la notte è indispensabile per recuperare le energie».

 

 

 

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
mamme/Bambini/ogni-eta-ha-le-sue-ore-di-sonno2$$$Quanto deve dormire un bambino?
Mi Piace
Tweet