“A fit for every story”: la campagna di Oltre che spalanca le porte a donne 4.0

/5

Chiara Maci, Chiara Francini, Clio Make Up e Filippa Lagerbäck si raccontano nella nuova campagna di Oltre

Donne 4.0 che riescono a essere mogli, mamme, figlie e amiche. E al contempo a realizzare se stesse.

Quelle donne vestono capi comodi e confortevoli, che accompagnano le loro forme e le loro giornate facendole sentire sempre a proprio agio, e raccontano la loro vita.

Quelle donne sono le protagoniste della nuova campagna di Oltre 'A fit for every story' e sono Chiara Maci, Chiara Francini, Filippa Lagerbäck e Clio Make Up.

La campagna si accompagna alla web series "Casa Oltre" che apriva le porte nel luglio scorso con Nicole Grimaudo, Ludovica Sauer, Erica Liverani e Francesca Piccinini e oggi lancia il nuovo capitolo dello storytelling, in quattro puntate. 

Le nuove quattro ambassador si ritrovano intorno a una tavola a svelarsi segreti, tra una luce accesa e una musica di posate. A ognuna è assegnata un segnaposto con una parola nascosta che le rappresenta e che loro indossano alla perfezione. E un episodio.

Ad aprire la porta di casa sarà la food blogger Chiara Maci insieme al suo pancione dell’ottavo mese, che racconterà come è nata la sua passione per il cibo e cosa rappresenti per lei la cucina. Chiara Francini invece parlerà del sogno, partendo dalla sua infanzia e arrivando al suo debutto sul palcoscenico, con un’ironia irresistibile per le sue compagne e per il pubblico. 

La parola di Clio sarà invece casa, un concetto articolato per un’italiana che vive e lavora a New York, ma che sente solide e ferme le proprie radici. Filippa, nell’ultimo episodio, parlerà di quale sia stato per lei il lieto fine, e come sia l’amore, quello coltivato giorno per giorno, a regalarti un finale da fiaba.

  • 1 4

    Clio Make Up, Chiara Francini e Filippa Lagerbäck

  • 2 4

    Chiara Maci e Filippa Lagerbäck

  • 3 4

    Filippa Lagerbäck

  • 4 4

    Chiara Maci e Chiara Francini

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te